Lascia marito e figli per vivere con l'amante, ma lui non la vuole più

Lunedì 25 Novembre 2019 di Luca Pozza
25
VICENZA - Momenti di tensione e apprensione nel tardo pomeriggio di ieri (domenica) in un appartamento nella zona del tribunale di Borgo Berga a Vicenza. Alcuni residenti, allarmati per le grida provenienti dal piano superiore, hanno allertato il 113 e sul posto è giunta dopo pochi minuti una pattuglia della Squadra Volanti della Questura. Sentendo un uomo e una donna litigare temevano che la lite potesse degenerare e avere gravi conseguenze.

I poliziotti sono entrati nell’abitazione per capire cosa stava succecendo. E' così emerso che la donna, una vicentina di 40 anni, proveniente da Schio, ha lasciato da poco marito e figli per andare a vivere con il suo amante. Ma quest'ultimo, un uomo di origine ucraina, più giovane di lei di 5 anni, non sarebbe più convinto nel portare avanti la relazione e così l'avrebbe invitata a lasciare la casa e tornare dalla sua famiglia. Da qui il litigio (secondo i vicini si tratterebbe dell'ennesimo negli ultimi tempi) causato da queste incomprensioni.

Alla vista degli agenti la donna è apparsa in crisi, proprio per il fatto di aver capito di non essere più amata dal nuovo compagno. L'arrivo dei poliziotti ha riportato la calma e la vicenda quasi sicuramente non avrà straschichi giudiziari.
  Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 19:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci