A Roma c'è un piccolo gioiello botanico incastonato nel Colle Aventino: ecco quando ammirarlo

Martedì 6 Febbraio 2024
Video
È il Roseto di Roma che presto riaprirà le porte al pubblico per poter ammirare la fioritura della sua splendida collezione di rose! Sulle pendici dell'Avventino, a pochi passi da Circo Massimo, il Roseto di Roma riaprirà in occasione del Natale di Roma, il 21 aprile. Con più di 1200 specie di rose e circa 10 mila metri quadrati di estensione, questo roseto è considerato tra i più belli al mondo. La collezione presente nel roseto varia dalle rose botaniche, alle rose antiche a quelle moderne, la cui diffusione nacque per via dell'ibridazione con le rose cinesi, importate a partire dagli inizi del XIX secolo. La collezione presente nel roseto varia dalle rose botaniche, alle rose antiche a quelle moderne, la cui diffusione nacque per via dell'ibridazione con le rose cinesi, importate a partire dagli inizi del XIX secolo. L'idea di istituire il roseto nacque nel 1907 da Mary Gayley, moglie del Conte Senni, che si innamorò del Roseto di Bagatelle e che decise di ricrearne uno simile nella Capitale. Non perdetevi l'occasione di visitare queste e altre meravigliose tipologie di rose il 21 aprile! Crediti: Musica Korben Foto Shutterstock

E' nascosto tra i fiori del Roseto Comunale di Roma, la curiosità che in pochi sanno
© RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmemedia.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci