Giustizia Veneta
1 Gennaio 1919

Commenti pubblicati:
Domenica 11 Agosto 2019, 08:56
Aspettiamo l'epidemia di tumori dovuti ai tatuaggi. Non di chi ne ha uno due di piccola entità, ma di quelle persone sprovvedute che hanno parti del corpo totalmente rivestite. L'augurio è che le Asl si tutelino e facciano pagare le cure. Nessun medico ha prescritto di tatuarsi il corpo per stare meglio...
Giovedì 8 Agosto 2019, 14:23
Il giornalista scrive "detiene ha un patrimonio immobiliare di 167.250 euro". Questo significa essere ricchissimi??? Una persona per bene e che fa la formica anziché la cicala, 167.250 euro riesce a metterli da parte in una vita, per cui è normale che ci sono persone che hanno questi soldi. In 50 anni di risparmi, sono circa 3.345 euro, pari a chi, invece, se li gioca al lotto, se li fuma in sigarette, alcool ecc... Pertanto, non diamo del ricco a chi magari con fatica ha messo via dei soldi non avendo vizi.
Giovedì 8 Agosto 2019, 11:34
Padova è la città che più costruisce strade e cresce economicamente. Ci sono città come Treviso rimaste a 30 anni fa, con un traffico odioso ogni giorno per chi gira per lavoro. Chissà quando pure Treviso terminerà una tangenziale richiesta da 20 anni...
Giovedì 8 Agosto 2019, 11:29
Bisognerebbe comunque fare un po' di chiarezza. Nella vita la differenza la dovrebbe fare solo il reddito e non il patrimonio. Se un operaio in 35-40 anni di lavoro ha sempre messo via dei soldi e si trova con un patrimonio (chiamalo patrimonio...) di 200.000 euro perché nella vita è stato bravo e non li ha sprecati a spritz, slot machine, donne, ecc... credo che la casa non gli vada tolta. Va tolta invece a chi ha un reddito o pensione importante. Aggiungo che patrimonio è anche la casa ereditata dai genitori, per cui se ereditare qualcosa che poi molto spesso è anche un costo (vedi notaio, IMU, TASI e altro) siamo un paese che come sempre punisce i deboli a causa dei veri e grandi evasori. Poi ognuno ha la sua idea.
Martedì 6 Agosto 2019, 14:49
Un altro delinquente che anziché tenere le mani in tasca lancia un cassonetto così per gioco per noia per ignoranza per imbecillite. E io così per gioco per noia per ignoranza per imbecillite lo farei marcire in carcere... Scusate ho dimenticato la chiave non so dove... scusate scusate... non sapevo che in galera c'era uno...
Martedì 6 Agosto 2019, 13:23
E' stato denunciato e ovviamente lasciato libero... Ma cosa vuoi che gliene frega a questo animale della denuncia. Nei paesi sviluppati (USA, Germania, GBR, Francia e pure Spagna, Croazia, ecc..) sta dentro in galera finché qualcuno non paga qualche migliaio di euro/dollari per farlo uscire dietro cauzione fino al processo. Italia = paese delle leggi inutili!
Martedì 6 Agosto 2019, 13:20
Coi tempi che corrono sono anche pochi. Ho seguito mia figlia durante le medie e ora che le ha finite seppur uscita con bei voti presenta delle lacune che negli anni 80 non esistevano. La colpa è delle facili promozioni, che partono dalle elementari dove non si fa più l'esame. Ringraziamo i geni che hanno tolto queste prove dalle elementari, sono questi geni che hanno reso ignorante un popolo di ragazzi!
Martedì 6 Agosto 2019, 13:15
Esatto, ha ragione e dalla mentalità di chi dirige il giornale. L'audience non si fa solo con le cattive notizie ma anche con le belle storie, le buone notizie. La gente in Italia è più negativa di altri posti perché TV e Giornali parlano solo di cose negative come scritto nella lettera. Se si parlasse di cose buone credo che molte persone le prenderebbero come esempio da imitare. Ma se vedi che tutti ammazzano e si ammazzano, nel tempo pure la tua psiche si adeguerà e ragionerà in maniera violenta.
Martedì 6 Agosto 2019, 13:11
Il tamponamento si potrebbe evitare con dei rilevatori autostradali delle distanze di sicurezza dei TIR. Chi non le rispecchia va multato.
Martedì 6 Agosto 2019, 13:03
Piano piano stiamo prendendo le abitudini americane. Poi piano piano ci sarà il poliziotto che spara quando non serve e scapperà il morto innocente. A mio avviso, piano piano bisognerebbe educare chi vive in Italia alla civiltà, anche se hanno 30-40 anni e provengono dall'Africa, dare da mangiare a tutti e più lavoro così nessuno sarà tentato a delinquere (rubare e spacciare) e piano piano costruire nuovi carceri dove chi delinque si fa 10-20-30 anni di vacanza al fresco e al tempo stesso lavora dentro e si paga il soggiorno. La scusa che le carceri sono piene non è da Stato civile, anzi è una scusa per non mettere dentro il Caino di turno. Queste a altre soluzioni possono servire ad evitare l'uso delle armi che negli USA fa più morti che il cancro.
Martedì 6 Agosto 2019, 08:14
La colpa è anche di chi, per sentirsi all'altezza di chi può permetterselo, acquista borse cinture e portafogli griffati ma falsi. Il tutto favorisce il mercato nero, l'evasione fiscale e la disoccupazione di coloro che producono prodotti italiani veramente Made in Italy. Grazie ad italiani e stranieri che non sanno queste cose, perdiamo importanti risorse economiche, milioni di euro ogni estate. A scapito anche dei negozi, e non parlo di quelli che vendono borse griffate da 1000 euro ma di quelli che vengono belle borse a prezzi abbordabili. Se togliamo questo mercato illegale, forse o sicuramente fioriranno nuovamente i negozietti che un tempo avevamo nelle città di mare, Amazon permettendo che sta pure esso causando la fame per tutti i commercianti.
Martedì 30 Luglio 2019, 13:48
Chiedo: quando le forze dell'ordine organizzano retate, è prevista un'ambulanza in caso di feriti? Se non è prevista, andrebbe inserita tra le linee guida degli interventi delle forze dell'ordine. Oggi è più facile di un tempo trovare criminali pazzi e con un'arma pronta ad uccidere.
Lunedì 29 Luglio 2019, 22:20
Scusate ma non andrebbe prevista una ambulanza in caso di operazioni simili pronta ad intervenire in caso di feriti o sparatorie?
Lunedì 29 Luglio 2019, 22:18
Scusate se posso sembrare poco aggiornato. Nei casi di operazioni simili, viene prevista una ambulanza in caso di feriti o sparatorie?
Giovedì 11 Luglio 2019, 13:20
Non è dovuto all'ingegneria italiana, ma ad imprese che slealmente hanno battuto la concorrenza praticando computi metrici bassi e per mantenere tale prezzo hanno usato materiale scadente. E' una questione di mancanza di etica e scorrettezza.
Giovedì 11 Luglio 2019, 12:17
Se serve posso dare quella dei miei pantaloni...
Giovedì 11 Luglio 2019, 12:17
Come noi non possiamo predicare nei loro stati, pure loro non devono farlo da noi. E quelle moschee che possono rimanere, si mettano le telecamere così controlliamo cosa dicono e professano sul territorio italiano.
Giovedì 11 Luglio 2019, 12:14
In Italia si fanno decine di leggi al giorno che poi nessuna Autorità si mette a controllare. Ogni giorno le città sono unte da cani che fanno la pipi ovunque e non ho mai sentito nessun vigile che multi il proprietario del cane. Ma se la pipi la fa un ragazzo, apriti cielo: finisce quasi in galera, soprattutto se non residente. Non parliamo poi di chi parcheggi nei posti dei disabili: le città sono piene di questi falsi disabili ma finora 0 multe!
Giovedì 11 Luglio 2019, 11:21
D'accordo con lei. Sembrano un treno lungo chilometri. La Polizia Stradale li vede ma non fa nulla. Bisogna che il TUTOR stanghi anche chi non rispetta le distanze per un tratto di chilometri.
Domenica 7 Luglio 2019, 20:08
La Germania e i barbari provenienti dal Nord sono la causa della caduta dell'Impero romano 2000 anni fa e nel 900 la causa delle due guerre mondiali. Sono un cattivo esempio per l'umanità. E con loro i comunisti russi. I popoli latini e mediterranei devono allontanarsi dai sassoni come pure dai russi. Dobbiamo combattere il male causato dai popoli del nord Europa alla culla della civiltà (Mediterraneo).
Venerdì 5 Luglio 2019, 16:04
Molti commentatori hanno azzeccato! Una volta libera si è presa l'avvocato e ha denunciato. Questo perché solo in un Paese come il nostro tutti possono delinquere il giorno X, il giorno X+1 tornare liberi, il giorno X+2 prendersi l'avvocato del diavolo di turno e chiedere perfino un rimborso. Lo Stato italiano deve cambiare la legge e renderla come negli USA: io ti metto in galera e finché non dimostri che non hai commesso un reato, te ne stai a spalare catrame. Siamo uno Stato debole, fatto di persone che difendono sempre chi delinque.
Venerdì 5 Luglio 2019, 15:02
Stesso uomo? Ah ah ah ah ah
Venerdì 5 Luglio 2019, 15:01
Notare che Malta accetta donne e bambini (vedi foto) ma non gli uomini scansafatiche e futuri spacciatori che ci sbattono nei nostri porti.
Venerdì 5 Luglio 2019, 14:59
Ha ragione. In Italia possono entrare solo chi ha lavoro. Chi non ha lavoro poi finisce a spacciare come i nigeriani nelle nostre città o a chiedere le elemosine che a volte finiscono male come a Napoli dove un nigeriano importunava le donne ed ha ammazzato il tabaccaio che le difendeva.
Venerdì 5 Luglio 2019, 11:27
Vero. E comunque finché non aboliranno il pedaggio delle autostrade per i residenti veneti non avranno mai il mio voto e quello delle centinaia di imprese e persone che usano le autostrade e devono aumentare i prezzi dei prodotti a causa del costo delle autostrade. Si diventa competitivi come Regione togliendo questi fardelli alle aziende e ai professionisti che viaggiano.
Venerdì 5 Luglio 2019, 11:24
Vanno messi in galera in solitudine... e la notte aprire la cella ... così vediamo se sono da Fight Club...
Venerdì 5 Luglio 2019, 11:20
Grazie al menefreghismo dei cittadini italiani degli ultimi anni, che hanno concesso che l'Italia si riducesse in un mix tra parchi giochi all'aria aperta (vedi Venezia) e discariche a ciel sereno (vedi Roma), il futuro dell'Italia è segnato: andremo nuovamente verso il fascismo. Credetemi, oggi ragioniamo sempre più di pancia che di testa. Se poi ci aggiungiamo che le nostre città sono piene di spacciatori e accattoni nigeriani, ogni giorno sempre più cittadini non sentono propria questa Italia, per cui l'italiano preferirà persone come Putin-Erdogan-Orban all'Europa, capi di nazioni dove non esiste l'accattone per strada, dove chi sporca viene portato in carcere, dove chi spaccia viene messo ai lavori forzati. Ci troveremo di nuovo a ridurre la nostra libertà in cambio della pulizia e sicurezza cittadina. La libertà assoluta in Italia non ha mai funzionato, dato che luna buona parte degli italiani non ha a cuore il proprio paese, si gira quando vede qualcuno che ha veramente bisogno, si gira quando un accattone da fastidio alle persone, quando un nigeriano spaccia alla luce del giorno, e così via. La colpa non è di chi viene in Italia: la colpa è degli italiani che permettono di rovinare il nostro Paese.
Giovedì 4 Luglio 2019, 14:28
Cosa ci si inventa perché gli altri parlino di te. Un giorno, quando le menti si sveglieranno, la Ferragni e quelle/i come lei, saranno un lontano ricordo: un brutto incubo!
Giovedì 4 Luglio 2019, 13:05
Per colpa di Francia e Germania, da anni non vendiamo più nulla a Russia. Se ci togliamo dalle scatole Francia e Germania che vivono coi soldi italiani, avremo a che fare con un aumento delle esportazioni in Russia dove ci sono migliaia di ricchi e potremo creare relazioni commerciali dirette con USA e CINA dove i paperoni sono 10 volte la Russia. Basta Europa (Francia e Germania) che ci vogliono limitare l'economia. Torniamo a correre come un tempo, oggi per colpa loro abbiamo le città che cadono a pezzi, siamo invasi da gente che spaccia e violenta, non conosciamo più la nostra religione, le nostre scuole sono terra di chi vuole togliere il crocifisso, chiudono le fabbriche che prima producevano tanto per Russia-Usa-Cina ed il resto del mondo, gli allevatori ed agricoltori sono costretti a produrre poco (vedi quote latte). Basta Europa che protegge gli interessi delle decadenti Francia e Germania. L'Italia deve splendere come negli anni 70-80-90.
Giovedì 4 Luglio 2019, 13:00
Fatto bene. Questa mamma dovrebbe dare dei corsi a quelle mamme che non sanno fare le mamme.