Tragedia in casa, la figlia uccide padre e madre e si toglie la vita

Tragedia ad Asiago, avvelena il padre
e la madre poi si toglie la vita in casa

di Luca Pozza

ASIAGO - Tragica scoperta nel pomeriggio di oggi ad Asiago, in contrada Pennar, a poche centinaia di metri dall'omonimo caseificio. Tre persone,  di un unico nucleo familiare - una coppia di  coniugi e la loro figlia - sono state trovate morte all'interno di un'abitazione, la seconda casa della famiglia, al civico 206.

Si tratta di una famiglia di Mirano (Venezia). Dai primi rilievi di tratterebbe di un duplice omicidio e suicidio. Le vittime sono  Lino Marzaro, 85 anni, la moglie Ubaldina Volpato, 83enne, e la figlia Silvia, di  43 anni. Sarebbe stata quest'ultima a uccidere i genitori, sembra avvelenandoli, per poi togliersi la vita. La tragedia potrebbe risalire ad alcuni giorni fa perchè un  parente, anch’egli veneziano, li aveva cercati più volte  durante il fine settimana. Questa mattina, insospettito, ha allertato l’amministratore del condominio. 
 
 


++  I particolari sul Gazzettino del 5 febbraio  ++ 

Sos Suicidi. Sono attivi alcuni numeri verdi a cui chiunque può rivolgersi per avere supporto e aiuto psicologico:
Telefono Amico 199.284.284
Telefono Azzurro 1.96.96
Progetto InOltre 800.334.343
De Leo Fund 800.168.768
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 4 Febbraio 2019, 17:59






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Tragedia in casa, la figlia uccide padre e madre e si toglie la vita
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-02-05 01:14:52
Purtroppo, il male di vivere è una brutta bestia. Ingigantisce i problemi al punto tale di spingerti al non ritorno.
2019-02-04 21:38:50
Elo che? Sinti che rumori