JeremijaKrstic

Commenti pubblicati:
Lunedì 13 Agosto 2018, 10:12
Posso dirti che questo è oramai in trend mondiale, ci si sposta dai piccoli centri e soprattutto le campagne verso le grandi città, dove ci sono più comodità e opportunità di lavoro. I giovani non vogliono più lavorare la terra, e a ragione direi dato che difficilmente ci si guadagna da vivere con l'agricoltura, essendo un lavoro oltretutto abbastanza pesante. Senza considerare poi le migrazioni da paesi poveri o che si stanno impoverendo (Italia compresa) verso paesi più ricchi, in cui lo stesso si va in grossi centri urbani, e non ad esempio nelle campagne londinesi.
Mercoledì 8 Agosto 2018, 18:15
Vedo che la gente continua ad accapigliarsi per prendere o una o l'altra parte. Decisione salomonica: nessun obbligo per nessuno, ma in caso di morte di qualcuno pene severissime per chi provoca la morte, con risarcimenti milionari a carico del colpevole e minimo 20 anni di carcere. Poi a voi la scelta.
Mercoledì 8 Agosto 2018, 18:08
Classica leggenda metropolitana, poi nelle auto moderne ci pensa l'airbag a scoppiarti in faccia prima di essere sbalzato fuori, l'unico caso che il non avere la cintura può salvarti la vita è se cadi in acqua, potrebbe essere che si incastri e sii impossibilitato ad uscire dalla macchina che sta imbarcando acqua. Ma solo se si incastra il meccanismo, caso più unico che raro sulle auto moderne.
Mercoledì 8 Agosto 2018, 17:47
Sì giusto ma per persone con le facoltà intellettive intatte questa è una regola basilare, non si deve uccidere per nessun motivo. Per ciò che riguarda persone con problemi mentali, eh questo purtroppo è un altro discorso. Chioggia ha un'alto tasso di persone con problemi mentali, dovuti al fatto che per molti anni le persone si sposavano tra parenti, anche se non di primissimo grado. Questo è più evidente nelle persone con cognome Boscolo e Tiozzo, persone che fino a un secolo fa abitavano l'isola di Sottomarina, che di fatto era isolata da tutto e tutti, gli unici vicini erano i chioggiotti con cui però si odiavano a morte parlando oltretutto un dialetto assai diverso, anche se a pochi km di distanza. Così ora abbiamo migliaia di Tiozzo ma soprattutto Boscolo, che di fatto derivano tutti da un'unica famiglia, anche se poi sono stati introdotti i 'detti' (nomignoli spesso spregiativi) per distinguersi tra omonimi. Poi si è mescolato il tutto, ma ad essere isolate e in parte lo sono ancora, sono Chioggia e Sottomarina insieme, continuando ad avere gli stessi problemi di prima. Il fenomeno di alto tasso di malattie mentali in comunità chiuse è diffuso anche in altre zone, soprattutto montane, dove ostacoli come le montagne separavano diversi paesi, con l'abitudine di matrimoni tra consanguinei che era diventata una necessità. Negli ultimi anni le cose stanno cambiando con molti chioggiotti che si sono trasferiti per mancanza di lavoro e di prospettive, o solamente per risparmiare nel costo delle case, ma di fatto la popolazione della città è in netto calo.
Lunedì 6 Agosto 2018, 16:23
I vostri retroscena mi interessano per nulla, solo hai scritto una fregnaccia, gli olandesi non mantengono gli italiani, e neppure i tedeschi, il paragone nord-sud Italia con nord-sud Europa è inesatto e senza senso, perché nessuno paga tasse a Bruxelles, ma a Roma, e i fondi comunitari non sono assegnati come gli introiti fiscali nazionali. Volevo solo farti notare questo.
Lunedì 6 Agosto 2018, 16:18
Invece direi che è molto simile, esiste anche il altri paesi, in Serbia per esempio gli ungheresi della Vojvodina hanno tutti passaporto ungherese. Il discorso relativo alla prima guerra mondiale c'entra come i cavoli a merenda, se uno è discendente di un austriaco giusto che abbia tale cittadinanza, se uno è 100% italiano non ne sentirà il bisogno. Non passa lo straniero è passato da tempo, nel caso non ve ne siate accorti.
