Vaticano, il cardinale Burke: «Ai politici pro-aborto va negata la comunione, sono apostati, anche Biden»

Venerdì 9 Aprile 2021 di Franca Giansoldati
Vaticano, il cardinale Burke: «Ai politici pro-aborto va negata la comunione, sono apostati, anche Biden»

Città del Vaticano - Da canonista corazzato quale è il cardinale statunitense Raymond Burke, annoverato tra i conservatori, è tornato a tuonare per far valere il valore delle norme e del magistero (ancora in vigore) mettendo in evidenza che tutti quei cattolici che nella vita pubblica difendono scelte pro-aborto, e lo fanno in modo "ostinato e pubblico" negano le verità di fede. Di conseguenza a loro va sempre negata la comunione durante la messa perchè si macchiano di apostasia.

Il Papa: «Troppi poveri: basta ritardi nella consegna dei vaccini, vanno condivisi»

In pratica, secondo il canonista, la pena prevista (sulla carta) a questi crimini morali è la scomunica.  Non è la prima volta che Burke - ex Presidente del Tribunale della Segnatura ed ex cardinale dell'Ordine di Malta - si batte per far valere i principi del magistero che a suo dire piano piano vengono relativizzati fino ad essere messi da parte. In particolare, ultimamente, ricordando proprio il magistero, ha puntato il dito contro il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, cattolico praticante ma su posizioni abortiste. 

«Se una persona che afferma di essere cattolica e tuttavia promuove in modo così aperto, ostinato e aggressivo un crimine come l’aborto procurato si trova in una posizione, come minimo, di apostasia» ha detto recentemente il cardinale in un’intervista all’Azione Cattolica per la Fede e la Famiglia.

«In altre parole, fare questo è allontanarsi da Cristo e allontanarsi dalla fede cattolica. E così la seconda azione, che deve essere considerata, è una pena canonica, una sanzione, per il crimine di apostasia, che sarebbe la scomunica».

Il concetto lo ha spiegato anche sul suo sito personale, chiarendo di essere stato interpellato da tanti fedeli bisognosi di una parola di chiarezza: Chi si ostina in modo plateale a dare supporto e sostegno a programmi, politiche e leggi che violano le norme morali non può ricevere la comunione. 

 

Ultimo aggiornamento: 12:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA