Filo spinato nei boschi ad altezza collo: guardie a caccia delle trappole per ciclisti

Filo spinato nei boschi: guardie  a caccia delle trappole per ciclisti
TORREBELVICINO - Dopo i due preoccupanti episodi del filo di ferro lungo un sentiero sul monte Enna sabato scorso (episodio non denunciato alle forze dell’ordine), Federcaccia Torrebelvicino ha deciso di agire: ha chiesto alla sezione provinciale, anche per le festività pasquali, di porre a disposizione delle guardie venatorie per controllare il territorio allo scopo di scovare, rimuovere e denunciare alle forze dell’ordine altri potenziali pericoli.

IL FILO SPINATO NEI BOSCHI AD ALTEZZA COLLO
Sabato scorso un ciclista è rimasto lievemente ferito al collo e a una spalla sul monte Enna, mentre una settimana prima, a Cerbaro di Schio, due amici in bicicletta si sono fermati a circa un metro dal filo teso, evitandolo per un soffio.

PER AVVIARE LE INDAGINI SERVE UNA DENUNCIA
La denuncia è indispensabile per consentire a carabinieri/polizia di avviare le indagini utili a identificare e denunciare i responsabili. Alessandro Stella da presidente della sezione turritana ha condannato gli episodi di Enna e Cerbaro, assicurato che iniziano dei controlli e lanciato l'invito a ciclisti e appassionati di passeggiate in montagna a segnalare e denunciare subito alle forze dell’ordine ritrovamenti di fili di ferro tesi in modo criminale sui sentieri.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 18 Aprile 2019, 16:19






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Filo spinato nei boschi ad altezza collo: guardie a caccia delle trappole per ciclisti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-04-19 06:18:43
Intanto anche solo la notizia ha sortito effetto deterrente.Idea sarebbe collocare filo spinato fac simile...di gomma morbida. Ieri viste scogliere in zona Caorle con attigua passeggiata fianco spiaggia.Non ostante cartelli ed avvisi ripetiti distanziati: alcuni si sdraiano o saltellano proprio sulla scogliera di massi paraflutti , altri in bici fanno gimkana tra i pedoni sulla passeggiata pedonale.Ad alta velocita' acrobatica e senza neppure un campanello per avvisare.Sotto gli occhi di parecchi ormai rassegnati, anzi e' il pedone che si scansa e chiede scusa al ciclista fuorilegge. Figurarsi se si rispettano eventuali regole che limitano il transito di mountain bikers , nel silenzio di boschi poco frequentati e pattugliati ..
2019-04-20 11:13:39
Ma che post e? Ma si rende conto che potevano essere uccisi? Cosa c'entra la maleducazione di altri ciclisti? Ah ma come altri deve commentare per rimanere in classifica!,,insignificante
2019-04-18 18:04:04
Mettere delle fototrappole come le mettono per vedere gli animali selvatici?
2019-04-18 16:37:30
Se nessuno ha denunciato, e per farlo servono prove tangibili che almeno il filo di ferro c'era, vuol dire o che sono invenzioni di qualcuno o che chiacchierano tanto ma alla fine se ne strafregano
2019-04-20 11:09:10
Commento al solito per aumentare la posizione in classifica, inutile e offensivo per quelle che potevano essere delle vittime ....insignificante