Lunedì 6 Agosto 2018, 10:11
Niente di nuovo chi ha nonni o bisnonni di una certa nazionalità ha diritto ad avere pure lui tale nazionalità, quanti sudamericani hanno passaporto italiano (per convenienza, soprattutto sportivi) e nessuno grida allo scandalo. Ognuno è libero di avere la nazionalità che vuole, se ne ha diritto, senza nessun problema e senza alcuna offesa verso i sentimenti altrui.
Lunedì 6 Agosto 2018, 10:06
E tu Elise cosa sei, marziana? Così per curiosità...
Lunedì 6 Agosto 2018, 10:03
Filo continuo ed elettrodo sono due tipologie diverse di saldatura in funzione del tipo di saldatura che si deve andare a fare, insieme anche alle saldature TIG e MIG, per saldature ancora più precise e resistenti. Non è che una ha sostituito l'altra come erroneamente scrivi.
Lunedì 6 Agosto 2018, 10:00
Non farla così semplice, allora la disoccupazione non sarebbe così alta (molto più dell'11% propinato dai media). Oltre al corso si pretende un'esperienza nella mansione di almeno un anno, ergo se fai il corso e fai richiesta non ti assumerà mai nessuno, forse se hai meno di 29 anni qualcuno ti assume con contratto di apprendistato, ma dico forse perché molti imprenditori veneti vogliono la pappa già pronta.
Lunedì 6 Agosto 2018, 09:47
Il nord europa non mantiene un bel nulla, i fondi comunitari sono versati da tutti gli stati membri e poi ridistribuiti, vedi che l'Italia paga più soldi di quanti ne ha indietro. I grandi 'Paesi Bassi' vista la superficie e la popolazione sarà si è no a metà classifica come contributore ai fondi UE. Non fare paragoni quando sono cose totalmente diverse.
Venerdì 3 Agosto 2018, 10:12
Già le razze esistono eccome, ma non solo tra persone di colore diverse, ma anche tra ugual colorati, vedere ad esempio le varie razze africane, in America si chiamano fratelli, in Africa cercano da sempre di sterminarsi. Non è una supposizione, basta guardare il DNA, gli aplogruppi del genoma umano. Questo lo dice la scienza, non Salvini. Per ciò che riguarda le persone 'di colore' (quale colore?), sono i primi ad essere razzisti nei loro stessi confronti, spesso l'ho notato, e la conferma è stata la ragazza atleta colpita dalle uova: subito ha pensato che l'hanno colpita perché diversa, quando la storia era ben diversa, anzi il motivo era ben diverso, anche se idiota. Imparino a non farne un cruccio della loro diversità, ed anzi che ne vadano orgogliosi, come ognuno va orgoglioso della propria.
Venerdì 3 Agosto 2018, 10:04
Già vista in TV questa ditta, e pure lì qualcuno sollevava dubbi su questo pianto greco. Secondo me stanno cercando una scusa per delocalizzare, altro che decreto dignità. Se a lor signori stesse a cuore la sorte dei loro operai, si adopererebbero per rendere le assunzioni meno onerose, di avere un fondo per pagare gli operai nei periodi di lavoro morti, ecc ecc. A loro va bene tenere 150 famiglie impossibilitate a costruirsi una vita, ad accendersi un mutuo, costringendo gli operai a lavorare pure malati per paura che per un'assenza un po' più lunga non venga poi rinnovato il contratto, essendo ricattabili sempre e comunque. Complimenti a lor signori, purtroppo di personaggi del genere è pieno il 'laborioso' nordest, e i media ci danno pure spazio, intervistano sempre imprenditori ma le migliaia di ricattati precari a vita, quando le interviste pure a loro?
Lunedì 23 Luglio 2018, 09:58
Tu stai facendo una gran confusione, la Romania è già in UE, quindi le privatizzazioni che non ha fatto restano proprietà dello stato, non so in che misura visto che non sono informato in tal senso. Invece per i paesi che sono candidati all'ingresso nell'UE (Albania) o hanno i negoziati in corso (Serbia e Montenegro) la faccenda si complica un pochino, poiché l'UE impone criteri per l'accesso molto stringenti, molto di più di quelli adottati per i paesi entrati anni addietro nell'unione. Per entrare nell'UE lo stato non deve avere o deve avere il minimo indispensabile imprese di vario tipo, questo vale anche per altri criteri, tipo la corruzione, ma questo è un altro discorso. Poi che i loro giovani siano tutti qua in UE forse parli degli albanesi, che approfittano delle leggi idiote italiche per i minori non accompagnati. La Romania come già scritto è già in UE quindi tecnicamente è una migrazione interna.
Sabato 7 Luglio 2018, 16:12
Renzi non cambierà mai, invece di fare mea culpa per i provvedimenti che ha lui adottato con i quali è andato a danneggiare direttamente il suo elettorato, cerca di buttare la colpa dei suoi fallimenti su altri. Inutile dire che il precariato ha colpito prima di tutto la gente più povera, compresa l'abolizione dell'art. 18, per non parlare della gestione scellerata dei migranti che sono andati a peggiorare la situazione in molte periferie italiane, dove, per l'appunto, la sinistra prendeva più voti. Poi dulcis in fundo la presa per i fondelli degli 80 euro, mancetta poi recuperata per altre vie. Parlo da ex votante di sinistra.
Sabato 9 Giugno 2018, 10:00
Per Amazon cambierà poco o nulla, col contratto 'Renzi' anche se non esiste un termine temporale si può lasciare a casa il lavoratore senza giusta causa o giustificato motivo, solamente pagando un indennizzo di due mensilità per anno di anzianità. Ringraziamo il PD e i loro sostenitori.
Mercoledì 6 Giugno 2018, 16:22
Questa è una visione fatalista della vita, allora che si spendono a fare milioni di euro (chi li spende) in sicurezza tanto se poi se deve succedere succede. Lei si vede non ha fatto molti corsi sulla sicurezza, corsi che peraltro sono obbligatori in tutte le aziende, se ragiona a questa maniera. Il rischio di incidente c'è sempre, logico, però si deve fare di tutto per ridurlo e se accade che i danni siano limitati il più possibile e che siano danni solamente a cose e non a persone. Nello specifico la regola più banale e scritta in ogni ambiente di lavoro è non passare sotto ai carichi pendenti. Ebbene sai quanti se ne infischiano di tale regola? Chi è che vigila? Poi se entriamo ancora di più nello specifico vediamo che un qualsiasi contenitore di liquidi, incandescenti o non, quando cade il liquido non resta lì per magia, ma si espande a seconda della quantità stessa del liquido, quindi la regola dovrebbe essere che entro tot metri dal raggio di azione del mezzo che sposta tali contenitori in virtù anche dell'altezza di sollevamento da terra, non dovrebbe esserci e/o passare nessuno, almeno nel tempo di movimentazione. Lei pensa che tale regola fosse applicata?
Venerdì 1 Giugno 2018, 09:40
Successo pure a me anni fa, mi hanno fatto un colloquio come magazziniere, poi sono venuto a sapere che gli stessi che avevano fatto il colloquio con me sono stati portati a 40 km di distanza per vendere contratti enel 'tarocchi', significa che la prassi è abbastanza consolidata, a quando un intervento degli organi preposti?
Lunedì 28 Maggio 2018, 18:44
Lei non capisce o non vuole capire il succo del problema. La libertà di una persona finisce dove comincia quella dell'altra, quindi se per non vaccinarsi si va a danneggiare un'altra persona se ne risponderà in sede civile e penale. Forse le è più chiaro messa in questo modo.
Lunedì 28 Maggio 2018, 18:40
Teorie? Supportate da chi, lo 0,1% degli studiosi mondiali? (e mi sono tenuto largo) Comunque si dimentica delle scie chimiche, dei Rothschild, di Auschwitz ecc ecc. Poi ci si stupisce perché Vanna Marchi ha buggerato tante persone...
Lunedì 28 Maggio 2018, 18:37
Se qualcuno fa il saputello quella è lei di sicuro, io non parlo di sentito dire e non parlo nemmeno assegnandomi lauree 'ad honorem', se così vogliamo definirle. Non sarà no vax ma riporta le stesse teorie, e le ripeto se equipara un corso di medicina di 11 anni con l'essere stato malato, sta messa molto bene. Lei può anche scrivere che Dio in persona le ha detto queste cose, ma sarà sempre una minima parte in confronto alla maggiorparte degli studiosi in tutto il mondo, guardi un po', laureati in medicina. Ah no dimenticavo, c'è il complotto delle case farmaceutiche, che sbadato. Ora su a nanna che le fiaba è finita.
Lunedì 28 Maggio 2018, 14:39
Mi scusi tanto ma col dovuto rispetto non ho mai sentito una teoria tanto idiota, tipico dei no vax che scrivono teorie supportate dal nulla che basta uno studente di medicina per confutarle in toto. Come dire che se io ho visto 1000 partite in tv di calcio avessi le carte in regola per allenare la nazionale. Deliri allo stato puro. Allora la prossima volta che va in ospedale, come già scritto a un suo compare, si faccia curare da un laureato come paziente. Le auguro vivamente di conseguire la laurea (o attestato o diploma) in polizia penitenziaria assieme ai suoi compari. Tanto per usare il suo modo di ragionare.
Lunedì 28 Maggio 2018, 14:32
Conoscere è una cosa, curarla un altra, allora quando va in ospedale con un osso rotto si faccia curare dal primo che passa che ha avuto un osso rotto, poi mi faccia sapere
Lunedì 28 Maggio 2018, 10:11
Così tanto per sapere, in che ramo di medicina si è laureata?
Domenica 27 Maggio 2018, 10:51
Anche i venetisti duri e puri dovrebbero ammettere che oramai gli allievi han superato i maestri...
Mercoledì 23 Maggio 2018, 14:31
Oramai i sindacati sono diventate associazioni con scopo di lucro, quindi difendono la parte da cui possono trarre più vantaggio economico, il più delle volte le aziende piuttosto che i lavoratori. Non parlo per sentito dire ma per esperienza personale, lo dimostra anche ad esempio come il JA sia passato senza una vera opposizione, decenni di lotta sindacale cancellati da un personaggio di 'sinistra'. Dopo questo il sindacato è ufficialmente morto.
Domenica 20 Maggio 2018, 15:35
Presumo che durante l'estate le case, soprattutto in alta stagione, siano occupate dai proprietari, forse si possono affittare in bassa stagione, però dato le spese che comporta affittare un'appartamento (in regola), siamo su un prezzo circa simile a uno stesso periodo in zone molto più attraenti e che offrono di più, col mare nemmeno paragonabile con il nostro, spesso oleoso e maleodorante, tipico di ambienti lagunari. Poi de gustibus...
Giovedì 17 Maggio 2018, 09:34
Non dirlo mai a un rumeno, sia mai, Dracula non è rumeno bensì ungherese (popolo con cui i rumeni vanno particolarmente d'accordo), perché apparteneva alla nobiltà, e non esistevano rumeni nobili ai tempi, essendo la Transilvania stata secoli territorio appartenente al Regno d'Ungheria. Però chissà perché il nome è rumeno (Dracul significa 'il drago' in rumeno). Misteri.
Lunedì 14 Maggio 2018, 18:09
La siviera è di 90 tonnellate, che in chili sono 90 000, te lo dico per conoscenza diretta, e se dici che una siviera di 1 400 kg (1,4 t) è un po' più grande di quella io una visitina dall'oculista me la farei!
Lunedì 16 Aprile 2018, 15:14
C'è pure da dire che non basta trovare un cartello con su scritto cercasi personale per trovar lavoro, se fosse così quei cartelli durerebbero nemmeno il tempo di attaccarli con lo scotch.