Pomodori ripieni di riso al forno alla romana, gli errori più comuni

Giovedì 23 Luglio 2020
video
I pomodori ripieni di riso a tavola mettono tutti d’accordo. Si tratta infatti di un piatto totalmente vegan, gustosissimo e sfizioso, corposo per l’inverno e pratico per l’estate. Il problema principale di chi voglia preparare questo piatto è il differente tempo di cottura dei suoi due ingredienti principali. Per questo molti tendono a tenere in ammollo il riso per molto tempo prima di mettere la teglia nel forno: questo è uno degli errori più comuni, che fa diventare il riso colloso. Vi consigliamo come prima cosa di cuocere il riso ma non troppo: scolatelo quando sarà ancora al dente. Altri invece tendono a riempire i pomodori di riso fino all’orlo: questo rende il riso scotto nella parte inferiore del pomodoro e fa spaccare la parte superiore. Anche il tempo di cottura è cruciale: preriscaldate il forno a 180° e basterà un'ora di cottura per avere dei pomodori ripieni perfetti. Credits: Shutterstock
LEGGI ANCHE: Fettuccine Alfredo: l’ingrediente “segreto” del piatto tanto amato Ultimo aggiornamento: 16:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA