Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Spazio, primo storico lancio della Nasa dall'Outback australiano

Lunedì 27 Giugno 2022
Video

La Nasa ha lanciato con successo ieri sera il primo razzo dal suolo australiano in oltre un quarto di secolo, nella prima di tre missioni dalla nuova base spaziale australiana di Arnhem, nel Territorio del Nord. Il razzo suborbitale è stato lanciato dal nuovo Arnhem Space Centre, gestito dalla compagnia privata Equatorial Launch Australia, nella remota estremità orientale del Territorio del Nord. Si tratta inoltre della prima missione lanciata da una base commerciale fuori dagli Stati Uniti. Il razzo, che ha raggiunto un'altitudine di circa 300 km, condurrà studi astronomici possibili solo nell'emisfero Sud. È equipaggiato con un calorimetro quantum a raggi X, che permetterà agli scienziati dell'Università del Michigan di misurare con precisione i raggi X interstellari e quindi di fornire nuovi dati sulla struttura e l'evoluzione del cosmo. Le altre due missioni sono programmate per il 4 e il 12 luglio. I razzi porteranno strumenti per condurre ricerche in aree come la luce prodotta dai gas interstellari, e l'influenza della luce stellare nella capacità di un pianeta di sostenere la vita.

Putin, attacco a Kiev con missili ad alta precisione: la svolta russa nella guerra contro l'Ucraina

Ultimo aggiornamento: 11:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA