Studentessa minacciata con coltello e rapinata del portafoglio in stazione

La stazione ferroviaria di Vicenza

di Luca Pozza

VICENZA - I carabinieri della stazione di Barbarano-Mossano, assieme ai colleghi del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Vicenza, stanno conducendo indagini in merito ad una rapina verificatasi nella serata di ieri, all’interno della stazione ferroviaria di Vicenza, ai danni di una studentessa universitaria, S.R.M., 31 anni, originaria di Sciacca (Agrigento), attualmente domiciliata nel comune del Basso Vicentino.

Secondo quanto emerso dal suo racconto, la giovane, scesa qualche istante prima da un treno, mentre si
stava dirigendo verso l’uscita, è stata avvicinata da un individuo che le ha sottratto dalla borsetta il portafoglio contenente documenti e la somma di 70 euro. La studentessa, avvedutasi dell’accaduto, si è girata verso il rapinatore, con l'intenzione di fermarlo. Ma l’uomo, per assicurarsi la fuga, l'ha minacciata con un coltello dileguandosi poi a piedi.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 17 Settembre 2018, 16:14






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Studentessa minacciata con coltello e rapinata del portafoglio in stazione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-09-18 12:32:44
Ma quello che dice una di Sciacca Agrigento è da prenderne un quarto e buttare via il resto poi da quel quarto buttarle via un'altra metà
2018-09-17 18:34:06
Risorsa vicentina!
2018-09-17 23:55:24
Puo' darsi, ma di solito sono trasfertisti.