vz1961

Commenti pubblicati:
Sabato 24 Novembre 2018, 14:44
Grazie Marinese per averci ripensato su. Ma una benedetta volta che si cerca di costruire qualcosa per la gente veneziana e mestrina perchè qui da noi deve vincere sempre il partito del NON FARE. Perchè Venezia non ha diritto a competere in fatto di impianti con altri capoluoghi italiani e parlo anche per quello che riguarda il Palasport Taliercio inaugurato nel 1978. Non vi pare sia giunto il momento di collaborare tutti assieme per la veloce realizzazione di uno dalla capienza decente. Trieste in un amen ha costruito il suo e moltissome altre piazze storiche del basket italiano (Pesaro, Forlì, Siena) negli anni si sono costruiti fior di impianti capienti. Domenica scorsa Reyer-Armani Milano sarebbe potuta essere stata vista da almeno novemila persone, tante erano state le richieste per un biglietto. E invece no; partiti e fronte del sempre NO a tutto a scontrarsi sul dove farlo. Ma al tifoso normale avete mai chiesto che importanza ha il posto su cui far sorgere il palazzetto? Al tifoso interessa un posto comodo,capiente,facilmente raggiugibile e con prezzi dei biglietti bassi. Meno posti disponibili = prezzi dei biglietti più cari alla faccia dei lavoratori e delle famiglie. Questo è il succo della questione. Vi siete mai chiesti a cosa serve l'ex padiglione Expo 2015 eretto vicino al Vega? Non si poteva creare un contenitore ad uso sportivo visto che l'Expo sarebbe durata la manciata di qualche mese? E invece no ,tutti a pensare al proprio orticello politico. Si è visto il risultato. In una qualsiasi azienda i responsabili sarebbero stati mandati a casa in un paio di minuti.....
Sabato 24 Novembre 2018, 14:27
Non serviva vendere stupefacenti per mantenersi...troppo facile...così manda in rovina altri giovani...
Giovedì 11 Ottobre 2018, 23:20
Bravo, finalmente uno che non si gira dall'altra parte.
Giovedì 11 Ottobre 2018, 23:18
Ma scusate un attimo. Per diffondere le proprie idee o fare altro bisogna per forza occupare sempre qualcosa? Un giorno una ex biblioteca un altro il vecchio distretto sanitario un altro sarà un qualsiasi edificio. Perchè non vi comportate come le migliaia di associazioni sparse per l'Italia che per esprimere le loro idee non lo fanno di certo occupando tutti gli edifici a disposizione. Datemi una risposta logica e non politica....
Giovedì 11 Ottobre 2018, 23:11
E' ora di finirla con questo ridacchiare sul comportamento delle forze dell'ordine amico Coppertone. Chi spaccia non deve avere nessuna possibilità di ripetere quello che fà. Le pene andrebbero immediatamente inasprite e chi spaccia deve essere trattato alla stregua dei peggiori criminali. Fanno morire i nostri figli senza che ce ne accorgiamo. Vi consiglio di passare qualche giornata coi genitori di figli immersi nella nullità che provoca la droga poi ne riparliamo. Vi scrive un genitore che abita in Piazzale Bainsizza. Ma chi copre questa gentaglia venditrice di morte forse ne fà proprio uso....
Giovedì 11 Ottobre 2018, 22:52
Per piacere non arricchite chi non lavora come la sopracitata signora Ferragni. Non comportatevi come caproni per seguire le mode. Ma siamo seri, secondo voi una bottiglia di acqua minerale o naturale può costare 8 euro !!!!! E' un insulto a chi lavora veramente.... Ma basta farsi abbindolare da chi vende il nulla!!!!
Domenica 4 Marzo 2018, 14:00
Finirà questa storia della violenza percepita!! Qua la violenza è vera e reale. Cambiamo queste leggi e vedremo se i delinquenti continueranno a fare quello che vogliono. Purtroppo quarant'anni di centrosinistra a Mestre hanno portato a questa situazione. E non ditemi che non è vero. Io abito nel quartiere dalla nascita e non accetto che qualcuno mi racconti una verità diversa!!!
Domenica 18 Febbraio 2018, 21:19
Finalmente una comodità per centinaia di abitanti che vivono ,lavorano, studiano,tra Venezia,Mestre e Treviso. Primo vero progetto di integrazione tra due società di trasporti. Guardiamo una volta tanto alla praticità e utilità della cosa e non alle polemiche. I benefici saranno per tutti. Una cosa: che aumentino i controlli a bordo degli autobus, questo sì. E magari che ci sia la possibilità di avere dei carnet a prezzo scontato. A quando un biglietto unico anche tra treno e bus nell'area Venezia-Mestre-Treviso? Ci vuole tanto?
Martedì 25 Aprile 2017, 14:00
se ci stupiamo di queste notizie vuol dire che siamo anni luce lontani dall'Europa. Vero caro governo italiano che si sciacqua la bocca sulla nostra importanza (!!!) in Europa. Sai cosa sono le politiche per la famiglia? Soprattutto queste. E poi dicono che la provincia di Bolzano è l'unica in Italia dove nascono più bambini. Per forza fino al compimento dei tre anni 200 euro al mese per ogni figlio nato.....
Venerdì 21 Aprile 2017, 03:07
Perchè se sono installati in altre città nessuno fiata mentre qui a Mestre sempre polemiche e parla parla parla... Basta che con i proventi delle multe si sistemino tutte le piste ciclabili e i parcheggi. A buon intenditor...
Venerdì 14 Aprile 2017, 21:10
Ma farli lavorare gratis, no?
Giovedì 13 Aprile 2017, 20:51
Chiedete ai Bolzanini se anche per loro il governo impugna la legge. Veneti figli di un Dio minore......
Giovedì 6 Aprile 2017, 21:09
Qua in Veneto non abbiamo bisogno di questi......lavoratori. Tiratevi su le maniche e cominciate a migliorare il vostro Kosovo che è meglio per tutti...
Giovedì 6 Aprile 2017, 21:04
Era ora!! Meglio tardi che mai. Agli amici buonisti diciamo che vadano a vedere come si applicano queste cose in Sudtirol,Trento e Aosta.Senza perlare delle altre regioni autonome. Chissà perchè quando si fà qualcosa di simile in Veneto si grida allo scandalo! E' un normalissimo modo di comportarsi anche in Europa visto che vogliamo tanto essere europei! Non di facciata però!
Giovedì 23 Marzo 2017, 21:00
Una sola parola a questi medici, geometri ecc. : siete MARCI!!!
Mercoledì 15 Marzo 2017, 03:49
La vera colpa è della burocrazia che strangola tutto e tutti. A questo punto fuori i nomi di chi sta dietro ad una carta da firmare che gira all'infinito. A chi si ingrassa e gode nell'esercitare verso la collettività un potere ormai anacronistico. Poi mesi e mesi per un timbro, per una telefonata, per un controllo, per un via libera. E poi i nostri imprenditori vanno in...Austria. E' logico e bisognerebbe togliere dal comando chi anche ritarda di qualche giorno un iter pubblico. E' qui la debolezza di uno Stato, di una Regione, di un Comune. Non vogliamo ammettere che chi è ai vertici di strutture pubbliche ha SICURAMENTE UNA COLPA di ciò che sta accadendo. In parallelo la vicenda delle case Ater di Altobello non è la fotocopia di quello che succede alla Gazzera? Sono pagati lautamente da noi ma guardate se qualcuno dice: sì la colpa è ANCHE mia.....Lasciamo perdere. Da noi conta solo l'apparenza, il farsi vedere da amici e parenti che si è FORTI e POTENTI solo perchè si ha in mano un timbro. Basta siamo stufi...
Martedì 14 Marzo 2017, 19:38
Responsabile della direzione commerciale di Veritas. Sarei curioso di sapere la sua paga mensile, visto che dovrebbe essere pubblica. Vergogna, più ne hanno e più ne vogliono e questi sarebbero i "furbi". Una pedata altro che storie....e restituire tutto fino all'ultimo euro. Brugnaro pensaci tu.
Martedì 14 Marzo 2017, 19:26
A lapasoa: spiegami in due righe cosa hanno fatto Cacciari e Orsoni da vent'anni ad oggi. Lasciamo perdere...
Domenica 12 Marzo 2017, 08:49
Provate ad informarvi se in Germania o Austria succedono casi come questo.....
Venerdì 10 Marzo 2017, 23:13
Mi dispiace per Jaques, ancora convinto che la verità sia solo da una parte.
Venerdì 10 Marzo 2017, 22:58
Secondo voi se fossimo in Austria o Polonia o Ungheria, tanto per stare nell'Unione Europea, questi venditori di morte uscirebbero dopo poco? Siamo in Europa ? Allora stesse leggi per tutti gli stati membri. Vediamo se qualcuno mi contraddice.....
Venerdì 10 Marzo 2017, 22:53
E' proprio vero: finchè non entrano a casa tua (vedi più incursioni di delinquenti nella sua mega villa), ti consideri immune da certi problemi. Poi tutto cambia e ti associ a quello che il popolo reclama da anni: CERTEZZA DELLA PENA!!!!! Vediamo se con il tuo carisma riuscirai a smuovere certi legislatori...
Venerdì 10 Marzo 2017, 22:45
ma quando questi impiegati perdono tempo con queste liste inutili, i sindacati dove sono e cosa dicono...
Venerdì 10 Marzo 2017, 02:59
sono i pusher la vergogna di Mestre. Venditori di morte. Nei loro Paesi rischierebbero la pena capitale e negli altri Paesi d'Europa vengono sbattuti in carcere dopo due secondi. Politici e magistrati cosa fate per contrastare il fenomeno? Dormire sempre.....Siete voi la non risposta al problema. Sveglia, la gente non ne può più.
Domenica 26 Febbraio 2017, 21:39
Mi piacerebbe che qualche legislatore o magistrato si "abbassasse"a rispondere qui nel social se tutto ciò è normale. Sono sicuro che definirebbero arma impropria la bottiglia spaccata che può fare più danni di una pistola. Accerchiare una persona con un bel 4 contro 1 e pestarla no dovrebbe fare aumentare esponenzialmente la pena? Giudici e legislatori: se ci siete battete un colpo
Martedì 14 Febbraio 2017, 22:45
Semmai è Mestre che si separerebbe da Venezia;non il contrario. Mettiamo i puntini sulle i