«La faccio finita». Lascia alla moglie un biglietto scritto a mano e se ne va

Sabato 14 Settembre 2019 di Luca Pozza
«La faccio finita». Lascia alla molgie un biglietto scritto a mano e se ne va (Foto di StockSnap da Pixabay)
1
VICENZA - Ha annunciato il gesto estremo con un biglietto scritto a mano ma alla fine, dopo l'allarme lanciato dalla moglie, è stato salvato dai carabinieri. Ieri, venerdì 13 settembre, ad evitare la tragedia sono stati i militari di Bassano del Grappa che hanno coordinato l’attività di ricerca di un 45enne italiano, residente a Vicenza, che in mattinata si era allontanato da casa, dopo aver lasciato sul tavolo della cucina un bigliettino con il suo proposito suicida.

Provvidenziale si è rivelata la chiamata della moglie al 112 e l’immediata attivazione del sistema di geo-localizzazione del telefono cellulare che aveva con sé, che ha permesso di collocare l’uomo in zona Santa Felicita, nel comune di Romano d’Ezzelino, ai piedi del Monte Grappa. Le ricerche effettuate in zona dalla sezione radiomobile dell'Arma di Bassano del Grappa, in collaborazione con i colleghi di Romano , i carabinieri forestali di Bassano e i vigili del fuoco, intervenuti sul posto a rinforzo, hanno consentito di individuare dapprima la motocicletta dell'uomo e poi di rintracciarlo un po’ disorientato sotto ad un costone di roccia.

La motivazione che avrebbe spinto il 45enne a tentare di compiere il gesto drammatico, sarebbe riconducibile al suo stato depressivo, che già in passato lo aveva portato a tentare un gesto autolesionistico. Dopo i primi soccorsi da parte del personale medico del 118, l'uomo è stato trasportato all'ospedale San Bassiano, dove tuttora si trova ricoverato.
  Ultimo aggiornamento: 16:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci