JeremijaKrstic

Commenti pubblicati:
Domenica 24 Novembre 2019, 09:46
Vero, solo che per venire chiedono il numero utente per verificare se sei in regola coi pagamenti della TARI, se non lo sei devi arrangiarti.
Venerdì 15 Novembre 2019, 16:11
Se è un rom tutti a indignarsi, se è un locale con tanto di permesso del comune, eh deve lavorare!
Giovedì 31 Ottobre 2019, 10:53
Penso che questo sia il solito dilemma, non solo in Veneto, lingua o dialetto? Qualcuno disse che la differenza è che la lingua possiede una marina e un esercito. Difficile è stabilire il confine tra uno e l'altro, nel mondo abbiamo lingue identiche definite come separate (ex-Jugoslavia ad esempio), e lingue diverse definite come dialetti della stessa lingua. Il fatto è che è tutta una questione politica, essa decide se si tratta di uno o dell'altro. Si paga qualcuno, si standardizza una lingua prendendo un po' di qua e un po' di là, la si impone a un gruppo più o meno ampio di persone, ed ecco che nasce una lingua con i suoi dialetti. Per claudio pros, avevo già risposto che Venezia deriva da Veneto e non viceversa, essendo Venetia regione romana antecedente alla nascita di Venezia. Poi spiegami perchè in lingua tedesca gli slavi sono chiamati veneti (wendi), se ha attinenza col popolo dei vandali, considerato germanico ma in realtà di lingua slava, perchè esisteva il popolo degli eneti in passato ed eventuali legami coi veneti, visto che sai dei fantomatici euganei esistiti in età preistorica suppongo.
Giovedì 31 Ottobre 2019, 09:44
Qui molti scrivono a vanvera, senza sapere com'è la situazione, senza aver mai provato sulla propria pelle che significa perdere un lavoro, e che nemmeno si informano com'è la situazione e quali sono le offerte di lavoro. Nessuno assume un 60enne, per il semplice motivo che primo il suo cervello sarà naturalmente meno adatto ad imparare un nuovo lavoro, e secondo, perchè i datori di lavoro vogliono incentivi, che se hai più di 29 anni te li scordi. A meno che sai fare un lavoro che i giovani non vogliono fare e che cercano disperatamente, allora hai possibilità. Ma di solito questi tipi di lavori sono lavori dove ci si spacca la schiena o si lavora 6 giorni su 7 12 ore al giorno. A parole tutti son capaci poi quando ci si trova nella situazione si dura 2 giorni.
Lunedì 14 Ottobre 2019, 09:33
Dispiace per le persone che hanno perso la vita in questo tragico modo, però fa specie che a creare il tutto sia stato un 40enne, che doveva (in teoria) essere la persona più responsabile nell'auto. Secondo cosa strana, è che una 15enne (insieme a un 17enne) abbia potuto andare in una discoteca, entrare senza che nessuno avanzasse dubbi sull'età, e soprattutto avendo genitori che le permettevano di rincasare alle 5 di mattina. Se stavano a casa loro o rientravano ben prima sarebbero ancora qui.
Lunedì 14 Ottobre 2019, 09:19
Giusto quello che scrivi, ma dimentichi che l'organizzazione era difensiva, e non mi sembra che gli Austriaci fossero stati attaccati. Anzi, presero a pretesto l'uccisione del loro erede al trono (mandato in una zona occupata in cui il sentimento antiaustriaco era alle stelle) per attaccare la Serbia e dare sfogo alle loro mire espansionistiche nei Balcani. Quindi l'Italia ebbe una ragione più che buona per voltare le spalle alla Triplice Alleanza.
Domenica 1 Settembre 2019, 09:57
In molti paesi dell'est Europa la moglie prende il cognome del marito, il che ha senso perché una famiglia un cognome.
Mercoledì 10 Aprile 2019, 09:46
Il problema è che lo stato non ha controllato le malefatte di queste banche, soldi prestati a amici e parenti senza garanzie, in più azioni e obbligazioni stipulate in maniera non trasparente. Giusto che chi ha sbagliato paghi, cioè lo stato, sarà poi lo stesso a rivalersi sulle banche se ce ne sono gli estremi. Se un ladro vi entra in casa e la polizia è lì davanti che osserva e non fa nulla, una volta persi soldi e gioielli sareste lo stesso convinti che lo stato non c'entri nulla?
Mercoledì 20 Marzo 2019, 09:39
Dispiace ma per il codice della strada ha torto, avrebbe dovuto scendere e attraversare a piedi. Speriamo se la cavi.
Lunedì 18 Marzo 2019, 09:55
Parla a ragion veduta. Però ci indigniamo quando alcuni rom mandano i bambini a chiedere la carità per 'intenerire' i cuori. Lei è solo una marionetta in mano alle lobby del riscaldamento globale, basato su menzogne e supposizioni, che dietro a tale scusa fanno i miliardi. Basta vedere che il problema del grado più o meno non esiste, avendo la terra sperimentato periodi ben più caldi e anche ben più freddi. Ad esempio il problema della plastica nei mari non ne parla quasi nessuno, non è quello un problema che si avvelenano mari e anche noi stessi mangiando i prodotti del mare. Ma a chi produce plastica non sta bene, e lo smaltimento non è redditizio.
Sabato 9 Marzo 2019, 15:50
Il problema sarebbe che a molti malati terminali non vengono dette le loro reali condizioni, con la scusa che il sapere di dover morire possa andare ad influire sulla cura. Ma di quale cura si parla? Se uno è terminale le cure sono palliative, si tratta (forse) di vivere qualche giorno in più, però prendendo in giro il malato, e in più non permettendo eventuali azioni da parte del malato per quanto riguarda eredità e/o segreti che magari uno prima di andarsene vorrebbe sistemare le cose. Parlo per esperienza diretta.
Lunedì 25 Febbraio 2019, 09:53
Da ciò si evince che: o Dio non esiste, o se esiste ha delle questioni ben più importanti a cui pensare, piuttosto che ascoltare le preghiere/lamentele di miliardi di persone che gli si rivolgono ogni giorno.
Venerdì 11 Gennaio 2019, 12:19
E da dove hai trovato questo dato, su US propaganda on line? Veritiero come le armi di distruzione di Saddam! Ridicoli.
Lunedì 13 Agosto 2018, 10:12
Posso dirti che questo è oramai in trend mondiale, ci si sposta dai piccoli centri e soprattutto le campagne verso le grandi città, dove ci sono più comodità e opportunità di lavoro. I giovani non vogliono più lavorare la terra, e a ragione direi dato che difficilmente ci si guadagna da vivere con l'agricoltura, essendo un lavoro oltretutto abbastanza pesante. Senza considerare poi le migrazioni da paesi poveri o che si stanno impoverendo (Italia compresa) verso paesi più ricchi, in cui lo stesso si va in grossi centri urbani, e non ad esempio nelle campagne londinesi.
Mercoledì 8 Agosto 2018, 18:15
Vedo che la gente continua ad accapigliarsi per prendere o una o l'altra parte. Decisione salomonica: nessun obbligo per nessuno, ma in caso di morte di qualcuno pene severissime per chi provoca la morte, con risarcimenti milionari a carico del colpevole e minimo 20 anni di carcere. Poi a voi la scelta.
Mercoledì 8 Agosto 2018, 18:08
Classica leggenda metropolitana, poi nelle auto moderne ci pensa l'airbag a scoppiarti in faccia prima di essere sbalzato fuori, l'unico caso che il non avere la cintura può salvarti la vita è se cadi in acqua, potrebbe essere che si incastri e sii impossibilitato ad uscire dalla macchina che sta imbarcando acqua. Ma solo se si incastra il meccanismo, caso più unico che raro sulle auto moderne.
Mercoledì 8 Agosto 2018, 17:47
Sì giusto ma per persone con le facoltà intellettive intatte questa è una regola basilare, non si deve uccidere per nessun motivo. Per ciò che riguarda persone con problemi mentali, eh questo purtroppo è un altro discorso. Chioggia ha un'alto tasso di persone con problemi mentali, dovuti al fatto che per molti anni le persone si sposavano tra parenti, anche se non di primissimo grado. Questo è più evidente nelle persone con cognome Boscolo e Tiozzo, persone che fino a un secolo fa abitavano l'isola di Sottomarina, che di fatto era isolata da tutto e tutti, gli unici vicini erano i chioggiotti con cui però si odiavano a morte parlando oltretutto un dialetto assai diverso, anche se a pochi km di distanza. Così ora abbiamo migliaia di Tiozzo ma soprattutto Boscolo, che di fatto derivano tutti da un'unica famiglia, anche se poi sono stati introdotti i 'detti' (nomignoli spesso spregiativi) per distinguersi tra omonimi. Poi si è mescolato il tutto, ma ad essere isolate e in parte lo sono ancora, sono Chioggia e Sottomarina insieme, continuando ad avere gli stessi problemi di prima. Il fenomeno di alto tasso di malattie mentali in comunità chiuse è diffuso anche in altre zone, soprattutto montane, dove ostacoli come le montagne separavano diversi paesi, con l'abitudine di matrimoni tra consanguinei che era diventata una necessità. Negli ultimi anni le cose stanno cambiando con molti chioggiotti che si sono trasferiti per mancanza di lavoro e di prospettive, o solamente per risparmiare nel costo delle case, ma di fatto la popolazione della città è in netto calo.
Lunedì 6 Agosto 2018, 16:23
I vostri retroscena mi interessano per nulla, solo hai scritto una fregnaccia, gli olandesi non mantengono gli italiani, e neppure i tedeschi, il paragone nord-sud Italia con nord-sud Europa è inesatto e senza senso, perché nessuno paga tasse a Bruxelles, ma a Roma, e i fondi comunitari non sono assegnati come gli introiti fiscali nazionali. Volevo solo farti notare questo.
Lunedì 6 Agosto 2018, 16:18
Invece direi che è molto simile, esiste anche il altri paesi, in Serbia per esempio gli ungheresi della Vojvodina hanno tutti passaporto ungherese. Il discorso relativo alla prima guerra mondiale c'entra come i cavoli a merenda, se uno è discendente di un austriaco giusto che abbia tale cittadinanza, se uno è 100% italiano non ne sentirà il bisogno. Non passa lo straniero è passato da tempo, nel caso non ve ne siate accorti.
Lunedì 6 Agosto 2018, 10:11
Niente di nuovo chi ha nonni o bisnonni di una certa nazionalità ha diritto ad avere pure lui tale nazionalità, quanti sudamericani hanno passaporto italiano (per convenienza, soprattutto sportivi) e nessuno grida allo scandalo. Ognuno è libero di avere la nazionalità che vuole, se ne ha diritto, senza nessun problema e senza alcuna offesa verso i sentimenti altrui.
Lunedì 6 Agosto 2018, 10:06
E tu Elise cosa sei, marziana? Così per curiosità...
Lunedì 6 Agosto 2018, 10:03
Filo continuo ed elettrodo sono due tipologie diverse di saldatura in funzione del tipo di saldatura che si deve andare a fare, insieme anche alle saldature TIG e MIG, per saldature ancora più precise e resistenti. Non è che una ha sostituito l'altra come erroneamente scrivi.
Lunedì 6 Agosto 2018, 10:00
Non farla così semplice, allora la disoccupazione non sarebbe così alta (molto più dell'11% propinato dai media). Oltre al corso si pretende un'esperienza nella mansione di almeno un anno, ergo se fai il corso e fai richiesta non ti assumerà mai nessuno, forse se hai meno di 29 anni qualcuno ti assume con contratto di apprendistato, ma dico forse perché molti imprenditori veneti vogliono la pappa già pronta.
Lunedì 6 Agosto 2018, 09:47
Il nord europa non mantiene un bel nulla, i fondi comunitari sono versati da tutti gli stati membri e poi ridistribuiti, vedi che l'Italia paga più soldi di quanti ne ha indietro. I grandi 'Paesi Bassi' vista la superficie e la popolazione sarà si è no a metà classifica come contributore ai fondi UE. Non fare paragoni quando sono cose totalmente diverse.
Venerdì 3 Agosto 2018, 10:12
Già le razze esistono eccome, ma non solo tra persone di colore diverse, ma anche tra ugual colorati, vedere ad esempio le varie razze africane, in America si chiamano fratelli, in Africa cercano da sempre di sterminarsi. Non è una supposizione, basta guardare il DNA, gli aplogruppi del genoma umano. Questo lo dice la scienza, non Salvini. Per ciò che riguarda le persone 'di colore' (quale colore?), sono i primi ad essere razzisti nei loro stessi confronti, spesso l'ho notato, e la conferma è stata la ragazza atleta colpita dalle uova: subito ha pensato che l'hanno colpita perché diversa, quando la storia era ben diversa, anzi il motivo era ben diverso, anche se idiota. Imparino a non farne un cruccio della loro diversità, ed anzi che ne vadano orgogliosi, come ognuno va orgoglioso della propria.
Venerdì 3 Agosto 2018, 10:04
Già vista in TV questa ditta, e pure lì qualcuno sollevava dubbi su questo pianto greco. Secondo me stanno cercando una scusa per delocalizzare, altro che decreto dignità. Se a lor signori stesse a cuore la sorte dei loro operai, si adopererebbero per rendere le assunzioni meno onerose, di avere un fondo per pagare gli operai nei periodi di lavoro morti, ecc ecc. A loro va bene tenere 150 famiglie impossibilitate a costruirsi una vita, ad accendersi un mutuo, costringendo gli operai a lavorare pure malati per paura che per un'assenza un po' più lunga non venga poi rinnovato il contratto, essendo ricattabili sempre e comunque. Complimenti a lor signori, purtroppo di personaggi del genere è pieno il 'laborioso' nordest, e i media ci danno pure spazio, intervistano sempre imprenditori ma le migliaia di ricattati precari a vita, quando le interviste pure a loro?
Lunedì 23 Luglio 2018, 09:58
Tu stai facendo una gran confusione, la Romania è già in UE, quindi le privatizzazioni che non ha fatto restano proprietà dello stato, non so in che misura visto che non sono informato in tal senso. Invece per i paesi che sono candidati all'ingresso nell'UE (Albania) o hanno i negoziati in corso (Serbia e Montenegro) la faccenda si complica un pochino, poiché l'UE impone criteri per l'accesso molto stringenti, molto di più di quelli adottati per i paesi entrati anni addietro nell'unione. Per entrare nell'UE lo stato non deve avere o deve avere il minimo indispensabile imprese di vario tipo, questo vale anche per altri criteri, tipo la corruzione, ma questo è un altro discorso. Poi che i loro giovani siano tutti qua in UE forse parli degli albanesi, che approfittano delle leggi idiote italiche per i minori non accompagnati. La Romania come già scritto è già in UE quindi tecnicamente è una migrazione interna.
Sabato 7 Luglio 2018, 16:12
Renzi non cambierà mai, invece di fare mea culpa per i provvedimenti che ha lui adottato con i quali è andato a danneggiare direttamente il suo elettorato, cerca di buttare la colpa dei suoi fallimenti su altri. Inutile dire che il precariato ha colpito prima di tutto la gente più povera, compresa l'abolizione dell'art. 18, per non parlare della gestione scellerata dei migranti che sono andati a peggiorare la situazione in molte periferie italiane, dove, per l'appunto, la sinistra prendeva più voti. Poi dulcis in fundo la presa per i fondelli degli 80 euro, mancetta poi recuperata per altre vie. Parlo da ex votante di sinistra.
Sabato 9 Giugno 2018, 10:00
Per Amazon cambierà poco o nulla, col contratto 'Renzi' anche se non esiste un termine temporale si può lasciare a casa il lavoratore senza giusta causa o giustificato motivo, solamente pagando un indennizzo di due mensilità per anno di anzianità. Ringraziamo il PD e i loro sostenitori.
Mercoledì 6 Giugno 2018, 16:22
Questa è una visione fatalista della vita, allora che si spendono a fare milioni di euro (chi li spende) in sicurezza tanto se poi se deve succedere succede. Lei si vede non ha fatto molti corsi sulla sicurezza, corsi che peraltro sono obbligatori in tutte le aziende, se ragiona a questa maniera. Il rischio di incidente c'è sempre, logico, però si deve fare di tutto per ridurlo e se accade che i danni siano limitati il più possibile e che siano danni solamente a cose e non a persone. Nello specifico la regola più banale e scritta in ogni ambiente di lavoro è non passare sotto ai carichi pendenti. Ebbene sai quanti se ne infischiano di tale regola? Chi è che vigila? Poi se entriamo ancora di più nello specifico vediamo che un qualsiasi contenitore di liquidi, incandescenti o non, quando cade il liquido non resta lì per magia, ma si espande a seconda della quantità stessa del liquido, quindi la regola dovrebbe essere che entro tot metri dal raggio di azione del mezzo che sposta tali contenitori in virtù anche dell'altezza di sollevamento da terra, non dovrebbe esserci e/o passare nessuno, almeno nel tempo di movimentazione. Lei pensa che tale regola fosse applicata?