Sale su un traliccio e precipita nel vuoto nell'area ex Enel: trovato morto un 50enne

Martedì 18 Dicembre 2018
2
VICENZA - Orrore questa mattina in città: in un cantiere nell’ex area Enel di via Marzari, sotto il traliccio di una compagnia telefonica, è stato trovato il cadavere di un uomo, età sulla cinquantina, con vaste ferite alla testa. A fare la macabra scoperta è stato un operaio all’inizio dell’odierno turno di lavoro. Sul posto sono accorsi vigili del fuoco e carabinieri che hanno avviato un’indagine. L’identità dell’uomo non è stata ancora resa nota perchè è in corso la ricerca dei familiari.

Dai primi rilievi dei carabinieri, che mantengono uno stretto riserbo, dovrebbe trattarsi di un gesto etstremo:  l’uomo sarebbe salito sul traliccio per lanciarsi nel vuoto e trovare la morte.
 


“Sos suicidi”, i numeri utili
Sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:
Telefono Amico 199.284.284
Telefono Azzurro 1.96.96
Progetto InOltre 800.334.343
De Leo Fund 800.168.768

  Ultimo aggiornamento: 15:34 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci