Allarme meningite in ospedale: muore una barista di 57 anni

L'ospedale di Bassano dove è avvenuto il decesso

di Luca Pozza

BASSANO DEL GRAPPA - E' allarme meningite all'ospedale di Bassano del Grappa. E' infatti questa la causa della morte, avvenuta nel primo pomeriggio di oggi, di una signora di 57 anni, Graziella Guarise, residente a Rosà, altro comune dell'hinterland bassanese. Secondo quanto riscostruito la donna, madre di tre figli e che lavorava come dipendente in un bar di Rosà, è giunta la scorsa notte, attorno all'1, al pronto soccorso, con la febbre già molto alta. Secondo quanto si è appreso la donna, nella giornata di lunedì, aveva lavorato regolarmente, per poi accusare un rialzo termico solo in serata: la febbre è poi salita con il passare delle ore, sino a indurre i familiari a trasportarla al pronto soccorso.

Ai sanitari del San Bassiano le sue condizioni sono immediatamente parse gravi ed è stata dunque trasferita nel reparto di rianimazione, dove è morta attorno alle 14. Il decesso è avvenuto per complicazioni della meningite da meningococco. La direzione dell'Ulss 7 ha fatto sapere che come da prassi in questi casi è stata allertato il servizio di Igiene pubblica per la profilassi dei familiari e dei contatti stretti. Nel nosocomio bassanese la profilassi, a cura della Direzione medica ospedaliera, ha riguardato 29 operatori sanitari con cui la signora è entrata in contatto durante il percorso di cura.

A evidenziare la gravità della donna sono stati gli esami, a cui è stata sottoposta al suo arrivo in pronto soccorso: oltre agli esami ematochimichi, per la 57enne sono state prescritte tre tac (una al torace, una cerebrale e una all'addome) e dopo la visita in consulenza dall’anestesista ne è stato disposto il ricovero in rianimazione, dove però ogni tentativo di salvarle la vita è stato vano.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 16 Gennaio 2018, 18:09






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Allarme meningite in ospedale: muore una barista di 57 anni
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2018-01-17 08:59:24
non capisco perché quella che sembra la piu' letale e contagiosa (per ogni malato vaccinano le decine di persone entrate in contatto ma 100+ con una barista) delle malattie vaccinabili ora sia una "vaccinazione facoltativa" (forse sono anche due-tre) mentre altre 10 obbligatorie (forse superflue o poco pericolose o comunque meno contagiose)
2018-01-17 08:58:22
Con l' arrivo in Italia di diversamente regolari a presso si portano pure: Droga, batteri, virus, insetti, animali, delinquenza, prostituzione e chi ne ha, più ne metta. In questo momento la situazione è fuori controllo su tutti i fronti descritti.
2018-01-17 12:24:34
e piu' pericoloso ancora "voti a certi partiti" (le chiamavano "truppe Cammellate") c'era anche anni fa una "Vignetta di Forattini" con "Prodi-Mandrake" che contava nel voto dell'immigrato "Lothar" per avere la maggioranza e governare per sempre, "Lothar" invece pensava: "quando saremo NOI la maggioranza ........"
2018-01-17 01:30:52
I migranti ci pagano le pensioni ed anche ci fanno altri doni.
2018-01-16 21:03:21
Al San Bassiano ci sono state troppe morti improvvise negli ultimi due mesi...strano!