Sileri (Viceministro della salute): «Il passaporto sanitario è impraticabile»

Lunedì 25 Maggio 2020
Sileri (Viceministro della salute): «Il passaporto sanitario è impraticabile»

L'idea di un passaporto sanitario per la Sicilia e la Sardegna «è ambiziosa ma impraticabile». Lo ha detto Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute a 24Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24. «È necessaria uniformità su tutto il territorio e al momento la vedo molto difficile. Facciamo prima a riaprire lasciandoci questo virus alle spalle rispettando le regole». L'app Immuni «sarà disponibile tra 10-15 giorni, per i primi di giugno», ha proseguito Sileri.

Regioni, Sardegna e Sicilia sfidano il governo: venga chi ha il certificato di negatività

Spiagge, tra divieti e numero chiuso i comuni delle vacanze vanno in ordine sparso

«L'app immuni rientra in una riorganizzazione della medicina territoriale e della medicina preventiva - ha aggiunto - è un tracing importantissimo e quando sarà attivo darà ulteriori informazioni su tracciamento e diffusione della malattia».
Per gli assistenti civici invece «vi sarà un bando, ma sarà tutto chiarito questa settimana. Si è parlato di 60mila, forse ne servirà qualcuno di più perché dobbiamo pensare a questa nuova fase in maniera elastica: il punto di partenza sono i dati che il ministero fornisce ogni settimana, un monitoraggio attento che rientra nel rischio calcolato e dobbiamo essere pronti a prendere misure di settimana in settimana».
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci