Terni, la città di San Valentino cerca
una gemella a "stelle e strisce"
per lanciare il turismo romantico

Giovedì 13 Febbraio 2020

Terni, la città natale di San Valentino, che ospita le spoglie del Santo degli Innamorati, è alla ricerca di una  città "romantica" gemella negli Stati Uniti.

«Ci sono già altre città gemellate con Terni in Europa ma non in America, quindi abbiamo pensato di vedere se siamo in grado di creare un rapporto di amicizia con qualche città che possa avere caratteristiche simili alla nostra», ha detto Omero Mariani, esperto di turismo, alla Bbc che lo ha intervistato e ha rilanciato la notizia.

Le città degli Stati Uniti potranno presentare domanda a partire dal 14 febbraio e il vincitore sarà annunciato il giorno di San Valentino il prossimo anno.

Terni sta lavorando al progetto con Babbel, società di app per l'apprendimento delle lingue, e ha invitato il suo Ceo con sede negli Stati Uniti a far parte della giuria, insieme al sindaco Leonardo Latini.

«Il futuro partner non deve necessariamente essere una città romantica - deve solo dimostrare di avere qualcosa in comune con Terni. Una cascata vicina, per esempio, sarebbe simile alle Cascate delle Marmore di Terni».

Ma in ogni caso, si spera che più persone collegheranno San Valentino a Terni, un binomio che oggi ancora pochi collegano.

Ultimo aggiornamento: 20:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

PIEMME

CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÁ

www.piemmeonline.it
Per la pubblicità su questo sito, contattaci