Addio al giornalista Luciani, stroncato da un male incurabile a 57 anni

Un'immagine di Roberto Luciani nel suo ufficio in Provincia

di Luca Pozza

VICENZA - Lutto nel mondo del giornalismo veneto e vicentino. Ieri mattina, domenica, all'ospedale San Bortolo di Vicenza, è morto Roberto Luciani, 57 anni compiuti la settimana scorsa, sconfitto da un male incurabile che l'ha stroncato nel giro di poche settimane. I funerali saranno celebrati nella chiesa parrocchiale di San Pio X, mercoledì 21 agosto alle 10.45, dove la salma giungerà dall'ospedale civile di Vicenza. Dopo la cerimonia Roberto riposerà nel Cimitero Maggiore. 

Per oltre 15 anni, dal 1992 al 2007, era stato collaboratore, in particolare dello sport ma anche della cronaca, per la redazione di Vicenza del Gazzettino, ottenendo il patentino di giornalista pubblicista nel 1994: qui si era fatto valere dal punto di vista professionale e anche umano dai colleghi. Nel 1998 era diventato segretario personale dell'allora presidente della Provincia di Vicenza Manuela Dal Lago e nel 2008, vincendo un concorso pubblico, era entrato a far parte dell'ufficio stampa della Provincia, dove ha lavorato sino a metà luglio, quando è stato necessario il suo ricovero in ospedale. Dal 2007 era un collaboratore fisso, anche qui molto apprezzato da colleghi e lettori, de Il Giornale di Vicenza, per il quale ha scritto articoli sino a metà luglio.

Originario di Loreto Aprutino (Pescara), piccolo paese abruzzese, era di fatto diventato vicentino d'adozione dopo essersi trasferito nel 1972 (all'età di 10 anni) con tutta la sua famiglia in Veneto: grande tifoso della Lazio, ma poi anche del Vicenza, era molto impegnato nel mondo dello sport e nel sociale, ad esempio come "colonna" della squadra di ViPress, che disputa partite di calcio a scopo benefico. Alla famiglia Luciani le più sentite condoglianze da parte della redazione de Il Gazzettino.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 19 Agosto 2019, 10:51






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Addio al giornalista Luciani, stroncato da un male incurabile a 57 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-08-19 14:38:52
Perchè certe persone se ne vanno me lo chiedo spesso. Non trovo risposta..Una persona buona, meravigliosa.Vola alto Roberto...
2019-08-19 13:02:36
... l'uomo non vive. si illude i farlo. in realtà è la vita che come un moloch cosmico lo usa. strizza e morde come un limone per poi sputarlo quando più non li serve.. il male in quanto tale non sarà mai curabile proprio per tale motivo..