LA CATTURA - Ecco come è finita la fuga del marito della mamma scomparsa a Padova

EMBED
Nella giornata di ieri, 14 gennaio, in collaborazione con la Polizia iberica è stato rintracciato nel centro di Madrid Barbri Mohamed, indagato per l’omicidio e l’occultamento del cadavere della moglie El Attar Samira. L’uomo, che il 1° gennaio 2020 si era allontanato dalla propria abitazione di Stanghella (PD), facendo perdere inizialmente le proprie tracce, era stato individuato in Spagna, dapprima a Barcellona, dove era arrivato a bordo di un autobus partito da Milano.  

A seguito degli ultimi sviluppi e sulla scorta delle risultanze investigative raccolte dai Carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Padova e della Compagnia di Este, il Dott. Francesco D’Abrosca, P.M. titolare dell’indagine, ha avanzato una motivata richiesta di misura restrittiva che è stata valutata dal G.I.P. Raffaele Belvederi. 

Quest’ultimo, ritenendo concreta la sussistenza di esigenze cautelari, ha emesso un’ordinanza di custodia in carcere, provvedimento che è stato internazionalizzato al momento dell’avvenuto rintraccio da parte della Polizia iberica, che ha provveduto a notificare al Barbri il relativo mandato di arresto europeo. L’arrestato si trova ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria Spagnola in attesa dell’avvio delle procedure che lo riporteranno in Italia.