Elio Germano ricorda commosso Libero de Rienzo: «Era il Mozart degli attori»

Domenica 1 Agosto 2021
Video

I ragazzi del Cinema America hanno proiettato ieri a piazza San Cosimato a Trastevere "Sangue - La morte non esiste", opera che ha segnato il debutto alla regia di Libero De Rienzo, napoletano di nascita e romano d’adozione, scomparso lo scorso 15 luglio all’età di 44 anni. Nel corso dell'iniziativa "Il Cinema in Piazza", amici e colleghi lo hanno ricordato. Tra questi anche Elio Germano: «Forse è la più grande marachella che ha combinato Picchio - ha detto - Era il Mozart degli attori, riconosciuto da tutti come il più grande».

 

Libero De Rienzo, preso il pusher gambiano: aveva ignorato due ordini di espulsione

Libero De Rienzo, il suo ultimo film «Una relazione» al Festival di Venezia: sarà alle Giornate degli Autori

© RIPRODUZIONE RISERVATA