Alberto Anelli

Commenti pubblicati:
Mercoledì 20 Giugno 2018, 16:24
Salvo assolutamente la buonafede delle persone di quel tempo, ma....come tante idolatrie nelle chiesa cattolica...ce n'era per tutti|
Domenica 17 Giugno 2018, 21:47
Spirito giustizialista a parte, credo che la lezione servirà alla maturazione, anche se lenta, degli studenti.
Giovedì 14 Giugno 2018, 11:35
Troppo generosi. Quando un parlamentare, un rappresentnte del popolo, pagato dal popolo che deve rappresentare, reagisce in quel modo, merita una bella denuncia e ad un risarcimento doppio di quello concordato. Indubbiamente, aveva la coda di paglia....una risposta, magari evasiva, diplomatica....ci poteva stare. Stanno esagerando con le mani, verso giornalisti che fanno il loro mestiere.
Lunedì 11 Giugno 2018, 08:47
Tutta la solidarietà all'insegnante. Il genitore, inizierà presto a confrontarsi con il povero e indifeso figlioletto...che all'ombra di tali esempi....
Mercoledì 6 Giugno 2018, 19:29
Mah...non so cosa ci sia da recriminare circa l'ospedale di Pordenone...dico solo che quando, sia io, sia i miei famigliari, abbiamo avuto bisogno della struttura, ci siamo trovati bene sotto tutti gli aspetti, medici e ralazionali. In particolare il reparto di Chirurgia della mano.
Domenica 3 Giugno 2018, 08:07
Comunque....benvenuto al piccolo. Il resto sono bubbole all'italiana.
Venerdì 1 Giugno 2018, 11:59
C'è modo e modo per esternare rabbia, malessere e quant'altro. La persona che non trova di meglio che bestemmiare, è incivile e cafona, senza mezze misure. Un conoscente che si è trovato nella condizione di sentire queste litanie blasfeme ogni giorno, condite da offese e vituperi, non ha trovato di meglio che alzare i tacchi e cercare altri lavori.
Martedì 29 Maggio 2018, 09:10
Lode e onore ai fedeli del Santo....ma se nessuno di costoro sganciasse un centesimo per offerte, messe e quant'altro...come andrebbe a finire?
Lunedì 14 Maggio 2018, 16:00
Sangue freddo e...buona mira. E' ora che chi attenta alla vita delle persone, magari anche di bambini, sia consapevole che potrebbe rimanerci secco. In Brasile....
Venerdì 11 Maggio 2018, 13:30
Bar o ristorante che sia, dove non trovo educazione e cortesia, non ci vado più. Anzi, ne parlo male con gli amici e conoscenti
Lunedì 16 Aprile 2018, 12:48
Che delusione! Proprio lì dove si curano certe patologie...dove hanno, meglio di altri, l'esatta cognizione di cos'è la malattia, dovrebbero ristruttutare l'orario di lavoro su misura delle cure e di quanto la normativa prescrive...
Lunedì 9 Aprile 2018, 20:27
Mi spiace ma se la vanno a cercare...un toro con tre picche conficcate nell schiena, cosa doveva fare?
Venerdì 30 Marzo 2018, 11:41
Perchè non hanno preso l'individuo , di peso, e portato in zona di sicurezza? Ma quale violenza privata! SE avesse avuto un'arma....avete presente cosa poteva accadere? Povera Itaglia....quattro macchine personle e quant'altro e...seguire l'uomo!!! Regna la pura delle deunce, degli avvocati che si sarebbero buttati in massa per difendere il poveretto....sai l pubblicità...e le associazoni...e i sindacati....
Lunedì 26 Marzo 2018, 10:51
In ogni situazione, la convivenza è difficile, se si escludono lodevoli inziative da ambo le parti. La maggioranza rifiuta l'integrazione.....la gentile donna velata, lavrei portata in corridoio e sarei rimasto al capezzale di mia figlia. Nessuno li ha chiamati....se si comportano come si usa nel paese ospitante, benvenuti. Diversamente....prendano il primo cammello che passa e tornino lì da dove sono partiti. Noi certo non li disturberemo....laggiù.
Domenica 25 Marzo 2018, 16:33
Un plauso alla decisione del giudice.....finalmente ci siamo!
Venerdì 16 Marzo 2018, 09:41
Io...che ero convinto che Benedetto si sarebbe ritrato nel vero senso del termine... in una abitazione in Vaticano, in solitudine e preghiera...come sembrava appena dopo l'annuncio, nel 2013. Intervenendo in questo modo, assegna al gesto, comunque importante nella sua unicità e portata, un significato anche politico...ancorchè circoscritto alla sfera vaticana. Che delusione....
Giovedì 15 Marzo 2018, 08:28
E consolante ed inorgoglisce la notzia di simili traguardi da parte di medici italiani. Nel mare magnum dei vari "bla..bla...bla..." questi sono i fatti. E e nella vita si va avanti con i fatti....e non con le parole. Complimenti vivissimi ai medici e collaboratori patavini.
Venerdì 9 Marzo 2018, 11:15
Che se ne parli bene o meno bene, il Cadore si merita un ospedale efficiente ed un servizio di elisoccorso. Credo che i cadorini metterebbero anche mano ai portafogli, pur di mantenere una struttura efficiente ed un servizio indispensabile a chi abita in zone geograficamente marginali rispetto ai grossi centri. Togliendolo o non rafforzandolo, si contribuirebbe al lento spopolamento della montagna e, a cascata, a quanto nel campo economico e sociale, ne deriverebbe. Un plauso chi si è adoperato...questa è buona politica.
Martedì 27 Febbraio 2018, 09:43
Viene il momento che... una non ce la fa più! Perchè voler stitacciare come un elastico, una voce che non c'è più....è andata fin che è andata. Auguri alla cara Patty
Giovedì 15 Febbraio 2018, 18:41
Dovessi chiamare io i carabinieri, ogni volta che non mi danno lo scontrino per il caffè......
Lunedì 12 Febbraio 2018, 09:39
In tempi non sospetti....qualche anno fa, in treno il controllore mi chiede il biglietto...cerco e non trovo neppure il portafoglio. Pur assicurandogli che l'avevo fatto...che l'avrei pagato una volta tornato a casa...niente.L'irremovibile controllore arrivati alla stazione di Perarolo di Cadore...mi invita a scendere. Cosa che faccio e in autostop me ne torno a casa. POrtafogli ritrovato nel pullmN...niente denunce, niente polizia...a malinquore devo ammettere che era giusto così. Ma dove cavolo andiamo finire?
Mercoledì 16 Agosto 2017, 11:04
in effetti,a volte l'incidente nasce da incompetenza e imprudenza...nonnine in semiciabattine e bambini che si muovono solo per fare le scale di casa....su sentieri ovviamente sconnessi o franosi. Senza parlare di imprevvisati "Messner" che guardano alla montagna dolomitica come al muretto dietro casa. A costoro si farà pagare l'intervento di soccorso, se non si sono assicurati in precedenza. " Angeli con l'elicottero"...si...ma quelli rischiano la pelle ogni volta che le pale sfiorano la roccia.