Abbandono selvaggio di eternit: appello di Marano Pulita per denunciare i responsabili

Abbandono selvaggio di eternit: appello di Marano Pulita per denunciare i responsabili

di Vittorino Bernardi

MARANO VICENTINO - L’associazione ambientalista Marano Pulita ieri 7 novembre ha denunciato su Facebook uno nuovo scempio ambientale sul territorio. «Una notevole quantità di quella che è stata una copertura nella forma di lastra ondulata, detta comunemente eternit, a base di amianto è stata scaricata abusivamente in via San Fermo. La zona è quella prossima all'ingresso di una cava, posta alla confluenza tra le vie San Fermo e Molette, al termine di via Canova del Comune di Zanè. Le prime segnalazioni sono giunte solamente da un giorno, ma nel frattempo il quantitativo di materiale è aumentato. Appare evidente che i responsabili stiano effettuando più viaggi con destinazione finale lo stesso punto». Sono duri i volontari del comitato che chiedono collaborazione dai cittadini per poter risalire agli scaricatori abusivi per procedere alla loro denuncia. «Ancora un grave atto di inquinamento ambientale nel territorio del Comune. Una sequenza di abusi a cui è necessario dare una forte risposta, per evitare di dare il senso dell'impunità ai responsabili».
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 8 Novembre 2018, 14:24






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Abbandono selvaggio di eternit: appello di Marano Pulita per denunciare i responsabili
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti