Martedì 5 Febbraio 2019, 09:31

Avvelena i genitori e si uccide:
erano morti tutti da giorni

Famiglia sterminata, la follia di Silvia
i genitori avvelenati da una settimana
Ordine maniacale nella casa

di Luca Pozza

ASIAGO - Ha avvelenato gli anziani genitori per poi uccidersi nello stesso modo, con una dose massiccia di psicofarmaci: terribile tragedia nella casa di Asiago. Un momento di follia ha portato via, nel giro di poche ore, due anziani coniugi, Italo Marzaro, 85 anni, in pensione da 15 anni, ex mediatore immobiliare, la moglie Ubaldina Mantovani, 83, casalinga, e la figlia Silvia, di 43 anni.  Quest'ultima, che era disoccupata, non era sposata e ha sempre convissuto con i genitori, sia nella casa di Mirano che in Altopiano: da...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Avvelena i genitori e si uccide:
erano morti tutti da giorni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-02-06 16:21:17
Non è un caso di fragilità mentale? Ho letto che odiava i genitori per averla concepita in tarda età e di non averle dato fratelli...Nessuno saprà mai cosa covava dento di sè.
2019-02-05 23:58:22
Si chiama fobia compulsiva , è una malattia terribile, chi ha la fobia ( in questo caso dell'ordine ) preferisce affrontare un leone che il disordine . Purtroppo chi non conosce questa malattia danno del matto all'ammalato . Nella maggior parte di questi casi , il malato si suicida , evidentemente in questo caso non ha voluto lasciare soli gli anziani genitori .
2019-02-05 19:52:40
.. tutti vivono " soli " . soprattutto chi spera.-.
2019-02-06 10:12:39
Benissimo : continui a sperare da solo e mi raccomando : non ami nessuno !!!
2019-02-05 12:02:52
... umana condizione.. uccidere per troppo amore..