Tzeol

Commenti pubblicati:
Venerdì 8 Febbraio 2019, 10:04
Alla fine, un po' alla volta, lo fanno diventare un ponte normale (e funzionale), ....uguale a tutti gli altri ponti...se non per il nome e il prezzo pagato.
Giovedì 7 Febbraio 2019, 14:59
In primo grado, anche per il grande clamore mediatico che (GIUSTAMENTE!) ha avuto una vigliaccata simile, sara' data una pena relativamente pesante...diciamo 10, 12 anni (di piu' no, scordatevelo....). Oltreche', naturalmente, annessa condanna a risarcimento del danno (patrimoniale, biologico, morale etc...) che rimarrà lettera morta. Ma poi ci sara' l'appello...e li', dopo qualche anno, saranno gia' calati gli echi mediatici...ed ecco che, considerata questa e quest'altra circostanza dai 10 - 12 anni iniziali scenderemo facilmente a 7 - 8 anni. Di cui, in concreto, 3 o 4 saranno scontati con una reclusione vera e propria, la rimanente parte con affidamento ai servizi sociali, regime di semiliberta', etc etc...
Giovedì 7 Febbraio 2019, 14:41
L'ho pensato anch'io. Pero', dai, alla fine comunque si e' capito di chi e' stata la colpa di tutta la vicenda. Del buio.
Giovedì 7 Febbraio 2019, 14:37
Anni fa, a cena con varie persone tra cui un conoscente che ho scoperto particolarmente "vicino" alle idee di una certa sinistra che non voglio qualificare, salta fuori il discorso dei centri sociali.... Non ci crederete: sentite che "giustificazioni" ...da non credere alle proprie orecchie: "guarda che ste persone qua è gente comunque che ha un alto senso etico, morale e civico... mica occupano immobili sottraendoli a qualche povero Cristo...si tratta di magazzini in rovina o comunque in totale disuso da anni, spesso di proprietà di società che hanno ladrato e rubato a man bassa"; oppure: "anzichè vederli come problema, bisognerebbe che il Comune sovvenzionasse queste forme di associazionismo spontaneo,... una volta "dentro", gli attivisti di questi centri sociali fanno un sacco di lavori straordinari per rendere decorosa la struttura, le danno nuova vita... senza contare tutto quel valore sociale che apportano ai territori dove si insediano: quegli spazi di ritrovo, musica, confronto, cultura per i giovani che il Comune non e' in grado di offrire, li offrono proprio questi centri sociali, e gratis!" E via discorrendo....
Giovedì 7 Febbraio 2019, 09:55
Quello che ha sparato dev'essere proprio stato "un duro"! Un "macho". Un tipo "giuto", tosto, uno col pelo sullo stomaco... c'e' poco da scherzare con uomini tutti d'un pezzo del genere! Sparare addosso a un ragazzo disarmato che sta camminando per la strada, a debita distanza "di siurezza", col volto coperto da un casco, penso abbia ampiamente dimostrato e dato prova del "valore" e del coraggio di questa persona. ... Inutile che ci si impegni tanto, per anni, a costruirsi una "reputazione" sui social....poi, si sa, un gesto vale piu' di mille parole, piu' mille foto.
Martedì 5 Febbraio 2019, 12:59
Vabbe'....poverino: e' stato preda di di un raptus! Che diamine, dobbiamo crocifiggerlo adesso? Sara' capitato a tutti, almeno una volta nella vita, di esser stati presi da un raptus e aver dato fuoco a qualcuno! O no?!?
Lunedì 4 Febbraio 2019, 15:14
"Libertà per Battisti e per tutti i compagni in galera" Immancabilmente la parte più democratica, illuminata, colta e intransigente della sinistra non manca di esprimere il proprio interessantissimo punto di vista sulla vicenda Battisti...con opinioni che, ne sono certo, trovano d'accordo la stragrande maggioranza dei cittadini. Siete "passati" ! altro che!....siete una brutta pagina di storia del passato...fortunatamente chiusa, archiviata.....per sempre.
Giovedì 31 Gennaio 2019, 12:37
...a brevissimo la perizia psichiatrica (davvero...l'ha gia' chiesta l'avvocato difensore). Con esito di infermita' mentale e incapacita' di intendere e di volere. Pena finale?: 7-8 anni di "internamento" presso struttura ospedaliera di ricovero, con gli ultimi 3-4 anni in regime di semi - liberta' e affidamento ai servizi sociali per il recupero. Scommettiamo?
Giovedì 31 Gennaio 2019, 10:04
"Falsificare o far sparire testimoni o prove, inventare alibi o scappatoie, prolungare artificiosamente i tempi del processo, inventare motivazioni per rinvii, etcc etcc sono comportamenti che non devono essere ammessi" Ma guardi, mi permetta, che e' questo che avviene, nel 99 per cento dei casi, all'interno dei tribunali italiani. Mi creda.
Giovedì 31 Gennaio 2019, 08:35
Quando vengono promessi tassi di interessi palesemente ed evidentemente "fuori mercato", non dico ci debba essere per forza la "fregatura" sotto, ma come minimo bisognerebbe usare una "cautela" che non può essere quella "ordinaria", che si usa quando si comprano delle obbligazioni in banca o dei buoni fruttiferi postali alle Poste. Chi (come in primis il sottoscritto!) non ha gli strumenti, la capacità, le conoscenze per poter correttamente valutare e giudicare il tipo di investimento "magico" proposto, dovrebbe lasciar perdere, o al più "rischiare" in questi investimenti "alla cieca", ma non certo con tutti, o quasi, i propri risparmi. Non occorre essere dei promotori finanziari per capirlo... Poi, lo ripeto sempre, la "faciloneria", o, come tu la chiami "l'avidita'" di certe persone, non puo' e non deve comunque mai "giustificare" il comportamento di persone che, senza scrupoli, abilmente si assicurano la fiducia, "l'amicizia" dei propri clienti, per poi abusarne fino al midollo.
Mercoledì 30 Gennaio 2019, 14:50
"Il perché delle botte e violenze, potrebbe essere legato proprio alle mancate attenzioni della sua compagna verso la loro figlioletta, a vantaggio degli altri due figli." Il perche' delle botte e violenze su bambini di 7 e 8 anni non ci sono. Punto. Non andiamo a trovare motivazioni, giustificazioni, scusanti, scriminanti, etc etc etc.... Le mani....bisogna tenerle apposto, e se "prudono" si vada a praticare la boxe dove, magari, trovi quello che le sa menare meglio di te, e te le suona anche! Altro che metterle addosso a dei bambini inermi....
Mercoledì 30 Gennaio 2019, 14:45
Oh! Almeno qualcuno ha il coraggio di scriverlo.....
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 14:29
A mio avviso (saro' pure una voce fuori dal coro, pazienza!), giustamente e "doverosamente" molte persone ed istituzioni erano presenti al rientro di Battisti in Italia. Non perche' ci sia qualcosa da festeggiare... ma per il fatto che la sua cattura e il suo arrivo in Italia, lo si voglia o meno, e' un simbolo: rappresenta la vittoria, tardiva, ma sempre vittoria dello Stato su tutte quelle persone, quelle istituzioni, quei governi, quei Paesi che, direttamente o indirettamente, hanno impedito o comunque gravemente ostacolato l'arresto e il rimpatrio di un condannato all'ergastolo. Tutto il resto, tutte le altre sfumature, tutte le "contestualizzazioni" che si vogliono o si possono fare, sono solo chiacchiere.
Martedì 15 Gennaio 2019, 10:07
Cioe', spiegami, caro Demetan: se un ragazzino va a "strafarsi", e poi, allucinato, combina qualche guaio in macchina, magari mettendo sotto un tuo caro che passa di li' per caso, la colpa di chi e' ? dello Stato? Come dire che se in giro c'è chi usa violenza alle donne e' perche' lo Stato, sempre lo Stato (cioe': gli altri, perche' "io" non ho mai colpa ne' responsabilita' di niente) non mette a disposizione delle case chiuse dove alcune operatrici mettono in vendita i loro corpi con "marchette" a prezzi politici! (operatrici che, ovviamente, devono sempre essere, rigorosamente, "altre", mica mia cugina o la mia fidanzata, ci mancherebbe...) O ancora vuoi dirmi che, siccome alcune persone non riescono ad ottenere un mutuo per comprarsi la casa, e' sempre colpa dello Stato se queste ad un certo punto si trovano a "occuparne" qualcuna a loro scelta, gusto e piacimento! Io nella vita, caro Demetan, sono abituato a prendermi le mie responsabilita'... Bisognerebbe far capire a molti giovani che prima iniziano a farlo anche loro, meglio sarebbe per tutti. Altro che proibizionismo colluso!
Martedì 15 Gennaio 2019, 09:54
Dovremmo mettere in commercio la "droga di Stato", quindi!
Venerdì 11 Gennaio 2019, 09:27
Non nego che quanto scrivi sia sensato. Pero', anziche' guardare sempre e solo quello che fa il Comune, il vicino di casa, il governo, l'azienda automobilistica etc etc, bisognerebbe iniziare a guardare quello che facciamo, di bene e di male, noi per l'ambiente. Il fatto che il mio vicino insozzi e inquini e, quindi "tanto vale che non mi rompa tanto la testa a fare la raccolta differenziata perche' poco cambia", e' una furbata da poco! Come il marito che per fare dispetto alla moglie si taglia il ... . Parlo anche per me, eh, la mia e' una critica e anche un'autocritica.
Martedì 8 Gennaio 2019, 10:04
Complimenti per la simpatica battuta. Sei proprio uno spiritosone. Cose come queste, ovviamente, a te non potrebbero mai succedere.
Venerdì 4 Gennaio 2019, 12:13
Giustissimo. Tempo fa leggevo sul giornale : "come un branco di lupi hanno circondato la ragazza e hanno abusato di lei". Oppure "gli si e' avventato contro come un animale". Piu' rispetto per i branchi e per gli animali diversi dall'uomo...lui, si', in assoluto il piu' feroce, spietato, pericoloso delle specie sulla Terra. Neanche un Tirannosauro avrebbe potuto eguagliare le nefandezze di alcuni "homo sapiens" ...
Mercoledì 2 Gennaio 2019, 10:43
In parte gia' avviene cosi'. E questo, al di la' di tutto, poco e male si "sposa" con la cura del paziente.
Mercoledì 2 Gennaio 2019, 10:22
Le cassette audio e video puoi buttarle tranquillamente senza remore! Da quando sono uscite le prime musicassette, unanimamente gli appassionati di musica sono sempre andati dicendo (giustamente!) che il suono del vinile, su un giradischi con testina regolata correttamente, era tutt'altra cosa rispetto al nastro (che dalla sua aveva solo, e ripeto, solo (!) il vantaggio della trasportabilità). E infatti....il nastro e' fortunatamente morto e sepolto, e il vinile e' tornato a vendere.
Venerdì 21 Dicembre 2018, 16:10
NO, non lo e' praticamente nessuno. Per questo motivo, poi, non ci si deve meravigliare di come vanno (male) le cose.
Venerdì 21 Dicembre 2018, 14:48
Cara Marina123, un piccolo gesto, anche semplice, banale, che magari costa poco a chi lo fa pur potendo significare tanto per chi lo riceve, vale piu' di mille parole.
Venerdì 21 Dicembre 2018, 09:36
..."chiaro che qualcuno ha segnalato il fatto" oppure chiaro che l'amica sostituisse la titolare dell'edicola con una certa "abitualita'" ... Il lavoratore in nero, lo sa bene chi fa i controlli sul campo, a detta di chi lo impiega e' sempre al suo "primo giorno" ...
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 14:04
Con tutto il rispetto per il lavoro dei giornalisti, trovo "pericolose" notizie come queste. Si "inducono" quasi le persone a pensare che, tutto sommato, non sia poi cosi' difficile essere baciati dalla dea bendata, e quindi a giocare e a rischiare qui due soldi che si hanno in tasca per sperare di raggranellare qualche migliaio di euro in modo facile e veloce. Sarebbe interessante, per esempio, capire quanti soldi , nel corso della sua vita, sta persona avrà "investito" e "investira'" da oggi in avanti in Gratta e Vinci, lotto, superenalotto etc... : mi piacerebbe essere smentito, ma dubito che il bilancio finale potrà essere a favore del giocatore!
Mercoledì 19 Dicembre 2018, 11:42
Invece di fare della facile ironia, si chieda piuttosto come mai, per fare un lavoro "normale" come e' quello del pasticcere, questo ragazzo ha dovuto andare in Francia.... Forse voleva cogliere l'occasione per visitare e vivere in una Paese straniero...o forse qua in Italia, magari, aveva si' pure trovato da fare il pasticcere, ma puntualmente con qualche contratto di lavoro "farlocco", puntualmente "a termine", retribuito a fine mese con due ceci e una ciottola di riso...("guarda, sai, con la crisi, le tasse, le spese, il calo di lavoro....ti do quello che posso anch'io...": il famoso "rischio d'impresa italico", per cui se le cose vanno bene si gonfia le tasche il datore di lavoro, se le cose vanno male si "tira indietro" dallo stipendio dei lavoratori). Non che ci sia nulla di male, in se', nell'interscambio di lavoratori tra i Paesi del mondo....ma il fatto onestamente preoccupante è che in Italia esportiamo lavoratori laureati, specializzati, qualificati etc..."importando", a ricambio, gente disperata, molte volte poco e male istruita e "formata", quasi sempre in "stato di bisogno"... persone che pur di mangiare sono (comprensibilmente) disposte a fare qualsiasi cosa per qualsiasi (bassa) cifra di denaro....
Martedì 18 Dicembre 2018, 11:43
Ottimo! Così adesso con gli 800 euro che guadagneranno i 40 giovani potranno finalmente smettere di fare i "mammoni" a scrocca dai genitori e prendersi un appartamento in affitto per conto loro, pagarsi le bollette di luce, acqua, gas, rifiuti etc..., comprarsi e mantenersi un'auto per andare al lavoro, andare a farsi la spesa per mangiare mattino, mezzogiorno e sera e, con qualche piccolo sacrificio, magari mettersi anche da parte qualcosa per il futuro.... .....il post e' ironico, eh! :-)
Giovedì 13 Dicembre 2018, 13:02
Pensate che la maggior parte delle violenze su minori avvengono in ambienti e contesti domestici, da parte di parenti, conviventi, amici di famiglia etc.... Mostruoso! Fidarsi, si sa, e' una cosa buona....ma mai come quando si tratta di bambini........non fidarsi e' meglio!
Giovedì 13 Dicembre 2018, 09:36
....niente niente che la mamma sara' stata anche tutta inorgogliosita di aver fatto "tirare" la macchina al suo pargoletto, gia' così in gamba a guidare veloce in centro citta' pur avendo da poco iniziato le guide. Bravi! Poi...certo...se fatalmente avesse "stirato" qualcuno in bicicletta ...le disgrazie, purtroppo, uno non puo' mica prevederle! E con tutte le macchine che girano per le strade...e' quasi inevitabile che prima poi ...
Giovedì 13 Dicembre 2018, 09:20
Ma si'...quante storie...'na ragazzata. Tanto poi... "paga papa'!"
Martedì 11 Dicembre 2018, 10:35
Beh, il significato di quello che ho scritto non cambia neppure in questo caso. Spiegami e illuminami: il fatto che non fosse un concerto vero e proprio ma un' "ospitata" sposta i termini della questione in che termini?!? Che se è prevista "l'ospitata" alle ore 22 e poi si arriva alle 4 del mattino seguente, allora va bene cosi'?