Due ciclisti tedeschi sbagliano strada e si perdono: salvati nella notte

Due ciclisti tedeschi bloccati dagli alberi schiantati: salvati nella notte

di Luca Pozza

ASIAGO - Nella tarda serata di ieri, attorno alle 23, il Soccorso alpino di Asiago è stato allertato per due ciclisti tedeschi in difficoltà in mezzo agli alberi schiantati dal ciclone Vaia. I due amici, di 50 e 42 anni, partiti in mountain bike dalla frazione di Selva in Valsugana, eranno transitati dal Monte Ortigara attorno alle 16 diretti ad Asiago. Avevano però sbagliato strada e passati da Bocchetta Portule avevano preso la strada per Malga Meatta che, dopo un tratto di sentiero, scende sulla provinciale. La zona è stata però stravolta dal passaggio di Vaia e i due, dopo aver tentato di avanzare con le bici, le hanno abbandonate per proseguire a piedi tra i tronchi abbattuti, finché ormai buio, non sapendo come proseguire, hanno chiesto aiuto.

Ricevute le loro coordinate e limitata la zona in cui potevano trovarsi, una squadra è partita con la jeep da Malga Meatta. La strada era stata ripulita dopo Vaia, ma nuovi schianti ne hanno ricompromesso il transito dei mezzi. Dopo aver tagliato due piante, i soccorritori hanno dovuto infatti lasciare il fuoristrada e avanzare a loro volta tra gli alberi a piedi. In una mezz'ora hanno quindi individuato e raggiunto i ciclisti e hanno dato loro torce per farsi luce nel cammino. Assieme a loro sono tornati alla jeep e li hanno trasportati nella sede del Soccorso alpino, mettendo a disposizione brande e un sacco a pelo per la notte. Questa mattina una squadra li ha riportati a recuperare le bici per poi accompagnarli a Vedena da dove riprenderanno il viaggio verso il lago di Garda.

Tutta la zona sopra Malga Meatta è tuttora impraticabile a causa degli schianti e risulta impercorribile anche a piedi: per questo motivo il Soccorso Alpino e Speleologico Veneto sconsiglia il transito in queste zone.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 1 Agosto 2019, 11:20






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Due ciclisti tedeschi sbagliano strada e si perdono: salvati nella notte
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-08-01 21:21:37
Soliti Italiani. Non riescono nemmeno a mettere un cartello di avviso all'imbocco dei sentieri inagibili.
2019-08-01 17:29:00
Cocciutaggine pura.Appena visto i tronchi, retromarch! Tra l'altro il nome Vaia all' uragano catastrofico l'ha affibiato un Tedesco...lo stesso della sorella che ad occhio dovrebbe essere una gran casinista.
2019-08-01 14:42:38
abbandonano le bici? avanzano a piedi?... tornare indietro no??? non sono piu' i tedeschi di una volta!
2019-08-01 13:24:15
Soliti tedeschi