Lunedì 26 Novembre 2018, 08:39

Il medico "top 100" al mondo: «Battuto da Panatta ho lasciato il tennis e mi son messo a studiare»

PER APPROFONDIRE: mario plebani, padova, patologo, schio, tennis
Plebani, a destra, col premio Nobel prof. Mullis

di Edoardo Pittalis

«Volevo diventare campione italiano Allievi di doppio, ma a Vicenza ci siamo trovati di fronte un certo Adriano Panatta. Lui (che oggi vive a Treviso, ndr) era di un altro mondo, aveva un fisico incredibile. Si fosse curato sarebbe stato il più grande del suo tempo, rispetto a chi  aveva più fantasia. Avevamo tutti 15 anni, ma lui era irraggiungibile». Campione Mario Plebani, 68 anni, di Schio, lo è diventato ugualmente: non del tennis, ma della medicina. Siede in cattedra al Bo di Padova dove insegna...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il medico "top 100" al mondo: «Battuto da Panatta ho lasciato il tennis e mi son messo a studiare»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-11-27 09:39:52
Bravo il Prof. Plebani, fiore all'occhiello dell'Azienda Ospedaliera Universitaria di Padova. Colui che ha dato una sferzata di innovazione alla organizzazione e organicità dei laboratori di analisi. Ad majora! Riccardo Lapenna.
2018-11-26 12:00:37
E poi c'e' gente che con la terza media spara cavolate a raffica sulla salute in tutti i social e, incredibilmente, trova schiere di seguaci pronti a sputare sulla medicina ufficiale rea di essere prona a bigpharma! Solo scienziati di questo livello dovrebbero essere autorizzati a divulgare notizie che riguardano la salute!
2018-11-26 16:30:38
parma molto bella ma non mi pare sia molto grande
2018-11-26 18:35:56
parma magari no, ma pharma si'