Fiocchi
1 Gennaio 1918

Commenti pubblicati:
Sabato 22 Settembre 2018, 13:25
Vendere merce senza registrare l'operazione è nero. L'iva invece viene calcolata sulla differenza tra l'iva incassata da fatture emesse meno l'iva pagata sulle fatture acquisto.... Il nero non c'entra niente con l'iva.
Sabato 22 Settembre 2018, 13:21
Questo √® un caso che bisogna avere un approccio molto rispettoso e da affrontare in punta di piedi. La ragazza ha tutti i diritti di conoscere la madre. √ą sua figlia, sangue del suo sangue. √ą proprio una forza irresistibile quella che vuole conoscere le tue origini, le tue radici...non c'√® niente da fare, √® cos√¨, √® questione antropologica. Ognuno di noi vorrebbe sapere ed √® una enorme sciocchezza quella che scrive coppy. Il legame di sangue √® fondamentale ed √® fortissimo. Dall'altra parte, questa madre ha avuto un atteggiamento umanamente comprensibile, visto che la sua figlia √® stata concepita da una violenza. Lasciamo che gli eventi facciano il loro corso. La madre sa, ora conosce l'amore incondizionato che ha comunque la sua figlia. Io auguro a queste due donne, specialmente alla madre, di riuscire a superare, a fare un grandissimo sforzo per arrivare ad un incontro che sicuramente modificher√† il loro rapporto, in meglio. Ma come detto, in punta di piedi, rispettando ogni decisione
Venerdì 21 Settembre 2018, 19:46
Ma come si fa ad evadere l'IVA? Qualcuno mi può illuminare?
Venerdì 21 Settembre 2018, 19:42
Con la Appendino poi, completamente fuori..
Venerdì 21 Settembre 2018, 16:35
Mi pare che i commenti siano orientati tutti in un'unica direzione....tutti unanimi seppur con qualche piccola sfumatura diversa. Vorrà dire qualcosa ai genitori di questo ragazzo, ai quali va sempre e comunque la massima solidarietà. Perdere un figlio....ritengo non possa esserci niente di peggio al mondo.
Venerdì 21 Settembre 2018, 16:29
Il dilettantismo ad alto tasso di contagio.....avanti così 5S
Venerdì 21 Settembre 2018, 13:08
Una cosa √® certa, a fronte di circa il 20% di consenso popolare di tutta la sinistra, PD, LEU ecc...l'informazione all'80% e forse pi√Ļ √® ancora in mano al PD e co....e nonostante questo la gente non vota questa sinistra che ha perso dappertutto, eccetto nei quartieri in e radical chic, di qualche citt√†. Ma basta guardare un tg, un programma di approfondimento, i vari "di marted√¨", W l'italia, porta a porta, 8 e 1/2, piazza pulita ecc...per rendersi conto di quanto dissociati sono. Sembrano di vivere in un altro mondo..... E come sempre, si invita un leghista e 5 simpatizzanti PD.... Ridicoli
Venerdì 21 Settembre 2018, 12:58
Basta solo il grido straziante √® disperato di questa povera madre per commuovere ogni persona con un minimo di cuore. Suo figlio non c'√® pi√Ļ e niente potr√† farlo tornare indietro. Per tutto il resto ci penser√† chi sar√† preposto....e a suo tempo.
Giovedì 20 Settembre 2018, 12:49
Mah, come dice Binariciuto, se un bene è cointestato ci devono essere entrambe le firme, a meno che lei non abbia fatto una cosa truffaldina, falsificare la firma del marito o farsela fare con una scusa.... Mmmhhh, la storia così com'è scritta è carente di molti particolari importanti
Giovedì 20 Settembre 2018, 12:38
Ma a rimetterci nella diatriba, devono essere gli handicappati?
Mercoledì 19 Settembre 2018, 19:50
Una volta c'era educazione civica, e l'hanno tolta, c'era anche applicazione tecnica, tolta pure quella.... Si figuri, caro amico Pinopin, che lezioni di educazione sessuale le ho fatte proprio dai preti....scuole medie. E fatte bene con diapositive degli organi riproduttivi.... Certo che se un argomento così delicato ed importante lo danno in gestione alle organizzazioni lgtb, è un casi-no poi. Ho letto qualcosa nei loro testi e francamente di educazione sessuale non c'è niente. Solo istruzioni per l'uso, come avere rapporti orali, anali, omosessuali e incoraggiati ad averli... A proposito Foxy, così mando un unico commento, non sono un po' in contraddizione la prima e l'ultima riga del tuo ultimo post? Ahahahah. Buona serata di cuore ad entrambi, oggi mi sono divertito....
Mercoledì 19 Settembre 2018, 19:06
Ma sul serio? No o gavaria mai dito.... Sense of humor...niente ehh?
Mercoledì 19 Settembre 2018, 19:05
Ahahahahahahah
Mercoledì 19 Settembre 2018, 18:50
Ehh no cara, no te ghe rason.... ;-))) la questione è esclusivamente vegana, si tratta di piselli e patate, solo così vien fora el minestron. A proposito, ti riporto una frase di Sant'Agostino, cussì te frego "ama e fai ciò che vuoi"... Mi o so che prima o dopo te te converti....xe scritto :-)))))) abbraccio
Mercoledì 19 Settembre 2018, 16:56
Per uno che ha detto "il ministro Tria DEVE trovare i soldi".... aho, oh Di Maio, altro che la finanza creativa di Tremonti, qui tu sei un genio della matematica.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 16:36
Non so dove hai letto che io auspico sofferenza.... Intanto non personalizzo, sto parlando in generale del tema, ognuno a casa sua far√† quello che gli piace di pi√Ļ, ci mancherebbe ... Su erotismo... anche qui capiamoci sul significato delle parole. L'erotismo √® avere tutto ci√≤ che mi procura piacere da una persona (o cosa, filmato, foto...) indipendentemente che questa persona abbia dei sentimenti verso di noi....l'agape invece, √® tutto ci√≤ che io posso dare alla persona. L'amore inteso come quello di coppia, come definizione, √® un misto di erotismo e agape (dare e avere). In sintesi, erotico prendo, agape d√≤. Secondo il discorso del papa, questo √® il tema della discussione (che va da se che √® sempre un piacere con te :-)) ), il massimo del rapporto tra i due che formano la coppia, e che √® pure auspicabile, √® che ci sia certamente erotismo, ma anche agape. Cio√® si guarda alla completezza che rende la coppia, non il singolo, ma la coppia felice, amata vicendevolmente. Ma lo dici tu stessa, "il piacere dell'altro √® indispensabile se ami (non se ami il sesso, secondo me, ma se ami l'altro, altrimenti torniamo sempre l√¨, l'altro √® solo un mezzo)" Tradotto, se questo manca, il rapporto √® monco. Non mi piace, ammesso che abbia correttamente capito, che tu non escludi l'uso del partner, perch√® se lo fai tu, lo devi permettere anche a lui...no? E magari in quel momento non sei molto disponibile, mal di testa, pensieri, preoccupazioni, impedimenti fisici... Non si tratta di programmare, ma di rispettare e sapere aspettare i tempi dell'altro, non per pianificarlo, programmarlo, ma perch√® quando si verifica il mommento giusto, lo si viva al massimo per entrambi....e poi, l'attesa non fa altro che aumentare il desiderio...no? Poi sono perfettamente in linea con te, e non credo proprio che anche la dottrina cattolica sia contraria...il sesso , sebbene per il passato e sebbene ci siano forti sacche in questo senso, non pu√≤ essere solo finalizzato alla procreazione, io lo vedo addirittura come un insulto, ma solo per una ragione, perch√® l'eventuale figlio deve essere un dono... Per ultimo cara amica, anche il sesso, il rapporto sessuale, ha bisogno, secondo me, di una guida, una educazione, e certamente consapevole e in accordo, ma pi√Ļ che libero, direi conoscerlo per apprezzarlo meglio. Piccolo esempio...tu ascolti una canzone, guardi un quadro, ammiri il cielo...tutte cose che ti procurano piacere, ma se qualcuno ti spiega la musica, l'arte, l'astronomia, saprai apprezzare ancora di pi√Ļ.... Ahh, ricordati cosa ho scritto all'inizio "lo spirito √® forte ma la carne √® debole" fin dal principio si sapeva che si era forti nel proclamare ma che poi.... ed io non faccio eccezione :-)))
Mercoledì 19 Settembre 2018, 13:50
Non è tanto la madre ad essere snaturata, visto che era dentro per droga, quanto chi non l'ha tenuta in serissima osservazione quando gli sono stati dati i figli...
Mercoledì 19 Settembre 2018, 13:43
Mi è andata bene che mi hanno filamto mentre guardavo i porno....e non mentre li facevo ;-))
Mercoledì 19 Settembre 2018, 13:38
Da sempre? e da dove ricavi questo dato?
Mercoledì 19 Settembre 2018, 13:35
Caro Acqua, vedi che mi dai ragione, anche la bocca non lo è....ma questo non vuol dire nulla e non c'entra nulla, non è di questo che sto parlando e non sto dando un giudizio morale, etico o dando delle direttive, ciò non mi compete...ognuno faccia quel che vuole e in totale libertà, se ciò non è illegale o violenza nei riguardi del partner o i partner...
Mercoledì 19 Settembre 2018, 13:27
Foxy, premessa, qui io non ho dato nessun tipo di giudizio morale, ma sto facendo solo un chiarimento di terminologia perchè ritengo che o le cose si chiamano con il loro nome, o allora parifichiamo tutto e tutti, uniformiamo. Così, in generale, si sta veramente perdendo il senso delle parole e si dicono cose che , nella corretta lingua italiana non hanno senso (i ridicoli esempi di ministra, sindaca ecc...sono gli ultimi strafalcioni)... Tornando a noi il "rapporto sessuale" prevede che si sia in due e tra due organi sessuali...Il solo tipo di rapporto che soddisfa tale affermazione è tra uomo e donna e con gli organi preposti, che se non mi sbaglio, sono gli unici ad avere ed ad essere muniti dell'organo dell'orgasmo... Tutte le altre cose, rapporti, casi o chiamiamoli come si vuole, sono erotismo, molestia, invadenza, autoerotismo, violenza ecc... e se noi le chiamiamo come dici tu, cioè aggiungendo il termine "sessuale", è perchè interessano il sesso, un organo sessuale, oppure l'intenzione di un atto sessuale. Ma il rapporto sessuale, è rigorosamente tra maschio e femmina. La vagina è fatta per essere penetrata dal pene, ha tutte le caratteristiche fisiche e pure provoca l'orgasmo. L'ano, per esempio è la parte terminale del tubo digerente...ci passa la cacchina, madre natura non ha previsto che sia penetrato e sono moltissime le persone che devono ricorrere ad artifizi per poterlo fare, per non parlare di tutte le complicanze fisiche e malattie che possono ed insorgono. Non per niente gli omosessuali maschi hanno un tasso di malattie di natura sessuale estremamente elevato, oltre a prendere ogni tipo di precauzione....per ovvi motivi.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 13:03
Dal suo punto di vista, cara Foxy, cio√® secondo il magistero della chiesa, ha le sue ragioni e per molti versi anch'io gli do ragione....poi si sa, lo spirito √® forte ma la carne √® debole, e questo vale anche per me :-))) Diciamo questo, cos√¨ in generale per la chiesa, che sapere aspettare e rispettare le esigenze e i tempi dell'altro, ci√≤ aiuta l'unione e aiuta pure l'intensit√† dell'unione. Un detto pubblicitario dice che l'attesa del piacere √® essa stessa un piacere, ed √® vero. Se invece il sesso √® vissuto e soddisfatto al bisogno, penso che lo si svaluti molto fino a perderne la sua bellezza intrinseca. Vedi adesso come √® la societ√† , tutto e subito, senza attesa e senza soffrire, √® chiaro che poi tutto viene poco apprezzato, come qualsiasi cosa gratis. La montagna, per esempio, √® bello salirci in funivia, ma vuoi mettere la soddisfazione di fartela a piedi? Tu stessa dici che l'amore √® auspicabile ed √® ovvio perch√® esalta ancora di pi√Ļ il rapporto. Nell'unione cristiana, il matrimonio, come √® scritto nell'articolo, √® che i due diventano un'anima sola e un corpo solo. Una unione che pi√Ļ estrema non si pu√≤.... non √® pi√Ļ un rapporto solo erotico (cio√® l'altro/a mi serve per avere piacere, che esso/a goda o meno √® irrilevante), ma esso diventa agape, non pi√Ļ solo a senso unico, ma smisutato, esagerato, elevato con la massima attenzione per l'altro.... Come ben saprai, si gode per piacere proprio, ma c'√® una felicit√†, un godimento straordinario che a volte √® ancora maggiore quando esso riguarda l'altro... Esempio semplice, anche se svio un pochino, ma solo per capirci... ma quanto felici siamo noi, genitori, nel vedere quando c'√® una gioia nei nostri figli, molto pi√Ļ che se capitasse a noi stessi. Questo √® quello che vuol dire il papa, che mi rendo conto essere molto difficile e, secondo me piuttosto raro... ma cosa vuoi, per migliorare si guarda alla perfezione, anche se umanamente per molti √® difficilissimo...no?
Mercoledì 19 Settembre 2018, 12:26
Vede caro amico di penna, siamo sempre lì, e questo vale per ogni argomento, si vuol prendere quelle rare eccezioni per farne le regole. Ma non è così... Da notare che in alcune specie si confonde un comportamento omosessuale con invece un comportamento di dominio, di sottomissione.... Nei mammiferi solitamente è la femmina che manda segnali quando è pronta.... Ma non vorrei andare fuori del seminato, e il dire che siccome succede in natura ciò vale anche per l'essere umano è semplicemente folle....e spero non servano spiegazioni. Saluti
Mercoledì 19 Settembre 2018, 12:16
Lo sai che non esiste il gene dell'omosessualit√†,vero? Secondo uno studio serio e su un campione piuttosto grande, si sostiene che l'omosessualit√† √® un fattore condizionato perlopi√Ļ da elementi esterni... Ed √® evidente nei vari rapporti tra societ√†. In alcune situazioni o condizioni ambientali ci sono percentuali di omosessuali notevoli rispetto ad altre situazioni.
Mercoledì 19 Settembre 2018, 11:43
Rispondo a tutti....e capisco cara amica RedFoxy le tue acrobazie :-))) Qui voi non avete capito bene ci√≤ che √® evidente da un punto di vista biologico. Il rapporto sessuale √® solo tra organi sessuali e madre natura ha fatto in modo che ci sia del piacere nel farlo per....diciamo agevolare la continuazione della specie. Non c'entra niente la soddisfazione o il piacere o il godimento. C'√® ad esempio il feticista dei piedi, altri di altro tipo....ma il rapporto sessuale √® esclusivamente quello tra uomo e donna tra i loro organi sessuali. Tutte le altre varianti, anche etero, sono rapporti erotici in cui uno o entrambi possono godere,ma non sono rapporti sessuali....a meno che non mi dimostriate che piedi, bocca, ascelle o qualsiasi altra parte del corpo umano siano organi sessuali. La dimostrazione pi√Ļ lampante √® che si parla, quando si fa da s√©, di autoerotismo, e non di atto autosessuale. Spero di essere stato chiaro e saluti, anche agli ignorantoni.
Martedì 18 Settembre 2018, 23:27
Perché due ragioni essenzialmente, per non dare adito ad accuse di discriminazione e per la carenza di vocazioni....ma sui preti omosessuali, sia papa Wojtyla che specialmente papa Ratzinger, aveva lanciato l'allarme. Se si fosse fatta una selezione anche da questo punto di vista, cioè, incompatibilità tra la vita sacerdotale e la condizione omosessuale, avremo meno preti certamente, ma non ci sarebbe stato uno scandalo di queste proporzioni. Ti ricordo che quasi tutti gli abusi sono effettuati da religiosi gay
Martedì 18 Settembre 2018, 23:22
L'ha aggiunto Pinopin carissimo, eccome se l'ha aggiunto, e non solo quello. Razzismo? Beh, questo me la deve spiegare visto che prima Ges√Ļ √® poi Paolo, sono stati i primi nella storia a mettere nero su bianco, a proclamare l'uguaglianza tra i popoli e tra gli esseri umani. Si legga l'ultima lettera di Paolo che parla proprio di uno schiavo. Vede poi sui peccatori....lei, come altri che avete in astio il cattolicesimo, anzi la religione tutta, vedo che ne siete attratti....direi in modo morboso. Non vi sentite di condividere certi passaggi, non vi piace come suggerisce un certo modo di intendere la vita.... ma chi vi impone niente... L'importante √® che voi non imponiate, come sta succedendo, anche con forza e violenza (ovviamente non parlo di lei), la vostra visione della vita. Voi, inteso come atei, volete vietare vietare vietare. Il fatto che uno possa pensarla diversamente, che possa farsi il segno della croce non lo accettate. Volete relegarlo solo in privato, vi danno fastidio riti e simboli religiosi.... Ma come sapr√†, io di questo non mi preoccupo minimamente, ma per niente. Il vero problema e pericolo viene da dentro la chiesa. A proposito, io vedo persone che socializzano, solidarizzano, aiutano, si danno da fare, promuovono cultura, musica, aggregazione, viaggi, esperienze (scout, campiscuola, ecc...)... Poi vedo le societ√† atee del nord Europa. Gente infelice, asociale con i pi√Ļ alti tassi di suicidi, violenza di genere, insicurezza, infelicit√†, con i pi√Ļ alti tassi di gente che muore sola, senza nessuno, societ√† individualista. Certo che se guarda le statistiche, fatte in un certo modo, vedr√† che hanno molte cose, molti diritti.....ma sono senza umanit√†, gente infelice, solitaria... Una societ√† in balia di s√© stessa, che ha bisogno di un nemico e senza identit√†...una societ√† morta senza un senso. Buonanotte
Martedì 18 Settembre 2018, 22:59
Enricosecondo, ma sei proprio di coccio... Cattolici e protestanti professano due fedi diverse? Ti è mai venuto il dubbio perché ambedue sono cristiani?
Martedì 18 Settembre 2018, 22:56
Pensionato, cerca di non mandare in pensione la ragione. Leggi bene, ma forse è chiederti troppo.
Martedì 18 Settembre 2018, 22:54
Ma che problemi ha? Che c'entra con questo caso? Comunque si vada ad ascoltare bene la storia dei 49 milioni, ma non raccontata da un leghista, uno di destra ecc...ma da un giornalista di sinistra, tale Luca Telese. Ogni tanto una giusta la dice