La basilica riapre: orario no stop, ma sale il prezzo degli abbonamenti

Il 19 aprile la basilica palladiana riaprirà i battenti

di Roberto Cervellin

VICENZA - La basilica palladiana riapre i battenti. Dal 19 aprile il monumento di piazza dei Signori sarà visitabile per la prima volta con orario continuato.

Si tratta di una delle novità del 2019. Stop all'interruzione nella fascia del primo pomeriggio e alla chiusura invernale. Fino al 30 settembre l'accesso sarà dalle 10 alle 16 e dall'1 ottobre al 6 gennaio 2020 dalle 10 alle 15. Con l'apertura del bar - ma la gara per l'affidamento del servizio è andata deserta - la basilica sarà aperta fino alle 22 durante la settimana e fino a mezzanotte nei weekend.

Ma nell'uovo di Pasqua vicentini e turisti troveranno anche un rincaro. L'abbonamento per l'intera stagione salirà infatti da 5 a 7 euro. Invariati gli altri prezzi: con 1 euro si entrerà dopo le 18, mentre i visitatori vicentini e i non residenti continueranno a pagare rispettivamente 2 e 4 euro. «Abbiamo fatto in modo che il monumento si viva il più possibile. L'intenzione è garantirne l'apertura per tutto l'anno in concomitanza con il ciclo di mostre che stiamo organizzando - annuncia il sindaco Francesco Rucco - Restaureremo le scalinate dirette al loggiato e potenzieremo l'illuminazione. Infine riqualificheremo la corte dei Bissari per rendere più gradevole l'area».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 15 Aprile 2019, 10:29






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La basilica riapre: orario no stop, ma sale il prezzo degli abbonamenti
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti