La comunità piange la scomparsa di Antonio Novello il papà dell’ospedale Boldrini

PER APPROFONDIRE: antonio novello, lutto, thiene, vicenza
Antonio Novello

di Vittorino Bernardi

THIENE – La comunità cittadino ha perso ieri un personaggio della vita pubblica locale e nazionale: Antonio Novello che si è spento all’età di 87 anni nella sua casa di via San Giuseppe, il suo cuore ha ceduto in seguito a una lunga malattia neurovegetativa. Antonio Novello ha vissuto con passione la politica come esponente di punta della Democrazia Cristiana negli anni sessanta e settanta. È stato per due volte nel 1963 segretario di Mariano Rumor presidente del consiglio. A Thiene è stato  consigliere comunale e come assessore all’urbanistica stese nel 1974 il primo piano regolatore del Comune. Diverse opere sorte negli anni settanta portano la sua firma, in particolare l’ospedale Boldrini, l’aeroporto Ferrarin e l’autostrada Valdastico. Il funerale si svolgerà alle 10 di sabato 17 febbraio in duomo. Il rosario sarà recitato nella chiesa del Rosario alle 18.30 di venerdì. Antonio Novello che non era sposato ha lasciato un fratello sacerdote, don Giovanni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 13 Febbraio 2018, 11:09






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La comunità piange la scomparsa di Antonio Novello il papà dell’ospedale Boldrini
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti