Incinta, investita da un'auto che fugge: «Aiutatemi a rintracciare il pirata»

Incinta, investita da un'auto che  fugge: «Aiutatemi a trovare il pirata»

di Vittorino Bernardi

MUSSOLENTE - Una richiesta d’aiuto per rintracciare un pirata della strada che nella notte tra sabato e ieri 26 maggio è fuggito dopo un incidente stradale lungo via Pavane è stato lanciato sulla pagina Facebook "Bassano senza censura". Un sinistro denunciato ai carabinieri. Una signora si è sfogata così. «Mia figlia incinta ha fatto un incidente e l'altra auto si è dileguata. Fortunatamente se l'è cavata con poco, ma avrebbe potuto rimanere ferita».



Giorgia Bedin, spiega così il sinistro. «Nella strada che va da Casoni a Mussolente, all'altezza dell'incrocio dove c'è la Filk, alle 1.20 circa del 26 maggio una macchina mi è venuta addosso e subito dopo è scappata. Io e una testimone che ha visto la scena, siamo concordi sul fatto che fosse una Golf grigia serie 5 o 6 con paracolpi nero. In seguito alla botta deve avere sicuramente riportato qualche danno sul muso, perché la mia macchina è distrutta. Quindi vi chiedo, per favore, se qualcuno vedesse una macchina che corrisponde a questa caratteristiche di fare una foto o almeno tirare giù il numero di targa e di contattarmi. Grazie mille».
 
Da norma di legge l’investitore è invitato a presentarsi a un comando di polizia/carabinieri per non peggiorare la sua posizione, gravata dall’ipotesi dei reati di omissione di soccorso e fuga, contemplati dall’articolo 189 del Codice della strada che impone l’obbligo di fermarsi dopo un incidente e quello di prestare assistenza alla persona ferita. Pesanti nel contesto sono le conseguenze per il responsabile: reclusione da 6 mesi a 3 anni con ritiro della patente da 1 a 3 anni per chi non si ferma in caso di incidente con danno alle persone; reclusione da 1 a 3 anni e la sospensione della patente da 1 anno e 6 mesi a 5 anni per chi non rispetta l’obbligo di assistere una persona ferita.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 27 Maggio 2019, 11:53






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Incinta, investita da un'auto che fugge: «Aiutatemi a rintracciare il pirata»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-05-28 07:35:12
speriamo che chi ha causato l'incidente stia guardando questo annuncio, ovviamente mentre guida, e che si presenti in caserma
2019-05-27 22:03:56
decine di casi analoghi con feriti e mai visto un articolo, la signora Bedin di che tipo di privilegi gode?? Altrimenti fate un pagina di giornale dedicata per tutti i comuni mortali e sarebbe realmente una buona iniziativa.
2019-05-27 16:28:34
Secondo me lo beccano, anche xchè ora le carrozzerie e concessionarie saranno sotto controllo..in più nn vorrei essere ne suoi panni
2019-05-27 11:56:01
speriamo nei tabulati.