Falsi acquisti di otto stufe a pellet: scovati e denunciati due truffatori

PER APPROFONDIRE: mercato, schio, stufe pellet, truffatori, vicenza
Falsi acquisti di otto stufe a pellet: scovati e denunciati due truffatori

di Vittorino Bernardi

SCHIO - I truffatori che acquistano costosa merce e alla scadenza pattuita non pagano il dovuto si occupano anche di stufe a pellet. Come nel caso risolto nelle ultime ore dai carabinieri della compagnia di via Maraschin che a conclusione di un’accurata indagine hanno identificato e denunciato per truffa due uomini, noti alle forze dell'ordine: D.C., 36enne di Carrè e di G.D. 24enne albanese residente a Schio. I due complici ai primi di novembre hanno messo a segno una falsa compravendita, con l’acquisto in un negozio in città di otto stufe a pellet per un valore complessivo di circa 9 mila euro. Al momento di pagare il saldo i due si sono resi irreperibili e il creditore si è rivolto ai carabinieri. Con una rapida indagine i militari del maggiore Vincenzo Gardin hanno individuato i due truffatori che nell’acquisto delle otto stufe avevano utilizzato nomi di fantasia per rendere più complicata la loro identificazione. Con una perquisizione i carabinieri in un capannone vicino al domicilio di G.D. hanno recuperato cinque delle stufe trafugate, ancora imballate. Sono in corso ulteriori indagini per recuperare le tre rimanenti stufe.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 24 Novembre 2017, 08:11






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Falsi acquisti di otto stufe a pellet: scovati e denunciati due truffatori
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti