Avvocatessa uccisa a Santo Domingo: arrestato un imprenditore vicentino

Giovedì 10 Ottobre 2019
Anibel Gonzàlez Ureña
17
MALO (VICENZA) - Avvocatessa di 36 anni uccisa a Santo Domingo dall'ex marito, scarcerato dopo una condanna per tentato omicidio della stessa donna. L'uomo, dopo il delitto della ex Anibel Gonzàlez Ureña, dalla quale aveva avuto tre figlie, si è tolto la vita. Era il 30 agosto scorso. In questo terribile caso è coinvolto anche un imprenditore vicentino di 71 anni, Elio Pendin: è lui infatto l'ultimo proprietario della pistola usata per uccidere la donna.

PENDIN ARRESTATO PER CONCORSO IN OMICIDIO E SCARCERATO SU CAUZIONE
Pendin vive a Santo Domingo da qualche tempo, è stato arrestato per concorso in omicidio e scarcerato su cauzione, ha dichiarato di aver consegnato l'arma a un poliziotto per il rinnovo del porto d'armi. Ultimo aggiornamento: 13:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci