Tragico schianto in ss 47, carbonizzato nel giorno del suo 29° compleanno

Venerdì 9 Giugno 2017 di Vittorino Bernardi
L'auto ridotta a un ammasso carbonizzato: lo scenario dopo lo schianto e il rogo
10

CASSOLA - Tragedia della strada poco le 2 di questa notte, venerdì 9 giugno, lungo la statale 47 Valsugana: un giovane è uscito di strada con la sua Alfa che ha preso fuoco, con lui intrappolato all’interno. La vittima per ora presunta, perché deve essere eseguito il riconoscimento sulla salma, è Michele Bellò, 29enne di Romano d'Ezzelino residente in via Papa Giovanni XXIII con i genitori, che proprio oggi 9 giugno avrebbe festeggiato il ventinovesimo compleanno. «La sua famiglia vive nella frazione di Fellette, quasi di fronte alle Poste, e la conosco bene - dice il sindaco Rossella Olivo -, Michele è l'ultimo di tre fratelli. Una notizia che ci ha sconvolto e lasciato annichiliti».

Dalla ricostruzione del sinistro effettuata dalla polstrada di Schio intervenuta per i rilievi posto il giovane ha urtato con l’auto le barriere new jersey che delimitano i lavori della nuova super strada: il mezzo ha preso il volo, per poi ricadere al suolo, cappottare più volte e incendiarsi. Le fiamme hanno bruciato anche le sterpaglie attorno all’auto, alzandosi alte.  Ai vigili del fuoco intervenuti alle 2.20 non è rimasto altro che spegnere le fiamme ed estrarre il corpo carbonizzato del giovane. 

Il drammatico scenario dopo lo schianto e il rogo

 

Sembrerebbe che l’automobilista dopo aver perso il controllo dell’auto sia finito rovesciato contro lo spartitraffico per poi scavalcare il new jersey di cemento con l’auto che ha preso fuoco. Le fiamme erano alte al punto da  non consentendo agli automobilisti di passaggio di tentare di spegnerle con gli estintori. I pompieri di Bassano hanno spento l’incendio dell’Alfa Romeo 147 con l’uomo all’interno privo di vita. Secondo l'Ansa non è escluso che il giovane stesse tornando a casa dopo aver festeggiato con gli amici. La polizia spiega che in quel momento Michele non stava facendo ritorno a casa.

Sul posto la polizia stradale e il personale del suem 118. Sono intervenuti anche i carabinieri. Le operazioni di soccorso sono terminate all’alba.

Ultimo aggiornamento: 12:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci