Valanga di 400 metri, 1 ferito grave
«Travolti 2 sciatori»: era uno solo

PER APPROFONDIRE: disperso, recoaro terme, sciatori, valanga
Valanga di 400 metri, 1 ferito grave
«Travolti 2 sciatori»: era uno solo

di Luca Pozza

RECOARO TERME - Una valanga di notevoli dimensioni, staccatasi dal massiccio delle Piccole Dolomiti, ha travolto uno sciatore, poi risultato essere da solo, un 61enne residente a Valdagno (Vicenza), che stava praticando un'escursione di sci alpinismo. Il fatto è avvenuto in località Pra degli Angeli, vicino al rifugio Fraccaroli, in località Campogrosso, ai confini tra il comune di Recoaro Terme e quello di Ala (Trento). Per tutto il giorno si è cercata una seconda persona, che però non si sarebbe mai trovata sul posto.
 
 

L'equivoco sarebbe nato dalla testimonianza di un altro escursionista in zona, che dando l'allarme, inizialmente aveva parlato di due sciatori, ma alla fine si è trattato di una informazione non corretta. Lo sciatore ferito è stato portato in salvo, ha subìto gravi traumi ma è riuscito a riemergere da solo da sotto la montagna di neve che l'aveva "seppellito" e si trova adesso all'ospedale Santa Chiara di Trento, in rianimazione, ma non in pericolo di vita. Il fatto è avvenuto attorno alle 11.30 di oggi 14 maggio. 

Sul posto i vigili del fuoco e diverse squadre del Soccorso Alpino, sia venete che trentine, impegnate nella ricerca e nella complessiva bonifica di tutta la superficie per escludere in assoluto eventuali presenze. L'eliambulanza di Verona emergenza, chiamata nel tentativo di trovare un corridoio di accesso, è dovuta rientrare poiché le nubi si sono chiuse e non permettono l'avvicinamento. La bonifica della valanga, alla ricerca di eventuali altri sciatori è proseguita tutto il giorno con sei unità cinofile e circa 70 uomini del Soccorso alpino di Trentino e Veneto, che hanno lavorato alacremente su un fronte largo un centinaio di metri e lungo quattrocento. Alle 16.30 l'intervento è stato dichiarato concluso.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 14 Maggio 2019, 14:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Valanga di 400 metri, 1 ferito grave
«Travolti 2 sciatori»: era uno solo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2019-05-15 09:10:07
Avevano avvertito del pericolo valanghe......un po' di prudenza non nuocerebbe.
2019-05-15 06:40:31
Oltre ai bollettini Arpav, cercando e chedendo pure wul eb , il Trentino lascia accedere a mappe con ...le zone di valanghe abituali, storiche, ormai censite dalla statistica.Poi con un poco di occhio si vede eanche la situazione.. a mano nuda si tasta la neve..pure il fruscio della neve pressata dagli sci o un rimbombo manda segnali...di allerta...(scapuma !),marcia indietro.Poichissa' ( ma daififone , ) tr acompagnidigita a volta inizia un tira e molla o una eslatazione ad osare.
2019-05-14 21:13:19
La zona la conosco bene ed e'un enorme catino naturale molto pendente.In inverno ogni anno qualcuno scivola e cade perche'senza ramponi.Salire con queste nevicate e' da incoscienti
2019-05-14 20:54:51
dalla bassa tutti scalatori e sssiatori ...
2019-05-14 18:34:37
Bisogna essere dei gegni x andare ha sciare con allerta valanghe e fare dei fuori pista in fin dei conti se la sono cercata e voluta