Wizz Air: nuove rotte, grandi numeri e arriva il primo centro di formazione per piloti a Roma

Giovedì 8 Febbraio 2024 di Francesca Spano'
Wizz Air: nuove rotte, grandi numeri e arriva il primo centro di formazione per piloti a Roma

Grandi novità in casa Wizz Air, la compagnia aerea in più rapida crescita in Europa e la più sostenibile a livello globale, fondata nel 2003 e operativa dall’anno successivo. In primavera, infatti, aprirà il primo centro di formazione per piloti all’aeroporto di Fiumicino e, intanto, annuncia nuove rotte per Berlino, Amburgo, Alicante e Copenhagen.

 

Una struttura all’avanguardia: tutti i dettagli

L’investimento totale sarà di oltre 38 milioni di euro con la presenza di tre simulatori di volo in grado di ospitare fino a 135 piloti al mese ciascuno, per garantire una formazione periodica di oltre 4800 piloti ogni anno. La grandezza della moderna struttura, vicino al Terminal 1 dello scalo romano, sarà di oltre 2500 metri quadrati. Saranno presenti delle aule per la formazione teorica e delle sale conferenze che occuperanno 1290 metri quadrati su due piani, mentre quasi 600 metri quadrati saranno dedicati alla preparazione pratica con tre simulatori di volo di ultima generazione per Airbus A320. In questo modo i piloti potranno allenarsi e garantire costantemente i livelli di sicurezza che hanno reso Wizz Air, tra i gruppi dei cieli più affidabili.

L’inaugurazione è fissata per maggio 2024, mentre i simulatori verranno installati entro la fine dell’anno.

Curiosità e news di Wizz Air

Non si tratta, tuttavia, del primo centro di formazione della compagnia aerea, ma del secondo. Il primo infatti risale a cinque anni fa e ha avuto come location Budapest. Oggi è dotato di tre simulatori di volo completi della serie CAE 7000X per Airbus A320, un simulatore fisso e uno strumento di addestramento alle procedure di emergenza in cabina. Attraverso la struttura possono contare su una formazione iniziale completa fino a 300 piloti cadetti contemporaneamente e vengono addestrati fino a 1.500 assistenti di volo all’anno. Grazie alla formazione periodica, cadetti e piloti esperti hanno completato un totale di oltre 83.000 ore di volo, ossia circa 9 anni e mezzo di volo sui tre simulatori.

Robert Carey, presidente di Wizz Air, ha commentato: “Investendo nel nostro bene più grande – i nostri dipendenti - annunciamo con orgoglio il lancio del nostro nuovo centro di formazione a Roma. Questo certifica l’impegno di Wizz Air nel garantire standard di sicurezza sempre più alti e una formazione costante attraverso l’utilizzo di attrezzature all’avanguardia. Allo stesso tempo, grazie a questo investimento, continuiamo a fornire opportunità di lavoro a livello locale, ampliando il nostro attuale team di 1000 dipendenti WIZZ in Italia”.

La compagnia è stata recentemente nominata tra le prime cinque più sicure al mondo da airlineratings.com, l’unica agenzia di valutazione della sicurezza e dei prodotti al mondo e nominata Compagnia aerea dell’anno da Air Transport Awards nel 2019 e nel 2023. Opera con una flotta di 198 Airbus A320 e A321 ed è stata, inoltre, riconosciuta come “Compagnia aerea low-cost più sostenibile”, nell’ambito dei World Finance Sustainability Awards nel 2021-2023 e come “Gruppo aereo dell’anno per la sostenibilità ambientale globale" dai CAPA-Centre for Aviation Awards for Excellence 2022-2023.

Nuove rotte

La Città Eterna diventa quindi centro nevralgico di formazione per nuovi piloti, in un processo di crescita costante. Non è l’unica novità per Wizz Air che è stata la scelta preferita di 60,3 milioni di passeggeri nel 2023. Dal prossimo 31 marzo, infatti, da Roma Fiumicino saranno attive nuove tratte per Berlino e Amburgo, in Germania e dal giorno successivo decollerà il primo volo per Alicante, in Spagna. Dopo l’estate, a settembre, sarà infine la volta della Danimarca, con Copenhagen.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci