Natale, per la Messa serve l'autocertificazione: le raccomandazioni dei vescovi

Sabato 19 Dicembre 2020
Natale, per la Messa serve l'autocertificazione: le raccomandazioni dei vescovi

Città del Vaticano - Mascherina, distanziamento e autocertificazione anche per andare alla messa di Natale. Per agevolare i controlli sugli spostamenti e la conseguente tracciabilità la Cei ha diffuso una nota per spiegare ai fedeli che è raccomandato uscire di casa con l'autocertificazione  Dopo la pubblicazione del Decreto Natale sulle norme da seguire durante le Feste per rispondere all'emergenza coronavirus, i vescovi hanno ribadito quanto già annunciato all'inizio del mese.

A Natale messe con orari modificati rispetto alla tradizione, fedeli chiamati al rispetto delle regoledi sicurezza, partecipazione alle funzioni vicino casa e autocertificazione a portata di mano per sveltire i controlli.

Ecco quanto precisato: Il Decreto-Legge n. 172, contenente ulteriori disposizioni urgenti per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus COVID-19, introduce - come ormai noto - alcune limitazioni agli spostamenti durante il periodo natalizio, dal 24 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021. Nei giorni 24, 25, 26, 27, 31 dicembre 2020 e 1, 2, 3, 5, 6 gennaio 2021 si applicano le misure previste per le cosiddette "zone rosse", elencate all'art. 3 del DPCM dello scorso 3 dicembre. Nei giorni 28, 29, 30 dicembre 2020 e il 4 gennaio 2021 si applicano, invece, le misure previste per le cosiddette "zone arancioni", elencate all'art. 2 del DPCM dello scorso 3 dicembre".

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA