«Legale la mia canapa sativa»
Ora è indagato dalle Fiamme Gialle

Una coltivazione di canapa agricola (archivio)

di Luca Pozza

VICENZA - «Da alcuni mesi ho seminato nell'orto di casa della legale canapa sativa, con l'intenzione di ricavarne un olio curativo. Ieri mattina i militari della Guardia di finanza mi sono entrati in casa, hanno estirpato le piante e le hanno portate via senza neanche analizzarle. E ora sono indagato per coltivazione di sostanze stupefacenti». A raccontare la vicenda personale è Adriano Porelli, 66 anni, residente a Vicenza, in Strada Paradiso 173, che da alcuni anni non è più italiano ma «cittadino del mondo" (3 mila casi nel nostro Paese, ndr.) e come tale non più soggetto giuridico».

Proprio nella sua abitazione è avvenuto il blitz da parte delle Fiamme Gialle beriche, che erano avvisate del fatto come spiega lo stesso Porelli. «Pur non essendo obbligatorio - aggiunge - era stato consigliato di avvisare di questa coltivazione, tramite posta certificata, la Guardia di finanza, la Polizia di Stato e i carabinieri di Vicenza, cosa che ho puntualmente fatto. I semi di canapa li avevo acquistati in un negozio della città con regolare scontrino. La canapa industriale a basso tenore di thc di varietà sativa si trovava nel mio orto di casa, estesa su una superficie limitata, di 20-30 mq, in mezzo ai pomodori. Tale coltivazione è autorizzata ai sensi della circolare del Ministero per la Politiche agricole e forestali datata 8 maggio 2002».

«La cosa più grave - conclude Adriano Porelli - è che la visita di ieri è avvenuta senza mandato di perquisizione, che invece mi è stato recapitato questa mattina, con la notifica dove risulto indagato. Mi è stato assegnato anche un avvocato di fiducia, ma io non ho bisogno di nessun legale».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 26 Agosto 2016, 17:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Legale la mia canapa sativa»
Ora è indagato dalle Fiamme Gialle
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2016-09-02 12:44:26
ignotus: i bei fiori gialli? Raccontale altrove le tue storie. #gazzettino22813: si, anche per l'insalata. La canapa industriale produce pochissimo THC (responsabile principale degli effetti "mentali") e percentualmente molto piú CBD, che non é psicoattivo ma aiuta, per esempio, nella terapia sintomatica del dolore, delle infiammazioni, di molti problemi cutanei, é neuroprotettivo, aiuta nei casi di morbo di Crohn, epilessia intrattabile, ... Il CBD tra l'altro é legale.
2016-08-28 20:03:42
Profonda Carnia metà anni '50. La canapa veniva coltivata per i bei fiori gialli e per dare i semi agli ucelli da compoagnia e da richiamo. I semi erano in vendita libera in sacchi credo da cinquanta chili ed io ne rubavo qualche decina e me li sgranocchiavo: vi assicuro che erano buoni!Nessuno si pensava di usarne le foglie come surrogato del tabacco: bastava farsi le sigarette con il pestifero tabacco trinciato forte di terza qualità! Questo signore racconta la storia dell'orso! A proposito di droghe vi racconto quanto ho scoperto due anni fa. Ero in albergo in un paese della Valsugana che non nomino per ovvi motivi. Passeggio con il cane lungo una strada fuori mano e mi imbatto in una pianta con foglie multiple che riconosco subito come mariuana. Nell'albergo era alloggiato un capitano dei carabinieri. Gli segnalo il fatto e gli faccio esaminare la pianta: sulle prime mi dice che era un'erbaccia ma subito dopo mi dice: "senti che profumo che ha". La deve aver consegnata ai suoi colleghi per indagini. Ne parlo con il proprietario dell'albergo che mi dice: "nella casa di fronte coi stanno persons "un poco speciali" e quindi nessuna meraviglia che coltivino mariuana e non ninsalata. Una ede4menza può essere scappata col vento o con gli ucerlli!" Che bel volpino il coltivatore diretto di canapa da ashish!
2016-08-28 19:46:52
Profonda Carni metà anni '50 la canapa veniva coltivata solo per i bei fiori gialli e nessuno si serviva delle foglie come succedaneo del tabacco! N
2016-08-26 18:35:21
bell olio per condire insalata