Ruba cavi di rame in un'azienda
parte la scarica e muore folgorato

Martedì 10 Maggio 2016 di Luca Pozza
27
MONTEBELLO - E'  un ladro l'uomo rinvenuto senza vita nel pomeriggio di oggi all'interno dell'azienda Skywalk srl di Montebello Vicentino, invia Fracanzana 39, lungo la statale 11. Da un prima ricostruzione da parte dei carabinieri della locale stazione, intervenuti sul posto per i rilievi, l'uomo si sarebbe introdotto (probabilmente con alcuni complici) la notte scorsa in un capannone sfitto per rubare del rame. Qui, secondo una prima ricostruzione da parte dei militari, sarebbe entrato nella stanza dove si trova la cabina dell'Enel, rimanendo folgorato da una scarica elettrica da 20 mila volt, che non gli ha dato scampo. Forse  pensava che la corrente fosse interrotta, ma non è escluso che la stessa vittima abbia commesso un errore, risultato poi fatale, nello sfilare le matasse. 

A trovare il corpo è stato uno dei titolari, giunto nel capannone per recuperare del materiale, che ha subito dato l'allarme alle forze dell'ordine: sul posto anche un'ambulanza del Suem 118 dell'ospedale di Arzignano, i cui sanitari non hanno che potuto confermare il decesso. Difficile al momento poter dare un nome al malvivente, che era privo di documenti: si cercherà di risalire alla sua identità attraverso le impronte digitali o attraverso il profilo genetico: da quanto è emerso si tratta di un individuo bianco caucasico, di età compresa tra i 20 e i 30 anni.

La Skywalk srl, produttrice di prodotti in gomma, risulta essere in liquidazione da un paio di mesi.

  Ultimo aggiornamento: 19:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci