Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ogliastra, blu Sardegna che circonda il Giro Donne 2022

Venerdì 1 Luglio 2022
Ogliastra, blu Sardegna che circonda il Giro Donne 2022

La Sardegna accoglie il ciclismo femminile e il Giro Donne 2022. Uno dei luoghi più affascinanti al mondo e simbolo della bellezza nel Mediterraneo, si racconta anche questa estate attraverso le gesta delle atlete che hanno inaugurato la 33esima edizione del Giro. La seconda tappa, dopo l'inizio sprint di Cagliari, ci ha raccontato un taglio unico delle regione. Nel cuore dell’Ogliastra, il comune di Tortolì che accoglie l'arrivo è situato in una pianura sarda che si protende verso la sua frazione di Arbatax, appoggiata su un mare ricco di paesaggi mozzafiato, con scogliere di porfido rosso e spiagge bianche. Qui si trova il Parco della Batteria, polmone verde su un promontorio dove si possono ancora trovare gli scheletri di batterie antiaeree e navali. Questo territorio è noto come la Blue Zone per via dell’indice di longevità dei suoi abitanti, tra i più elevati al mondo, dettato principalmente dalle variabili “genetica”, “natura e ambiente” e “mangiar bene e sano”. Lungo le strade della cittadina è possibile vivere l'esperienza de 'Su Logu de s'Iscultura', il Museo d'Arte a cielo aperto che permette di ammirare le opere di artisti contemporanei.

Ultimo aggiornamento: 14:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci