Maltempo e frane: evacuate due famiglie, contrade isolate e strade chiuse. Niente scuola martedì 30 /Foto

Maltempo e frane: evacuate due famiglie, contrade isolate e strade chiuse. Niente scuola martedì 30

di Vittorino Bernardi

VICENZA - Dopo una pausa notturna poco dopo le 6 di questa mattina sono riprese le precipitazioni nell’Alto Vicentino, colpito nel pomeriggio di ieri da una serie di smottamenti e frane: hanno esondato in alcuni punti i torrenti Leogra, Astico e Posina. La Protezione civile al lavoro sul territorio ha provveduto per pericolo frana a evacuare due famiglie: una in località Ponte Maso di Lastebasse e l’altra da contrada Doppio a Posina.

Nella valle del Leogra è stata chiusa per una frana dopo Sant’Antonio del Pasubio la Provinciale 46, in località Tagliata, direzione Trento e cosi nell’alta valle dell’Astico la Provinciale 350 che porta al passo della Borcola. Chiuse per il manto viscido da fanghiglia le Provinciali 81 per Posina e 85 di Pedemonte.

A Posina sono isolate le contrade Doppio, Grisa e Lissa per una frana che ha causato lo straripamento del torrente Posina. Protezione civile, sindaci e vigili del fuoco da ore stanno lavorando senza sosta per tutelare i cittadini dell’intero territorio. Oggi e domani scuole chiuse in tutta la provincia. Ieri il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha firmato un decreto che vieta per tutta la settimana la caccia e la pesca sportiva su fiumi e laghi. Sempre Zaia ha firmato la richiesta di mobilitazione del Servizio nazionale della Protezione civile.

Nessun recupero a Natale delle giornate di chiusura delle scuole stabilito dalla prefettura a causa del maltempo per oggi, lunedì 29, e domani 30 ottobre. Sta infatti girando sui social network e nelle chat di Whatsapp una falsa notizia attribuita all’ufficio stampa del Comune di Vicenza secondo cui le due giornate di chiusura verranno recuperate durante le vacanze di Natale. “Niente di più falso – commenta l’assessore alla formazione Cristina Tolio -. Si tratta di un messaggio creato ad arte per confondere le famiglie e creare disagio nelle amministrazioni, impegnante a fronteggiare l’ondata di maltempo, uno scherzo di cattivo gusto da parte di ignoti. Cogliamo quindi nuovamente l’occasione per invitare i cittadini a tenersi informati attraverso i canali di informazione ufficiali del Comune di Vicenza”. Gli aggiornamenti sulla situazione maltempo sono pubblicati costantemente sul sito del Comune di Vicenza www.comune.vicenza.it, sul sito www.bacchiglione.it e sui profili Facebookhttps://www.facebook.com/cittadivicenza, Twitter @CittadiVicenza e Instagram @ComunediVicenza. Sono inoltre inviati agli iscritti al servizio Sms di allarme: per registrarsi è necessario mandare un messaggio sms con il proprio nome, cognome e indirizzo al numero 392 7338475.
Per aggiornamenti è possibile anche contattare il numero verde 800 127812 o l'Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) del Comune al numero 0444 221360 o seguire i mezzi di informazione locali (tv, radio, siti internet dei giornali e testate online).
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 29 Ottobre 2018, 09:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Maltempo e frane: evacuate due famiglie, contrade isolate e strade chiuse. Niente scuola martedì 30 /Foto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-10-29 12:16:42
Un disastro....