Badante scippata con arma bianca dopo prelievo al bancomat

Badante scippata con arma bianca dopo prelievo al bancomat
BOLZANO VICENTINO - Una badante romena di 41 anni pochi minuti dopo avere prelevato con il bancomat 500 euro è stata rapinata della borsa da un balordo armato di coltello che poi è salito su un’auto guidata da un complice. Sono stati attimi di paura attorno alle 15.30 di lunedì 3 luglio per la badante che a piedi stava camminando sulla pista ciclabile che costeggia via Zuccola, dove lavora. La donna è stata raggiunta alle spalle da un giovane di circa 20 anni, dalla pelle olivastra, che ha afferrato la borsa. È iniziata una breve colluttazione, con la donna a lasciare la borsa quando l’aggressore ha estratto, minacciandola di morte, un coltello da cucina con una lama lunga circa 15 centimetri. L'aggressore a pochi metri di distanza è salito su una Lancia Y guidata da un complice, sotto gli occhi della spaventata donna che probabilmente era stata notata allo sportello bancomat. Lo scippo è stato denunciato ai carabinieri di Sandrigo.   
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 5 Luglio 2017, 10:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Badante scippata con arma bianca dopo prelievo al bancomat
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti