Sangiovanni, il Comune sborsa 45 mila euro per il suo concerto

Venerdì 20 Agosto 2021
Sangiovanni, il Comune sborsa 45 mila euro per il suo concerto

Tutto sold out. il concerto del cantante in erba Sangiovanni, ennesimo prodotto del programma "Amici", già con milioni di follower e fans giovani, si svolgerà il 29 agosto ed è già tutto esaurito. Il Comune ha deciso di organizzare direttamente l'evento, andando a pescare ben 45 mila euro dai proventi della tassa di soggiorno: 33 mila euro serviranno per pagare il cantante, il restante per la produzione del concerto. Grazie ad un affidamento diretto. Ma non sarà un concerto gratuito, offerto alla città come accade per esempio durante la notte bianca, anzi, i genitori dei fans del cantante dovranno sborsare 35 euro, 2 due quali sono diritti di prevendita , mentre i restanti andranno a coprire parte delle spese affrontate dal Comune. I biglietti a disposizione sono circa 470 (per le restrizioni Covid) e basta fare due conti per capire che economicamente sarà comunque un impegno finanziario non da poco. Quello che fa storcere il naso a tanti in città, soprattutto agli esponenti dei partiti di opposizione, ma anche agli organizzatori di eventi e rassegne di ogni tipo, è che da anni non vedono un contributo da parte del Comune, ancora sotto la spada di Damocle dei tre commissari prefettizi. Oltre ad una pacca sulla spalla, nulla. Anzi, devono pagarsi tutto, senza agevolazioni: dall'occupazione del suolo pubblico ai canoni di affitto delle sale. Se non in casi eccezionali. E tanti non capiscono il valore aggiunto di Sangiovanni per la città, visto che il concerto sarà fruito da meno di 500 persone, giovanissime, quasi tutte provenienti dal ternano, che al massimo consumeranno una bottiglietta di acqua ed un panino . Soldi pubblici che provengono dalla tassa di soggiorno e andrebbero investiti per la promozione del nostro territorio.
Ieri a palazzo Spada l'assessore Elena Proietti ha spiegato il valore di tutta l'operazione alla città: «Abbiamo colto l'occasione di inserire una data nel Summer tour di Sangiovanni ha detto l'assessore Proietti abbiamo organizzato il tutto in fretta e in merito alle critiche dell'opposizione sinceramente non so cosa rispondere. Dare spazio e pubblicità all'opposizione e a chi critica su tutto a prescindere non ha senso. Basta farsi un giro nelle altre città anche della nostra regione per vedere come organizzano eventi e hanno calendari fantastici, perché non dovevamo dare la possibilità ai giovani ternani di tornare a vivere partecipando ad un grande evento come questo? Io sono qui per presentare un concerto, un evento e un qualcosa di bello».

Ultimo aggiornamento: 21:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA