Hyperloop, il treno del futuro sbarca in Italia: Roma-Milano in 30 minuti

Mercoledì 29 Gennaio 2020 di Fabio Rossi
Il rendering di una linea Hyperloop
Sei tratte da realizzare nel prossimo decennio, tre al nord e tre al sud, per portare in Italia il treno del futuro: quello in grado di collegare Roma con Milano in meno di 30 minuti. Sbarca in Italia la tecnologia Hyperloop, che prevede di trasportare passeggeri e merci su capsule supersoniche in grado di raggiungere una velocità di 1223 chilometri orari, utilizzando le più moderne tecniche a disposizione, con il "vactrain", letteralmente "treno sottovuoto".

Il convoglio sarà costituito da un unico vagone, che si sposterà all’interno di un tunnel nel quale verrà creato un vuoto d’aria. Il treno, libero da qualsiasi forma di attrito, si muoverà per levitazione magnetica: una soluzione particolarmente rapida ed economica. Tra le prime tratte prese in considerazione ci sono quella tra Milano (stazione Cadorna) e l'aeroporto della Malpensa e la Verona-Trieste, ma successivamente questa nuova tecnologia potrebbe interessare anche l'area di Roma.

"Sono orgoglioso di poter pensare che il mio Paese sarà tra i primi al mondo a viaggiare a velocità supersonica - spiega Bibop Gresta, Ceo di Hyperloop Italia - Sembrava fantascienza ma ora è realtà". Gresta punta a realizzare le sei tratte Hyperloop lungo i binari ferroviari e lungo le autostrade.

L'azienda è già in contatto con Anas, Fs, Ferrovie Nord, e sono già stati interessati i presidenti delle Regioni Puglia, Basilicata, Sicilia, Lombardia, Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Lo sbarco in Italia dell'azienda californiana si avvale della collaborazione di Silaw Tax & Legal, di Dario De Blasi, Alberto Gava e Christian Lamonaca. Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio, 19:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci