Domenica 8 Settembre 2019, 00:00

«Corruzione e ambiente, noi missionari in prima linea per salvare il Madagascar»

«Corruzione e ambiente, noi missionari in prima linea per salvare il Madagascar»

di Franca Giansoldati

Antananarivo - Il Madagascar è pieno di missionari italiani che tengono in piedi scuole, dispensari, oratori, punti di distribuzione di aiuti dove altrimenti non ci sarebbero altro che baracche e nulla. «La Chiesa è stata l'unico punto di riferimento per tutta la società malgascia. Quando sono arrivato qui nel 1981 mi sono trovato davanti una situazione terribile. Nei villaggi rurali la gente era completamente abbandonata a se stessa, e lo stato era praticamente latitante o si manifestava solo quando aveva...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Corruzione e ambiente, noi missionari in prima linea per salvare il Madagascar»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER