Martje Flor
1 Gennaio 1955

Commenti pubblicati:
Domenica 13 Ottobre 2019, 08:09
Sono totalmente d‘accordo con Signor Angelo Faloppa: „Serve apprendere il valore del lavoro, è fondamentale imparare da giovani per poterlo apprezzare da adulti.“ Da un lato: Chi non sperimenta quanto sia gratificante guadagnare il proprio reddito con il suo lavoro perde l'orgoglio, la soddisfazione, la qualità della vita. Chi non inizia a lavorare come giovane, sara un pensionato a mani vuote. Se i giovani si sentono troppo annoiato per lavorare nel settore della ristorazione, dello smercio ecc, dovranno sperimentare che gli stranieri devono essere attirati per assumere le loro funzioni. E questi sono felici di prenderne le loro funzioni. D'altra parte: Se siete alla ricerca di lavoratori impegniati, dovete formarli bene e assumerli tutto l'anno e dal primo giorno! L'era del lavoro stagionale è finita. La sicurezza del lavoro è richiesta. E i datori di lavoro devono rispondere a questo. Lo sistema americano "hop and flop" non funziona non più nella UE. Grazie alla UE! Come turista multilinguale nel futuro vorrei trovare più personale di servizio che comprende e parla la rispettiva lingua nazionale abbastanza. Sono felice di premiare questo servizio con una mancia adeguata.
Giovedì 26 Settembre 2019, 06:29
Ehi?
Martedì 24 Settembre 2019, 00:30
Ben fatto, attivisti "Nò ai Grandi Navi"! E ora Lei pagano anche il conto? Mi sembra di nò. Invece tutti i futuri disoccupati e le loro famiglie insieme con ognun'altro cittadino della Città di Venezia (dal anziano al bambino) pagheranno il conto. La tassa d'entrata era una buona decisione. Ma che farà Venezia totalmente senza i turisti dei Grandi Navi se anche MSC ed altri eviteranno il porto?
Martedì 6 Agosto 2019, 05:21
Incredibile
Domenica 7 Luglio 2019, 07:42
bravo, bravissimo
Martedì 2 Luglio 2019, 04:50
Ci sono leggi. Ci sono giudici. Ci sono gente chi sono in possibilità di difendere la loro libertà e la loro sicurezza senza violenza attiva. La società civile deve svegliarsi e fare il giusto! Nessuna polarità (dal sinistro al destro) ma forza insieme per i valori italiani ed europei!
Martedì 2 Luglio 2019, 04:09
Nessun perdono per i criminali! Nessun: "Ma dai, sono ragzzi!" Ma anche nessune parole politiche (Lega, 5Stelle, Centro, ...)! Legge e pene! Ed una socialità civle forta insieme dalla destra alla sinistra contro il terrore dei ragazzi senza limite.
Lunedì 1 Luglio 2019, 04:01
La violenza contro soccorritori e forze dell‘ordine non è affatto tollerabile. Ciò deve rendere la società civile chiara ovunque e in qualsiasi momento. I minorenni chi oggi attaccano con calci e pugni i bagnini, chi terrorizzano i bagnanti - adulti e bambini -, chi feriscono gravemente camminatori negli centri storici possono trasformar tutti noi in ostaggi verso la loro tirannia già domani. Resistiamo agli inizi! Ad un blocco grossolano appartiene anche un cuneo grossolano! (Proverbio). Nessuna clemenza falsa, nessun‘arresto domiciliare, ma pene detentive nello carcere per i minorili!
Mercoledì 26 Giugno 2019, 02:47
Obbligate gli hotel a organizzare il trasferimento!
Martedì 4 Giugno 2019, 03:19
Che fai, Salvini
Venerdì 31 Maggio 2019, 00:10
Questa è davvero una buona decisione. Spero davvero che i bagni di 24 su 24 ore siano gratuiti e accettati. Tutto sarà migliore dello stato attuale. Perché criticare tutto? Vediamo e speriamo!
Giovedì 25 Aprile 2019, 06:16
La cosiddetta Baby Gang è un gruppo terroristico. Chiunque, ragazza o ragazzo coinvolto a Campo San Giacometo sul Raid, ha anche accettato la morte delle loro vittime. Tutti i vigili, i carabinieri, la Polizia di Stato devono finalmente agire e rendere innocui gli assassini e gli assassine adolescenti.
Domenica 27 Gennaio 2019, 04:14
Cari commentatori: Tanto rumore per nulla. D‘accordo Signor Sindaco! Tutti i visitatori (escluso chi risiede in Veneto) dovrebbero pagare la tassa d‘ingresso in rispetto alla Serenissima. In Germania c‘è un detto: „Wasch‘ mir den Pelz, aber mach‘ mich nicht nass!“ (Lavami la pelliccia ma non bagnami! Vuol dire: „Non si può avere la botte piena e la moglie ubriaca! (proverbio italiano). Venezia ha bisogno dei soldi per la pulizia etcetera giornaliera. Chi fa rifiuti e sporco? Migliaia di „visitatori per un giorno“. Chi paga attualmente? Tutti i Veneziani e ogni turista lungotempo chi paga la tassa di soggiorno. Perchè non far partecipare alle spese tutti i turisti grande navi, campeggiatori, saccopelisti e escursionisti, chi passano le loro notte altrove? Se parenti non visiteranno la nonna, il nonno non più, perché la visita diventerebbe un pochissimo più costosa, mi sembra che lei avrebbero trovato una scusa comoda per la loro insensibilità. Il „Si“ alla tassa di ingresso per una Serenissima ben pulita per tutti i residenti ed invitante per i turisti responsabili! (Prego di commentare solamente il contenuto. So bene che fascio alcuni errori utilizzando la lingua Italiana.)
Martedì 1 Gennaio 2019, 04:54
Bravo! Lorenzo
Giovedì 15 Novembre 2018, 00:16
Finalmente! È la strada giusta! Spero che "la tassa di sbarco" arrivi immediatemente.
Domenica 4 Novembre 2018, 23:36
Ampie zone d'Italia in ginocchi a causa del maltempo eccezionale, morti, feriti e famiglie che hanno perso la sua esistenza, molti danni, vigili del fuoco, protezione civile, altri soccoritori ufficiali e volontari esauriti e cosa sta facendo il Ministro degli Interni (Lega)? Un selfi pubblicitario! Che vergogna!
Venerdì 12 Ottobre 2018, 04:16
Date il cadavro della figlia alla madre! Date la vittima un sepolcro!
Giovedì 4 Ottobre 2018, 07:21
Un ben noto proverbio esiste in Germania: „Narrenhände beschmieren Tisch und Wände“ (Mani dei pazzi imbrattono tavolo e arazzi). 1) Il reato richiede indagini, procedimento legale e condanna. Il tribunale giudicerà. Restare inerte di fronte a un reato (testimone) non protegge, in sé, da una punizione adeguata. 2) Il privilegio di studiare a Venezia e perso per i malfattori. (Gli studenti non dovrebbero aspettare la loro possibile cancellazione forzata dal registro dell'università IUAV Cá Foscari, ma il primo possibile dovrebbero iscriversi altrove. 3) Una scusa personale e parole sullo sfondo e sull'intento dell'azione vandalica a tutti i Veneziani e ai loro amici, rappresentati dal Sindaco, è il minimo che si possa esigere. 4) Il lavoro sociale è un mezzo efficace di educazione. Ma: Ai malfattori in questo caso serio contro uno dei preziosi ed amati simboli della Serenissima, tuttavia, non dovrebbe essere permesso di lavorare negli asili o nelle case di riposo nelle loro città d’origine. Questi studenti maleducati e immaturi devono dare il loro aiuto a tutti i operai diligenti che rimuovono i rifiuti - notte e giorno. I studenti non hanno mostrato nessun rispetto né per storia e belle arti né per lavoro e operai. Devono imparare questo rispetto.
Mercoledì 29 Agosto 2018, 01:26
Dio mio! Chemnitz e Jesolo! AfD e Lega! Dove va il stato di dirito?
Mercoledì 29 Agosto 2018, 01:19
Incredibile!
Lunedì 27 Agosto 2018, 01:55
Perché molte persone lasciano le sui animali quando partono per vacanze ò trasloco? Ci sono anche molti persone chi cercono una gattina, un cane ed altri animali per darle amore ed allogio. Tutti i animali domestici non sono oggetti ma amici viventi.
Lunedì 27 Agosto 2018, 01:37
Quest‘uomo criminale mi sembra di avere piu di 25 anni. L‘UE e l‘Italia devono verificare se tutti i rifugiati e persone chi chiedono asilo ‚minorenni‘ sono davvero minorenni. Essere papà di un bimbo (dopo separazione della ex-moglie/ex-fidanzata, la mamma, e dello bimbo) in Italia non deve mai piu impedire l‘espulsione per la Repubblica del Senegal, dov‘era nato questo criminale. Persone come questo Mohamed Gueye, un criminale di professione, daneggiono la reputazione di tutti i rifugiati legittimi. Quest‘uomo dev‘essere messo dentro il carcere e dopo di avere scontato la sua pena detentiva dev‘essere espulso immediatamente, senza clemenza! Lui non aveva nessun misericordia per la vittima, una ragazza di solamente 15 anni. Lui ha distrutto la sua vita normale, la sua fiducia, la sua futura, la sua amore per Italia, la sua dignità. Lui ha distrutto tutta la vita di una famiglia normale. Pena e Espulsione! La vittima ha un posto nel mio cuore.
Giovedì 16 Agosto 2018, 06:34
Sono triste: così tanti morti, tanti feriti, tanti sfollati. Mentre i pompieri e la protezione civile sono ancora in cerca di sopravvissuti, Di Maio e Salvini già sfruttano politicamente il disastro; Pooh. L'UE non ha nulla a fare con il disastro. L'Autostrade e la sorveglianza statale hanno fallito.
Giovedì 19 Luglio 2018, 04:45
Penso che Io mi sentirò sollevata.
Mercoledì 18 Luglio 2018, 00:56
Pasquale Aita non è un giulliare, ma una vera piaga e non mi fa sorridere. Figurati una domenica tranquilla d‘estate alle sei di mattina e immproviso un fracasso infernale direttamente di sotto delle finestre della tua camera da letto: „Avanti popolo ...“ al megafono! E lunedi, e martedi, e … lo stesso! Non c‘è divertente, c‘è disturbo della quiete pubblica, c‘è lesione corporale. La prossima volta Pasquale il „giulliare“ prenderà un secchio di acqua sopra la sua testa, lo prometto. vediamo se lui sorriderà! Anch’io conosco Pasquale e so che non è una persona disabile che ha bisogno di compassione. Quando Pasquale fa le spese nel coop, si può comportare normalmente ed anzi educatamente. Se vuole fare la sua parte, è affar suo, ma dovrebbe lasciare in pace me e tutti chi hanno bisogno di arrivare al lavoro in tempo.
Lunedì 11 Giugno 2018, 01:10
Essenda turista di lungo tempo da molti anni (nel un appartamento di vacanze legale) amo Venezia come una residente. Dico NÒ à airbnb, dico NÒ à il degrado e dico NÒ ai turisti giornalieri senza tassa di soggiorno! Invece dico Nò ai Veneziani e agli altri proprietari di case che non pagano le tasse, che vendono o affittano i loro negozi ai Cinesi e Bengalesi per fare un buon profitto veloce. Sono anche lei, che liquidano la Serenissima. Ma fumogeni sul Parcheggio Comunale, in Piazzale Roma e nelle strade non è il segno giusto. C’è inquinamento ambientale, forse danno materiale e lesione corporale contro allergichi e bambini essendi nelle strade senza possibilità di fugire. La libertà di dimostrazione è un diritto fondamentale, ma l'azionismo selvaggio non aiuta nessuno. Auguro una tassa di soggiorno anche per i turisti giornalieri e l'investimento della questa tassa nella sicurezza pubblica e nella pulizia della città; per esempio: più personale (24/24 hore) per la Polizia Municipale, più servizi igienici pubblici (24/24 hore aperti e puliti), più bidoni della spazzatura su strade e campi. Le borseggiatrici (e borseggiatori) Rom devono essere puniti più duramente ed inviati fuori dal paese in modo sostenibile. Non sono rifugiati, ma migranti criminali. Ogni borseggio è un attacco alla Serenissima ed all'Italia.
Lunedì 11 Giugno 2018, 01:07
Essenda turista di lungo tempo da molti anni (nel un appartamento di vacanze legale) amo Venezia come una residente. Dico NÒ à airbnb, dico NÒ à il degrado e dico NÒ ai turisti giornalieri senza tassa di soggiorno! Invece dico Nò ai Veneziani e agli altri proprietari di case che non pagano le tasse, che vendono o affittano i loro negozi ai Cinesi e Bengalesi per fare un buon profitto veloce. Sono anche lei, che liquidano la Serenissima. Ma fumogeni sul Parcheggio Comunale, in Piazzale Roma e nelle strade non è il segno giusto. C’è inquinamento ambientale, forse danno materiale e lesione corporale contro allergichi e bambini essendi nelle strade senza possibilità di fugire. La libertà di dimostrazione è un diritto fondamentale, ma l'azionismo selvaggio non aiuta nessuno. Auguro una tassa di soggiorno anche per i turisti giornalieri e l'investimento della questa tassa nella sicurezza pubblica e nella pulizia della città; per esempio: più personale (24/24 hore) per la Polizia Municipale, più servizi igienici pubblici (24/24 hore aperti e puliti), più bidoni della spazzatura su strade e campi. Le borseggiatrici (e borseggiatori) Rom devono essere puniti più duramente ed inviati fuori dal paese in modo sostenibile. Non sono rifugiati, ma migranti criminali. Ogni borseggio è un attacco alla Serenissima ed all'Italia.
Venerdì 8 Giugno 2018, 01:54
Salvini dovrebbe riflettere prima di infastidire i migliori amici di „Bella Italia“. 11,2 milioni erano i turisti tedeschi (il numero 3 del ranking) nel anno 2016 e anno per anno lasciano montagne di soldi nel Italia la sua „terra dei sogni“. Perché? Perché Italia è molto bella, perché amano i Dolomiti, Roma, Firenze, Venezia, Bari, Capri e (…), il mare, la cucina nostrana, la moda, il stile di vita e la gentilezza, l‘ospitalità e l‘amicizia. Se l‘Italia ha bisogno di un amico europeo, si trova in Germania, perché molti, molti Tedeschi portano l‘Italia nel cuore. Se Salvini semina odio dentro Italia e Germania, dentro Italiani e Tedeschi, danneggia non solo un amicizia di cuore ma anche il bilancio pubblico italiano e tutti quelli (Italiani) che vivono del turismo. Anche la Francia e la Grecia, la Croazia, (...) hanno spiagge splendide, regioni montuose, metropoli eccitanti e monumenti storici. Se Salvini taglia il nastro dell'amicizia, il popolo italiano vedrà cosa succederà. Se l’Italia non mi vuole mai più, trascorrerò le mie prossime vacanze in Francia. Bastà.
Lunedì 9 Aprile 2018, 06:15
Non c'era nessun'altra possibilità di agire. DJ e morto ma lui ha salvato la vita della sorellina e della mamma. Viverà nella loro memoria. Piccolo eroe tu hai un loco nelle loro e in cuore mio.