Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Traditi dal vizio del gioco alle slot, espulsi due clandestini

Giovedì 23 Maggio 2019 di Vittorino Bernardi
Traditi dal vizio del gioco alle slot, espulsi due clandestini
2
THIENE - Il vizio del gioco nelle sale slot è costato caro (espulsione dall'Italia) a due clandestini africani. Un nigeriano di 51 anni, ricercato da anni in Italia, nelle ultime ore è stato accompagnato dagli agenti della polizia locale Nordest Vicentino a Bari, al centro di permanenza per l’espulsione e il rientro in Patria. Sull’africano da 9 anni gravava un provvedimento di espulsione disposto dal questore di Padova. Disposizione mai attuata, perché abilmente l’uomo è riuscito a rendersi irreperibile. Fino a venerdì 17 maggio quando è stato identificato e fermato dagli agenti del comandante Giovanni Scarpellini all’interno di una sala slot di Thiene, impegnato a giocare. Nella stessa serata gli agenti hanno identificato un 30enne del Ghana, nei cui confronti è stata avviata la procedura di espulsione perché irregolare.
Ultimo aggiornamento: 19:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci