Elia 17 Baby lancia un posacenere e ingaggia una rissa

Domenica 19 Settembre 2021
Video

di Marco Pasqua

Lanci di posacenere, insulti e una rissa con alcuni spagnoli a Villa Borghese. Il trapper Elia 17 Baby, all’anagrafe Elia di Genova, torna a far parlare di sé, dopo l’arresto per spaccio, lo scorso mese di marzo, in seguito al ritrovamento, a casa sua, di armi e 1500 dosi di droga. Una notte folle, raccontata, in parte, sui canali social, suoi e delle persone che hanno assistito agli eventi a cui ha preso parte il trapper, classe 1996, più noto alle cronache nere che a quelle musicali.

Continua a leggere qui

Ultimo aggiornamento: 20 Settembre, 00:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA