Prevenzione tumori del cavo orale,
visite gratuite al San Bassiano
Prenotazioni solo giovedì 31 marzo

Mercoledì 30 Marzo 2016
Prevenzione tumori del cavo orale, visite gratuite al San Bassiano Prenotazioni solo giovedì 31 marzo

BASSANO - Seconda edizione della Giornata della prevenzione Aooi, l'1 aprile, dedicata alla diagnosi precoce dei tumori del cavo orale, patologia che in Italia presenta 12 nuovi casi all’anno ogni 100 mila abitanti. Screening in numerose strutture ospedaliere nelle principali città italiane e anche all'ospedale San Bassiano con una mattinata di screening gratuito all’ambulatorio del reparto di Otorinolaringoiatria. Le visite verranno prenotate il giorno precedente l’evento, perciò giovedì 31 marzo, chiamando telefonicamente il numero della segreteria Orl (0424 888716) dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 16. L’ambulatorio sarà disponibile  il primo aprile dalle 9 alle 13. «Anche a Bassano si aderisce all'iniziativa che già lo scorso anno ha riscosso notevole successo – dice il direttore sanitario dell'Ulss 3 Bortolo Simoni –. Fare prevenzione è uno degli obiettivi prioritari».

Dall’istantanea effettuata durante la prima edizione, in particolare, è emerso che il 33% dei pazienti rischia questo genere di tumori a causa del tabagismo, il 16,4% per microtraumi delle mucose, il 12,3% per cattiva igiene orale, il 7,9% per una dieta povera di frutta e verdura, il 7,1% per alcolismo, il 6,6% per una eccessiva esposizione al sole, il 3,9% per il virus del Papilloma e il 3,5% per l’eruzione cutanea Lichen ruber planus. Fattori molto diffusi tanto che tra i pazienti visitati si è riscontrato l’11,9% di patologie evidenti e che al 19,3% sono state consigliate visite di approfondimento.  Il tumore del cavo orale, infatti, ha un picco di massima incidenza intorno ai 50-60 anni di età. Non a caso i circa 7.000 pazienti visitati un anno fa avevano un’età media di 58,9 anni e per il 52% erano donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA