Pfas, iniziata la rimozione delle sostanze tossiche dal torrente

Lunedì 3 Aprile 2017
Pfas, iniziata la rimozione delle sostanze tossiche dal torrente
1

VICENZA - Sono state avviate oggi a Trissino ( Vicenza), sugli argini del torrente Poscola, le operazioni di rimozione delle sostanze Pfas rinvenute dai tecnici ambientali della Miteni Spa alla fine di gennaio nel corso di un'operazione di caratterizzazione del sottosuolo, in un'area appena al di fuori dello stabilimento. Gli interventi si svolgono alla presenza degli stessi tecnici ambientali dell'industria, del perito incaricato della Procura di Vicenza, dei tecnici Arpav, del Genio civile, del comune di Trissino e del Consorzio Alta Pianura Veneta.

I lavori, di cui dà notizia la stessa Miteni, dureranno alcuni giorni. Secondo quanto spiegato, «l'operazione di rimozione esplora in modo dettagliato tutta la zona del ritrovamento, per identificare con precisione l'area su cui intervenire». I materiali oggetto della rimozione sono stati sepolti presumibilmente tra gli Anni Settanta e Ottanta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA