menix

Commenti pubblicati:
Domenica 10 Marzo 2019, 22:41
R.I.P. Fratello. Dinamica al momento inspiegabile, speriamo le indagini facciano chiarezza...anche se in assenza di testimoni, se non c'è stato un contatto con altro veicolo che magari ha tagliato la strada, è sempre difficile risalire ai responsabili. Condoglianze ai Familiari.
Mercoledì 30 Gennaio 2019, 14:20
Ogni tanto se è "fortunata" la rigorosa signora oscurantista,ambientalista ortodossa, su quei greti potrebbe incrociare anche i carri armati dell'Ariete (sai che scoop fotografico se sopravvive al raccapriccio?), ma anche ruspe, trattori, draghe, gente che lavora o che, come questi con permessi e raduni organizzati suo malgrado, occasionalmente, si divertono!
Mercoledì 23 Gennaio 2019, 17:14
Male non fare paura non avere! Le telecamere sapendo che ci sono sono sicuramente un utile mezzo di dissuasione e quindi di prevenzione ma non è, a mio modesto, avviso la soluzione. Mi spiego meglio, insegnanti, infermieri, medici, assistenti socio-sanitari, etc. etc. svolgono un attività logorante specie se svolta con passione e non con distacco può portare a involontarie ripercussioni dal punto di vista psicologico e caratteriale da farli sfociare in atteggiamenti del tutto estranei e contrari alla loro vocazione (cd. "BURN OUT"), significando che anche questi dovrebbero accedere alle professioni non solo per titoli ed esami ma anche per accertamenti psico-attitudinali da ripetersi periodicamente nel corso degli anni oltre ad offrire loro colloqui, centri di ascolto e adeguato supporto psicologico. Peraltro Genitori nelle Scuole prima di diseducare, reagire anche violentemente, sindacare, fare lamentele, esposti e denunce(spesso interessate) dovrebbero per legge essere obbligati, almeno un giorno all'anno a stare in classe, per vedere i risultati della loro educazione, l'impegno nello studio dei loro figli e poi, semmai fossero in grado le capacità o meno degli insegnanti. Idem per quanto riguarda gli anziani, specie quelli "parcheggiati" negli Ospizi...da sedicenti parenti...12 ore di sentimento vicinanza, quindi di fisica permanenza in quegli ambienti potrebbe esser sufficiente ad analizzare gli standard delle attenzioni che sono rivolte agli ospiti dalla struttura in termini di professionalità, pulizia, mensa, servizi..etc.
Mercoledì 23 Gennaio 2019, 13:52
Male non fare paura non avere! Le telecamere sapendo che ci sono sono sicuramente un utile mezzo di dissuasione e quindi di prevenzione ma non è, a mio modesto, avviso la soluzione. Mi spiego meglio, insegnanti, infermieri, medici, assistenti socio-sanitari, etc. etc. svolgono un attività logorante specie se svolta con passione e non con distacco può portare a involontarie ripercussioni dal punto di vista psicologico e caratteriale da farli sfociare in atteggiamenti del tutto estranei e contrari alla loro vocazione (cd. BURN OUT"), significando che anche questi dovrebbero accedere alle professioni non solo per titoli ed esami ma anche per accertamenti psico-attitudinali da ripetersi periodicamente nel corso degli anni oltre ad offrire loro colloqui, centri di ascolto e adeguato supporto psicologico. Peraltro Genitori nelle Scuole, Parenti stretti nelle Case di Riposo, prima di diseducare, sindacare, fare lamentele, esposti e denunce(spesso interessate) dovrebbero per legge essere rispettivamente essere obbligati, almeno un giorno all'anno a stare in classe, per vedere i risultati della loro educazione, l'impegno nello studio dei loro figli e poi se in grado le capacità o meno degli insegnanti. Idem per quanto riguarda gli anziani specie quelli "parcheggiati" negli Ospizi...da parenti...12 ore di permanenza in quegli ambienti credo possano esser il minimo per sentimento e vicinanza che meriti qualsiasi essere umano e soprattutto sufficiente ad analizzare gli standard delle attenzioni che gli sono rivolte dalla struttura in termini di professionalità, pulizia, mensa, servizi..etc.
Sabato 10 Novembre 2018, 03:48
Omicidio stradale?
Giovedì 20 Settembre 2018, 01:08
Anche se esiste incontrovertibile la libertà d'espressione... Qualcuno dovrebbe in primis tacere per rispetto alle persone decedute piuttosto che farneticare, forse per manie di protagonismo
Venerdì 31 Agosto 2018, 00:43
Il fatto grave è che questi quattro gatti con una barchetta, due fumogeni e uno striscione, qualche scatto lanciato ad arte su internet, avrebbero la pretesa di far credere di rappresentare i veneziani...
Martedì 28 Agosto 2018, 00:07
Questa patetica denuncia è solo un ultimo colpo di coda di un animale in agonia, ferito a morte dal verdetto popolare, il tentativo disperato di 5 soggetti politicamente falliti per uscire dall'oblio a cui le ultime elezioni hanno definitivamente relegato.
Venerdì 3 Agosto 2018, 18:00
Basta con questa barzelletta triste dei fogli di via. Decreto di Espulsione coatto (anche per i cittadini comunitari) e stringere accordi perché le pene siano scontate nelle carceri dei loro paesi d'origine più avvezzi a "rieducare" questi casi nel rispetto delle loro tradizioni, usi e costumi.
Venerdì 3 Agosto 2018, 17:53
In Africa, Sudamerica, Medio ed Estremo Oriente soggetti come queste...prese in flagranza di reato pregano che qualcuno chiami la Polizia ad arrestarle pur di sottrarle alla folla prima che sia troppo tardi...
Venerdì 3 Agosto 2018, 17:48
maurizio giudecca... forse, prima di dire inesattezze, è meglio che s'informi di persona senza credere a chi ha smaccati interessi di parte o fa il menzognero di professione noncurante delle figuracce di cui fa collezione. Le spiego meglio... 1) la depenalizzazione di ben 137 reati è stata votata da tutti i partiti ad eccezione della Lega; 2) il Ministro della Giustizia uscente (Orlando) dopo tutti i danni che ha procurato assieme ai suoi compagni di merende, poco prima di essere cacciato dal voto del 4 marzo, ha lasciato un "regalino" al suo successore, al popolo italiano e forse sperando di recuperare un po' di consensi...alla moltitudine di delinquenti di ogni risma e colore che, non andranno più in prigione se non condannati a pene superiori a 4 anni di reclusione...
Martedì 3 Luglio 2018, 12:59
2 volte denunciati a piede libero... se stranieri decreto di espulsione a tutta la famiglia roulotte compresa ovviamente, se cittadini italiani mi chiedo le autorità ed i servizi sociali con il tribunale dei minori cosa aspettano a revocare la patria potestà ai genitori ad affidarli a qualche casa famiglia, se non riformatorio, comunità attrezzata a trattare casi come questi prima sia troppo tardi.
Mercoledì 20 Giugno 2018, 12:41
Io al suo posto non avrei patteggiato, manifestato alcun pentimento e piuttosto chiesto il massimo della pena detentiva a patto di essere richiuso nello stesso carcere e con le stesse detenute per continuare il "discorso" laddove si era interrotto(-: (-: (-:
Mercoledì 23 Maggio 2018, 14:01
Ma pensa un po' che reazione spropositata...per una banale uscita di strada da parte di una moto tutt'altro che potente e di spiccata indole turistica. Il breve tratto che separa il veicolo e la carreggiata evidenzia la bassa velocità a cui è accaduto l'incidente. Le motivazioni? al momento da quanto appreso dall'articolo un incognita...ma, potrebbero essere mille che vanno dalla distrazione ad un insetto entrato nel casco ad un' auto che stringe o taglia la strada, senza neppure accorgersi si allontana altrettanto inconsapevolmente dell'accaduto...eppure qui qualche fenomeno si scatena, si accanisce generalizzando contro una intera categoria invocando pure tasse ad hoc per evitare la proliferazione...di una passione, di un senso di libertà e spesso anche di fratellanza che molto probabilmente non hanno mai avuto il piacere di assaporare nel corso della loro mesta esistenza.
Martedì 24 Aprile 2018, 23:33
L'età anagrafica e' solo un riferimento di quando ci è stata consegnato l'involucro...lo spirito e' quello che conta. Ho conosciuto ultraottantenni reduci di guerra, fame e campi di prigionia saltare ancora con il paracadute, nuotare come campioni olimpionici, mangiare, fumare sigarette senza filtro ed avere una vita sessuale piena di stimoli e ancora attiva. Ho conosciuto giovani non ancora ventenni ma già piu' vecchi dei loro padri, giovani pigri che faticano ad allacciarsi le scarpe, giovani con la mente fiacca, che si spenge davanti a qualsiasi display di telefonino, monitor di PC, TV...o videogame che preferiscono troppo spesso alla "fatica" di socializzare con qualche bella figliola o riportare a nuova luce qualche rottame rugginoso a due ruote regalato o comprato con due spiccioli. Sta di fatto che per quanto si sforzino nei reparti di Ostetricia di cercare sui corpicini dei neonati di qualsiasi razza e colore...la data di scadenza...nessuno a oggi l'ha mai trovata! conoscendo le persone ne' le circostanze, che possono andare dal malore, all'eccesso di confidenza, mi sembra azzardato e soprattutto fuori luogo porsi porsi certe domande sarcastiche visto comunque il tragico epilogo che piuttosto richiederebbe rispetto e silenzio. R.I.P. Giuseppe.
Martedì 24 Aprile 2018, 23:32
L'età anagrafica e' solo un riferimento di quando ci è stata consegnato l'involucro...lo spirito e' quello che conta. Ho conosciuto ultraottantenni reduci di guerra, fame e campi di prigionia saltare ancora con il paracadute, nuotare come campioni olimpionici, mangiare, fumare sigarette senza filtro ed avere una vita sessuale piena di stimoli e ancora attiva. Ho conosciuto giovani non ancora ventenni ma già piu' vecchi dei loro padri, giovani pigri che faticano ad allacciarsi le scarpe, giovani con la mente fiacca, che si spenge davanti a qualsiasi display di telefonino, monitor di PC, TV...o videogame che preferiscono troppo spesso alla "fatica" di socializzare con qualche bella figliola o riportare a nuova luce qualche rottame rugginoso a due ruote regalato o comprato con due spiccioli. Sta di fatto che per quanto si sforzino nei reparti di Ostetricia di cercare sui corpicini dei neonati di qualsiasi razza e colore...la data di scadenza...nessuno a oggi l'ha mai trovata! conoscendo le persone ne' le circostanze, che possono andare dal malore, all'eccesso di confidenza, mi sembra azzardato e soprattutto fuori luogo porsi porsi certe domande sarcastiche visto comunque il tragico epilogo che piuttosto richiederebbe rispetto e silenzio. R.I.P. Giuseppe.
Giovedì 29 Marzo 2018, 00:39
Tanto per capire il livello di competenza tecnica di certi tuttologhi...giudici a priori, periti infortunistici, ce ne vuole a scambiare la misura in pollici (16") che esprime il diametro della ruota e non la larghezza del battistrada, il "gommone" (mediamente da 150 a 180")...le cui dimensioni in casi come questi...se centrati da altri o con muri che ti si parano davanti all'improvviso senza lasciare possibilità di vie di fuga o di frenare...sono completamente ininfluenti.
Martedì 27 Marzo 2018, 19:37
Invece di parlare per sensazioni pressapochiste e le sue note e inamovibili prese di posizione anti motociclistiche, per capire la reale entità di deformazioni conseguenti ad incidenti stradali indifferentemente di auto o moto, provi a vedere qualche video di crash test (NB. normalmente condotti per le certificazioni di sicurezza NCAP a 30 kmh)... e poi ne riparliamo.
Lunedì 26 Febbraio 2018, 00:57
Ma...i giornalisti potrebbero aiutarmi. Ricordo male o l'ex sindaco, vista la malaparata, tante erano le prove e non pensando allora di poter contare sulla prescrizione...chiese il patteggiamento che gli fu rifiutato dal Tribunale?
Lunedì 19 Febbraio 2018, 03:41
Ma non si rendono conto di come queste manifestazioni antidemocratiche e anacronistiche ultimo patetico tentativo disperato di ricompattare una sinistra fallita e anacronistica sia la miglior fucina di ciò che a slogan puerili dicono di voler combattere?
Domenica 4 Febbraio 2018, 00:10
Mi fanno pena...per come siano strumentalizzati da biechi burattinai (bianchi e neri) che li usano per i loro malcelati interessi economici, politici e sindacali. Mi viene invece il voltastomaco...quando si rivendicano a gran voce di diritti, diritti, diritti senza mai parlare di doveri...compreso quello non solo di pretendere, di rispettare la legge e magari di tornarsene a casa propria se non si ha titolo di permanere in quella degli altri.
Venerdì 5 Gennaio 2018, 13:25
Non bastava la depenalizzazione di oltre un centinaio di reati, il ministro dell' "Ingiustizia" Orlando pochi giorni fa ha decretato, ciliegina sulla torta come regalino di fine mandato, che con pene fino a quattro anni NON si vada più in prigione!
Sabato 30 Dicembre 2017, 00:56
Alla tristezza conseguente alla fatale ed improvvisa scomparsa di un Uomo (R.I.P) ed il ferimento della consorte, se ne aggiunge altra perche' come di consueto, solo per il fatto guidasse una due ruote e nonostante l'evidenza delle tragiche ed oggettive dinamiche, non ferma il disumano cinismo e accanimento degli ultimi neuroni attivi che albergano nella testolina di taluni. Tristezza, tanta tristezza...
Martedì 19 Dicembre 2017, 00:51
Trovo miserabile Sciacallare politicamente sulla morte di un uomo solo perché è stato ministro...di un governo. Quanto alle vicende giudiziarie legate al Mose rammento a taluni che caso strani le sonore sentenze al primo grado, come una bomba ad orologeria, sono fioccate "solo" ad appartenenti al centrodestra, per quelli di centrosinistra vi è stata la prescrizione anche quando era stato richiesto dagli interessati (presi con le mani nella marmellata) la richiesta di patteggiamento, ammissione evidente di colpevolezza pari ad una confessione pur di ottenere sconti di pena!
Giovedì 30 Novembre 2017, 19:00
Fatemi capire...se lo fa un movimento identitario è "violenza privata" se fanno la stessa cosa o quasi sempre molto peggio, paralizzando una città, una università, rovesciando, spaccando, bruciando cassonetti, aggredendo forze dell'ordine e non solo, beh...se sono loro...è "protesta"!
Venerdì 10 Novembre 2017, 13:35
La Legge NON è uguale per tutti! La Giustizia MUORE quando le differenze etniche, culturali, sociali, l'abitudine endemica a delinquere diventano addirittura ATTENUANTI...Povera Italia, poveri italiani, povere future generazioni, poveri studenti, lavoratori, turisti vittime della scellerata distruzione di una civiltà millenaria, di una delle nazioni più belle del mondo che era tale per gente, qualità della vita, paesaggi, monumenti, opere d'arte, laboriosità, fantasia e creatività...
Lunedì 2 Ottobre 2017, 02:17
Da che pulpito vien la predica. La coerenza vorrebbe che per primo lo Stato del Vaticano desse l'esempio e concedesse loro la cittadinanza...giusto? Peccato che proprio in quello stato non sia contemplata alcuna forma né di IUS soli, che sanguinis e ad oggi nessuna intenzione di introduzione, nonostante le continue pressioni ed ingerenze verso gli "altri stati" ed in particolare quello italiano....
Sabato 19 Agosto 2017, 01:24
dopo qualche mese di galera, l'unico biglietto che una nazione che si rispetti dovrebbe emettere di sola andata (per lei ritorno) al suo paesello con esplusione perpetua dall'Italia.
Sabato 19 Agosto 2017, 01:11
Cara Julia, fossi in te sarei un pò più prudente... ad oggi non è ancora dato sapere di quanti "bonus" dispongano gli angeli custodi...
Lunedì 7 Agosto 2017, 13:37
sarei molto curioso di sapere con una lama ricurva di 25 cm quale tipo di frutta è solito consumare questo bizzarro soggetto che essendo "comunitario", con la sola denuncia, continuerà a prenderci per fessi, indisturbato a circolare in Italia e farci impunemente i traffici illeciti che ha fatto sino ad ora.