E' morta la 53enne investita in A4 da Marco Paolini

Giovedì 19 Luglio 2018
55

VERONA - È deceduta  Alessandra Lighezzolo, la 53enne di Arzignano che era ricoverata da martedì all'ospedale Borgo Trento di Verona in seguito all'incidente sulla A4 causato dalla Volvo  guidata dall'attore Marco Paolini. E' stata valutata la morte cerebrale della paziente e poi è purtroppo  sopravvenuto il decesso. Questa sera alle 20, al termine del monitoraggio previsto dalle procedure, è stata staccata la spina e la donna è stata dichiarata morta. I parenti hanno esposto il segno del lutto nel negozio di famiglia.

Il 62enne bellunese Paolini, che stava rientrando a bordo della sua Volvo nella casa di Dolo (Ve), ha causato il tamponamento della Fiat 500 su cui si trovavano la donna ed un'amica, è ora indagato per omicidio colposo.

Alessandra Lighezzolo lascia il marito Massimo Meggiolaro e due figli. Il più giovane, Edoardo, 21 anni, sui social ieri ha espresso rabbia: "Non è vero che Paolini si è fatto sentire".

Ad Arzignano la donna conduceva  il noto negozio per bambini Pxl, era una delle rappresentanti più attive della Confcommercio. In tanti si sono stretti attorno alla famiglia; tantissimi anche i messaggi di cordoglio che continuano ad essere postati sui social.

La donna ferita è Anna Trovo, 52 anni, a bordo della Fiat 500 della vittima. 

Nello stesso nosocomio veronese è deceduta oggi anche un'altra donna coinvolta sempre in un tamponamento avvenuto ieri a Verona, ma sulla A22, nei pressi di Affi.

I particolari sul Gazzettino del 20 luglio 

Ultimo aggiornamento: 20 Luglio, 09:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci